27
ottobre


Rugby League – Partenza mondiale: l’Italia del XIII batte il Galles al Millenium! By Giorgio Sbrocco

C’è un’Italia che gioca con un pallone ovale fra le mani e che batte il Galles al Millenium stadium di Cardiff in una partita ufficiale. È quella del Rugby League (il codice a XIII, la prima forma di rugby a passare al professionismo) che ha aperto  il Mondiale  2013 (il primo cui partecipa una nostra Nazionale) in corso di svolgimento nel Regno Unito e in Francia con uno storico successo (32-16) sui Dragoni padroni di casa e che adesso ha a portata di mano lo storico accesso ai quarti di finale. Impresa che i “cugini del XV” inseguono inutilmente dal 1987. Nella giornata di apertura l’Australia ha superato (28-20) l’Inghilterra. L’Italia, inserita nel girone C  affronterà la Scozia domenica 3 novembre alle 17 a Workington.  Grande prestazione individuale (2 mete) dell’azzurro Airdan Guerra, australiano in forza ai Rooster di Sydney. La formazione allenata da  Carlo Napolitano (inglese di Salford) è composta interamente da giocatori di origini italiane nati in Australia o nel Regno Unito  che svolgono la loro attività all’estero. Al momento non ci sono giocatori italiani formati in Italia ritenuti all’altezza del livello tecnico della manifestazione. La finale (Nuova Zelanda campione in carica) sarà disputata il 30 novembre nel mitico Old Trafford di ManchesterRugby World League Cup 2013Girone A: Australia, Inghilterra, Irlanda, FijiGirone B: Francia,. Nuova Zelanda, Papua N. G., SamoaGirone C: Italia, Scozia, SamoaGirone D: Isole Cook, Usa, GallesLe partite dell’Italia3 novembre Italia – Scozia (Workinton)10 novembre Italia – Tonga (Alifax)Giorgio Sbrocco

25
ottobre


Rugby Femminile – All’Italia rosa del rugby il premio “The Best Team 2013”. By Giorgio Sbrocco

Importante riconoscimento per la Nazionale Femminile di rugby che è stata insignita del premio “The Best Team 2013”, uno tra i più prestigiosi riconoscimenti attribuiti all’interno del Premio Nazionale “Amazzoni Donne nello Sport”, evento patrocinato dal Coni, che promuove la presenza femminile nelle professioni e nel mondo dello sport, agonistico e di base. La cerimonia di premiazione si è tenuta presso l’Auditorium della Regione Lombardia a Milano alla presenza dell’azzurra Ilaria Arrighetti (Rugby Monza) e di Maria Cristina Tonna (manager della Nazionale italiana). La targa è stata consegnata dal presidente del Coni regionale, Pierluigi Marzorati. Il premio è stato assegnato da una giuria composta da campioni dello sport, rappresentanti delle istituzioni, vertici delle federazioni e giornalisti sportivi, sulla base dei nominativi più votati dal pubblico attraverso il sito www.leamazzoni.itGiorgio Sbrocco

23
ottobre


Australia – Moore: “In Europa useranno la mischia per fare punti e metterci in difficoltà”. Vero. By Giorgio Sbrocco

Mani…avanti in caso di malaugurata pessima figura nell’imminente tour europeo o niente più di una sensata e onesta presa d’atto di un momento non certo favorevole ai suoi colori? Il dubbio c’è. A leggere cosa dice Stephen Moore (tallonatore Australia, 30 anni, 86 caps) della mischia chiusa della sua  in relazione ai pacchetti che lui e i suoi colleghi di reparto dovranno fronteggiare in novembre nel vecchio continente. “Inghilterra, Italia, Irlanda, Scozia e Galles punteranno molto sulla mischia ordinata, soprattutto alla luce delle nostre prestazioni con Nuova Zelanda, Sud Africa e Argentina. Le squadre dell’emisfero nord useranno la mischia per mettere punti a referto – ha dichiarato convinto – e non come un modo per riprendere il gioco (la voce è arrivata anche dalle parti di Sydney? Ndr). Per le squadre europee la mischia è una fase di gioco da cui guadagnare supremazia e segnare punti. Sono sicuro che punteranno a questo”. Moore non è quindi fra gli ottimisti che dopo la sconfitta con gli AB a Dunedin (41-33) hanno parlato di “vittoria morale”. Variante down-under del concetto di  “sconfitta onorevole”, abusato luogo comune di cui le squadre perdenti sono storicamente convinte e appassionate sostenitrici.Giorgio Sbrocco

22
ottobre


Italia – Volontari cercansi. Registrarsi subito! By Giorgio Sbrocco

 Hai compiuto 18 anni? Ti piace il rugby come gioco e tutto quanto gli gira intorno? Ti appassiona la Nazionale? Sei perfetto per entrare a far parte del Team Volontari per i Cariparma Test Match di novembre e per i match casalinghi del Sei Nazioni 2014.Numerosi i possibili impieghi: dall'accoglienza delle squadre alla biglietteria, dagli accrediti al supporto all'ufficio stampa, dall'assistenza al campo alla logistica.Da oggi, nell'apposita area accessibile dall'home page del sito ufficiale www.federugby.it, sarà possibile offrire la propria disponibilità.Giorgio Sbrocco

22
ottobre


Italia – Mauro Bergamasco e una palla da calciare fuori contro l’Australia. By Giorgio Sbrocco

 Mauro Bergamasco (94 caps)  in raduno con la Nazionale a Roma fino a mercoledì in vista del trittico azzurro di novembre:  “Per essere ancora qui è molto importante, ha un significato particolare poter preparare le sfide di novembre con l’Italia. Il rugby cambia e continuare a far parte del gruppo della Nazionale significa che sono riuscito ad adattarmi ai mutamenti del nostro sport. Spero di essere all’altezza se verrà il mio turno nelle prossime settimane, intanto sono felice di far parte di un gruppo eterogeneo, dove ognuno lavora per mettere le proprie qualità a disposizione degli altri. Il tour estivo (in Sud Africa, ndr) non è stato esaltante e non ci siamo espressi come volevamo, adesso ci aspettano tre partite difficili che ci auguriamo di portare a casa, tre gare in cui vogliamo verificare contro avversari di grande valore lo stato della nostra crescita. Di certo abbiamo dimostrato di poter competere contro chiunque e dobbiamo tornare a farlo partita dopo partita. Un anno fa a Firenze gli australiani calciarono la palla fuori per chiudere il match sul 19-22, quest’anno spero che saremo noi a buttar fuori la palla per alzare le braccia al cielo”. Giorgio Sbrocco

22
ottobre


Italia – Parte domenica il Torneo delle Accademie. By Giorgio Sbrocco

Prenderà il via domenica l’edizione 2013/2014 del Torneo delle Accademie, la competizione che vedrà impegnate le 9 realtà under 18 volute dalla Fir e che hanno cominciato la loro attività da un mese e mezzo. Spiega Carlo Checchinato, responsabile dell’alto livello: “Il Campionato delle Accademie rappresenta per gli staff tecnici e per la Federazione un primo importante momento di verifica del lavoro svolto nelle strutture, mentre per i giocatori deve essere un momento in cui il divertimento va di pari passo con la messa in pratica del lavoro svolto. Abbiamo optato per una formula con gare di sola andata che laureerà vincitrice del torneo al formazione meglio classificata al termine della stagione regolare. Tuto ciò per permettere ai ragazzi di proseguire la normale attività agonistica con i rispettivi club di appartenenza”. Prima partita in programma alle 11 a Lainate fra l’Accademia di Milano e quella di Roma, mentre alla stessa ora l’Accademia beneventana riceve quella di Rovigo. Alle 14 gli altri due incontri di giornata, con Catania che ospita Mogliano e Prato che riceve Remedello (Bs).Torneo delle Accademie – I giornata Accademia Catania -  Accademia MoglianoAccademia Milano -  Accademia RomaAccademia Prato -  Accademia RemedelloAccademia Benevento -  Accademia RovigoRiposa: Accademia TorinoGiorgio Sbrocco

21
ottobre


Italia – Test match azzurri senza copertura televisiva. Possibile? By Giorgio Sbrocco

Italia del rugby oscurata? Riassumendo: Onrugby.it dell’ottimo Paolo Wilhelm, che quanto a fonti vicine ai media televisivi interessati al rugby non teme confronto alcuno, ha fatto trapelare la notizia che, a oggi, i tre test match di novembre della Nazionale italiana di Jaques Brunel risultano privi di copertura televisiva. Pare (pare!) che un accordo Sky/Rai per la co produzione e trasmissione del triplice evento sia saltato in quanto Sky ha voluto far pagare alla Fir lo sgarbo che ha portato il Sei Nazioni 2014 nel palinsesto di Dmax. Fantarugby o giù di lì. Atteniamoci ai fatti: oggi è il 21 ottobre, il primo impegno degli Azzurri è in calendario il 9 novembre, è nessuno ha ancora comunicato quale sarà l’emittente che irradierà la partita. Il resto è dietrologia, per non dire: fondi di caffè. Scommettiamo che le tre partite saranno trasmesse in diretta e in chiaro?Giorgio Sbrocco

20
ottobre


Italia – Oggi a Roma comincia il novembre Azzurro. By Giorgio Sbrocco

Si apre ufficialmente  oggi a Roma - Acquacetosa la campagna di novembre (Australia, Fiji, Argentina) del rugby italiano. Agli ordini del ct Jaques Brunel e del suo staff, fino a mercoledì, i 32 selezionati e 3 “invitati”. ITALIAPiloniMatias Aguero (Zebre Rugby, 19 Caps)Martin Castrogiovanni (Toulon Rc, 98 Caps)Lorenzo Cittadini (Benetton Treviso, 24 Caps)Michele Rizzo (Benetton Treviso, 8 Caps)TallonatoriLeonardo Ghiraldini (Benetton Treviso, 56 Caps)Davide Giazzon (Zebre Rugby, 12 Caps)Andrea Manici (Zebre Rugby, 1 Cap)Seconde LineeValerio Bernabò (Benetton Treviso, 21 Caps)Marco Bortolami (Zebre Rugby, 97 Caps)Joshua Furno (Biarritz Olympique, 10 Caps)Antonio Pavanello (Benetton Treviso, 21 Caps)Flanker/N.8Robert Barbieri (Benetton Treviso, 30 Caps)Mauro Bergamasco (Zebre Rugby, 94 Caps)Simone Favaro (Benetton Treviso, 21 Caps)Sergio Parisse (Stade Francais, 98 Caps)Ratu Manoa Seru Vosawai (Benetton Treviso, 12 Caps)Alessandro Zanni (Benetton Treviso, 77 Caps)Mediani Di MischiaTobias Botes (Benetton Treviso, 16 Caps)Alberto Chillon (Zebre Rugby, 1 Cap)Mediani D'AperturaTommaso Allan (USAP Perpignan, esordiente)Alberto Di Bernardo (Benetton Treviso, 3 Caps)Luciano Orquera (Zebre Rugby, 35 Caps)CentriMichele Campagnaro (Benetton Treviso, esordiente)Gonzalo Canale (Stade Rochelais, 84 Caps)Gonzalo Garcia (Zebre Rugby, 29 Caps)Luca Morisi (Benetton Treviso, 4 Caps)Alberto Sgarbi (Benetton Treviso, 26 Caps)Ali/EstremiTommaso Benvenuti (USAP Perpignan, 28 Caps)Tommaso Iannone (Benetton Treviso, 3 Caps)Luke Mclean (Benetton Treviso, 49 Caps)Leonardo Sarto (Zebre Rugby, 1 Cap)Ruggero Trevisan (Zebre Rugby, esordiente)InvitatiAlberto De Marchi (Benetton Treviso, 12 Caps)Edoardo Gori (Benetton Treviso, 26 Caps)Giovambattista Venditti (Zebre Rugby, 17 Caps)Giorgio Sbrocco

16
ottobre


Rugby femminile – Italia in raduno a Parma. Le convocate da Di Giandomenico. By Giorgio Sbrocco

Azzurre in collegiale dal 25 (Zebre – Scarlets) al 27 ottobre a Parma (Cittadela del Rugby di Moletolo) in preparazione alle stagione internazionale 2013/2014. Il ct Andrea Di Giandomenico ha diramato oggi le convocazioni. Il campionato di serie A, sospeso dopo le partite della terza giornata in programma domenica 20, riprenderà il 3 novembre. ITALIAIlaria ARRIGHETTI (Rugby Monza 1949)Debora BALLARINI (Sitam Riviera del Brenta)Sara BARATTIN (Rugby Casale)Monica BRUNO (CUS Torino R. asd)Chiara BUONGIORNO (ASD R. Monza 1949)Jessica BUSATO (Benetton Treviso)Lucia CAMMARANO (ASD R. Monza 1949)Irene CAMPANINI (Rugby Colorno F.C. asd)Maria Grazia CIOFFI (US Rugby Benevento)Awa COULIBALY (Stade Rennais Rugby – Francia)Giordana DUCA (Rugby Red Blu asd)Marta FERRARI (Stade Rennais Rugby – Francia)Manuela FURLAN (Benetton Treviso)Lucia GAI (Sitam Riviera del Brenta)Silvia GAUDINO (ASD R. Monza 1949)Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova)Mirjam KELLER (Umbria Rugby Ragazze)Maria MAGATTI (ASD R. Monza 1949)Francesca MAROCCO (Rugby Casale asd)Cristina MOLIC (Sitam Riviera del Brenta)Alessia PANTAROTTO (Sitam Riviera del Brenta)Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova)Novella RUSSO (ASD R. Monza 1949)Veronica SCHIAVON (Sitam Riviera del Brenta)Flavia SEVERIN (Benetton Treviso)Michela SILLARI (Rugby Colorno)Sofia STEFAN (Stade Rennais Rugby – Francia)Alice TREVISAN (Sitam Riviera del Brenta)Maria Diletta VERONESE (Valsugana Rugby Padova)Carola ZATTI (Valsugana Rugby Padova)Giorgio Sbrocco  

16
ottobre


Tags
,

Italia – A Cremona presentato il Test con Fiji. By Giorgio Sbrocco

Oggi nel Salone dei Quadri del Comune di Cremona, il presidente della Fir Alfredo Gavazzi e il sindaco di Cremona Oreste Perri, hanno lanciato la sfida Italia - Fiji del 16 novembre, appuntamento intermedio del trittico ovale d’autunno che prenderà il via da Torino contro l’Australia il 9 novembre e si concluderà a Roma contro l’Argentina il 23.  “I Cariparma Test Match rappresentano una grande opportunità di promuovere il nostro sport su tutto il territorio nazionale – ha dichiarato Alfredo Gavazzi – e siamo entusiasti all’idea di portare gli Azzurri a Cremona. Affrontiamo le Fiji in una città che si affaccia per la prima volta sul palcoscenico del grande rugby internazionale ma che, come testimonia il titolo di città europea dello sport conferitole per questo 2013, vanta una profonda tradizione interdisciplinare. Il sindaco Perri, con il quale l’intesa è stata immediata, è un uomo di sport ed è stato un grande campione, spero che questa gara segni l’inizio di una collaborazione anche in vista della candidatura italiana ad ospitare la Rugby World Cup 2023.  “Sarà una partita difficile, ma da parte del gruppo c’è il desiderio di riscattare un tour estivo in Sudafrica e di tornare ad esprimerci come abbiamo fatto nel corso dell’ultimo Sei Nazioni” ha dichiarato l’ala azzurra Giovambattista Venditti.“I valori del rugby, l’atmosfera di festa che caratterizza le partite della Nazionale, la voglia di celebrare nel migliore dei modi la conclusione dell’anno che ha visto Cremona città europea dello sport sono solo alcune delle ragioni per cui l’amministrazione comunale ha voluto portare allo Zini questa partita: siamo certi di poter offrire un pomeriggio indimenticabile alla cittadinanza ed a coloro che arriveranno da tutta Italia” ha commentato il consigliere comunale con delega allo sport, Marcello Ventura.A concludere gli interventi il sindaco Oreste Perri: “Non posso fare a meno di ringraziare il presidente Gavazzi e tutto il Consiglio per aver assegnato a Cremona l’organizzazione di questo match. Sono emozionato e felice all’idea di vedere gli Azzurri in campo sul prato dello Zini, è la chiusura ideale di un anno che ha visto Cremona particolarmente attiva in ambito sportivo ed un importante momento di sviluppo di questo sport nel nostro areale. Sin dal primo incontro con il Presidente Gavazzi l’intesa tra noi è stata evidente, ora come insegna il rugby non ci resta che lavorare tutti insieme in questo mese di avvicinamento alla partita. Avere la Nazionale italiana e quella figiana per una settimana nella nostra città sarà un’esperienza stupenda per tutti noi”.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball