08
ottobre


Tags
,

IRB – Peter Tom (Leicester Tigers) sull'esclusione del Welford Road: “Interdetti e stupiti...”. By Giorgio Sbrocco

Non le manda a dire Petere Tom,presidente dei Leicester Tigers, dop oaver saluto dell'esclusione dello stadio di Welford Road dall'elenco degli impianti che ospiteranno l'edizione 2015 della World Cup ovale. “Apprendiamo con grande dispiacere che il nostro Welford Road non parteciperà all'edizione 2015 della World Cup che si disputerà  in Inghilterra. Quando l'Irb assegnò la manifestazione al nostro paese noi vedemmo in questo un'opportunità di promozione per il gioco e per i club professionistici che lo alimentano. Come Leicester Tigers avremmo voluto entrare a far parte di una tale importante manifestazione. L'impianto di Welford Road ha ospitato negli anni l'élite del rugby internazionale: Sud Africa, Australia e Argentina hanno giocato qui. Questo stadio è la casa del club che più ha vinto in Inghilterra nell'era del professionismo. Come club abbiamo sempre guardato avanti e cercato di anticipare i tempi, con ciò contribuendo in maniera determinante allo sviluppo del movimento. Abbiamo dato alla causa del rugby inglese: allenatori, giocatori e staff. Nell'attuale squadra Nazionale ci sono numerosi nostri giocatori. La maggior parte dei quali si è avvicinata al rugby venendo al Welford Road a fare il tifo per i Tigers per poi arrivare in prima squadra e in Nazionale passando per il nostro vivaio. Sono questa eredità e questa dedizione ad aver reso celebre nel mondo il binomio Leiceter Tigers -  Welford Road stadium. Che gli organizzatori della World Cup 2015 ritengano questo stadio una sede non appropriata lascia interdetti e stupiti sia la dirigenza del club sia i suoi tanti tifosi. Abbiamo investito 15 milioni di sterline nel 2009 per costruire la nuova tribuna e portare la capienza dello stadio a 24 mila posti e finanziamo annualmente un programma di sviluppo e ampliamento dell'offerta di servizi per i nostri tifosi che rappresentano la più numerosa comunità di questo tipo nel paese. È davvero un peccato che un tale investimento non sia stato preso in considerazione dai responsabili della WC. Senza contare che alcune delle sedi inserite nella lista  non possiedono i nostri stessi livelli di qualità. Auguriamo comunque a tutti i giocatori di Leicester che rappresenteranno l'Inghilterra nel 2015 le migliori fortune”Giorgio Sbrocco

05
ottobre


Aviva Premiership – Le Tigri di Leicester faticano un tempo per aver ragione degli Sharks nell’anticipo di Manchester. By Giorgio Sbrocco

Vittoria sudata ma secondo pronostico, dei Leicester Tigers (Castrogiovanni nel XV di partenza, in campo fino al 51’) nell’anticipo di Manchester sul campo del Sale, ultimo in classifica ma poco disposto ad arrendersi prima del tempo e capace di chiudere in vantaggio (8-6) i primi 40 minuti. Per Leicester: una meta di Ben Youngs (45’) e 15 punti del mediano di apertura Ford. Per  i padroni di casa: meta dell’estremo Miller in avvio (6’) e un calcio di MacLeod. Aviva PremiershipSale  Sharks – Leicester Tigers 8 - 20 Giorgio Sbrocco

29
settembre


Aviva Premiership – Vincono Bath e Leicester secondo pronostico. By Giorgio Sbrocco

Vittorie secondo pronostico nelle due sfide del sabato  valide per la quinta giornata della Premiership inglese. Al Recreation Ground Bath, pur senza dominare e senza raccogliere il bonus (pt 12-3) che alla vigilia in molti consideravano alla portata di Olly Barkley e compagni, chiude avanti di 21 punti la sfida con il Sale (mete di Hopper e Wilson) fanalino di coda ma capace di lottare su ogni pallone e titolare di una discreta organizzazione difensiva.Niente da fare a Welford Road per gli Exeter Chiefs che si devono inchinare all’oggettiva superiorità di Leicester che chiude il primo tempo  avanti 16-3 grazie alla prima meta di Adam Thompstone (tripletta per lui) e al piede di Toby Flodd. Nella ripresa: ancora Tigri (Castrogiovanni dentro al 60’) e risultato finale di 30-8 che non ammette dubbi circa la differente consistenza delle due squadre. Risultati Bath – Sale 31 - 10Leicester – Exeter 30 - 8 Giorgio Sbrocco

Aviva Premiership – Si replica la finale 2012 a Welford road. Stasera rischia Sale in casa. By Giorgio Sbrocco

Si gioca stasera al Salford City stadium di Manchester l’anticipo della quarta giornata di campionato fra Sale (1) e London Welsh (4), con la matricola londinese leggermente favorita nei pronostici dopo il vibrante successo di domenica su Exeter. Nel cartellone del sabato spicca la sfida del Welford road fra Leicester (12) e Harlequins (15), la replica della finale per il titolo di maggio che vide la storica affermazione dei Quins. Senza pronostico, con un leggero vantaggio per le squadre di casa, gli scontri fra London Irish (0) e Bath (9); Gloucester (7) e Wasps (8) e Northampton (13) – Worcester (3). Il posticipo domenicale è in programma al Sandy Park fra Exeter e Saracens. Aviva Premiership – IV giornata (ora italiana e copertura Tv)oggiore 21.00 Sale Sharks vs London Welsh domaniore 16.00 Northampton Saints vs Worcester Warriorsore 16.00 London Irish vs Bath ore 16.15 Gloucester vs London Wasps  (Sky)ore 18.30 Leicester Tigers vs Harlequins  (ESPN) domenicaore 15.15 Exeter Chiefs vs Saracens (ESPN)Giorgio Sbrocco

Rugby Ball