19
aprile


Australia – Per Cooper e Beale “la porta della Nazionale non è chiusa”. Parola di coach Deans. By Giorgio Sbrocco

Ha parlato di “porta non chiusa” il ct dell'Australia Robbie Deans all'indomani dell'ufficializzazione della lista dei 30 Wallabies convocati per il promo raduno in vista dela Serie con i B&I Lions di giugno-luglio. La porta cui si riferisce il (discusso e da tempo in procinto di essere sostituito) capo allenatore della Naizonale downunder è quella per il momento sbattuta in faccia a  Quade Cooper e a Kurtley Beale. Al oloro posto Deans ha convocato James O'Connor, Berrick Barnes e Christian Lealiifano per coprire il ruolo di play maker della squadra. L'esclusione è arrivata dopo che Quade Cooper (Reds) era stato multato (60mila Us dollars) e squalificato per tre settimane lo scorso ottobre per aver “screditato il gioco” con il suo comportamento. Beale (anch'egli in forza ai Queensland Reds) era stato sospeso a tempo indeterminato per aver aggredito il compagno di squadra  Cooper Vuna durante una trasferta in Sud Africa. Fra le sette facce nuove (tutti uncapped) che deans ha voluto con sé nel cap di Sydney c'è anche l'ex giocatore del XIII  Israel Folau.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball