11
febbraio


Six Nations – L’Irlanda perde Zebo e Sexton per infortunio. By Giorgio Sbrocco

Dieci settimane di stop per l’ala Zebo (piede) e almeno due per l’apertura Sexton (stiramento) sono il bilancio (molto) negativo del dopo Irlanda-Inghilterra di ieri.  Per Zebo il Sei Nazioni è finito, Sexton saltrerà di sicuro il match con la Scozia alla ripresa del Torneo.Giorgio Sbrocco

10
febbraio


Six Nations – L’inghilterra sbanca Dublino dopo 10 anni e prenota il Sei Nazioni. By Giorgio Sbrocco

Irlanda – Inghilterra 6-12 (pt 0-6)Marcatori: 2’, 30’ cp Farrell, 45’, 58’ O’Gara, 63’ , 66’ cp FarrellGialli: 57’ Haskell (I)Impresa dell’Inghilterra che dopo 10 anni torna a vincere a Landsdowne road sull’Irlanda e ipoteca, nell’ordine: Grande Slam, Vittoria del Sei Nazioni e Triple Crown. Partita non bellissima (giocata sotto un mezzo diluvio), decisa dal piede di Farrell e dagli errori (dalla piazzola, ma non solo) del “vecchio” Ronan O’Gara, entrato dopo mezz’ora a sostituire Sexton infortunato. Fuori anzitempo anche l’ala Zebo. Non una partita tecnicamente rilevante ma da rivedere per l’intensità dei punti d’incontro. Dopo due giornate l’Inghilterra di coach Stuart Lancaster è l’unica a punteggio pieno. Sarà la Francia in piena crisi di identità e fuori dai giochi a rovinarle la festa?Giorgio Sbrocco

29
gennaio


Six Nations – C'è Brian O'Driscoll nell'Irlanda che vuole vincere a Cardiff. By Giorgio Sbrocco

Declan Kidney  si affida alla coppia di centri di Leinster composta da Brian O'Driscoll (34 anni) e Gordon D'arcy (32) per provare a battere il Galles nel match di apertura del Sei Nazioni in programma sabato al Millenium stadium di Cardiff. In mediana  giocheranno Jonathan Sexton e Conor Murray, un'accoppiata Leinster-Munster che promette fosforo e punti. Chi vince, oltre a portare a casa un terzo di Triple Crown, diventa sfidante ufficiale di Inghilterra e Francia, le due più accreditate pretendenti alla vittoria finale del Torneo.Irlanda15 Rob Kearney, 14 Craig Gilroy, 13 Brian O'Driscoll, 12 Gordon D'Arcy, 11 Simon Zebo, 10 Jonathan Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Peter O'Mahony, 6 Sean O'Brien, 5 Mike McCarthy, 4 Donnacha Ryan, 3 Mike Ross, 2 Rory Best, 1 Cian Healy.In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Dave Kilcoyne, 18 Declan Fitzpatrick, 19 Donncha O'Callaghan, 20 Chris Henry, 21 Eoin Reddan, 22 Ronan O'Gara, 23 Keith Earls.Giorgio Sbrocco

27
gennaio


Six Nations – L’Irlanda ne convoca 33 per il Galles al Millenium sabato. By Giorgio Sbrocco

 Resa nota oggi la lista dei 33 giocatori convocati per la partita di apertura del Sei Nazioni che l’Irlanda disputerà al Millenium stadium sabato contro il Galles. Nel gruppo sono stati inseriti 11 elementi dell’Irlanda A che venerdì ha perso di misura (10-14) con l’Inghilterra Saxons a Galway. La formazione che scenderà in campo contro il Galles sarà resa nota martedì intorno alle ore 12.IRLANDAMichael BentRory BestTom CourtSean CroninGordon D'ArcyKeith EarlsLuke FitzgeraldDeclan FitzpatrickCraig GilroyCian HealyJamie HeaslipIain HendersonChris HenryPaddy JacksonRob KearneyDavid KilcoyneConor MurrayMike McCarthyKevin McLaughlinFergus McFaddenDave McSharrySean O’BrienDonncha O'CallaghanBrian O'DriscollRonan O'GaraPeter O'MahonyEoin ReddanMike RossDonnacha RyanJonathan SextonMike SherryDevin TonerSimon Zebo Giorgio Sbrocco

21
gennaio


Tags

Six Nations – Niente Torneo per Richard Strauss. Caviglia saltata contro Exeter. By Giorgio Sbrocco

Costa cara all'Irlanda l'inutile vittoria di Leinster su Exeter nell'ultimo turno di Heineken cup. La caviglia del tallonatore Richard Strauss ha infatti ceduto e per il forte numero 2 nativo di Pretoria il Sei Nazioni è finito prima di cominciare. Per lui  almeno 3 mesi di forzata assenza dai campi di gioco. Anche in considerazione dell'ultima (maledetta) tegola che gli è caduta in testa il ct dei verdi  Declan Kidney ha chiamato nel gruppo impegnato nel Sei Nazioni altri sette giocatori: James Coughlan, Damien Varley, Ian Keatley, Mike Sherry , Tommy O'Donnell (Munster), Rhys Ruddock, Kevin McLaughlin (Leinster ).Giorgio Sbrocco

17
gennaio


Sei Nazioni: Irlanda con i cerotti ma con Healsip capitano davvero coraggioso. By Giorgio Sbrocco

Irlanda (39 i convocati) con sei uncapped e qualche assenza di troppo (Tommy Bowe, Stephen Ferris, Luke Marshall, John Muldoon, Paul O'Connell e Dan Tuohy) in vista di un Sei Nazioni che si annuncia con più ombre che luci. Il tutto in attesa di conoscere la sorte (giudiziaria) di O’Gara oggi a processo per il calcione a Cox in HC. I sei debuttanti sono: Lewis Stevenson, Robbie Henshaw, Paddy Jackson, Paul Marshall, Dave McSharry e Ian Madigan. Capitano l’immenso (non solo fisicamente) Jamie Heaslip.IRLANDA Avanti: Michael Bent, Rory Best, Tom Court, Sean Cronin, Declan Fitzpatrick, Cian Healy, Jamie Heaslip (c), Iain Henderson, Chris Henry, David Kilcoyne, Mike McCarthy, Sean O'Brien, Donncha O'Callaghan, Peter O'Mahony, Mike Ross, Donnacha Ryan, Lewis Stevenson, Richardt Strauss, Devin TonerLinea arretrata: Isaac Boss, Darren Cave, Gordon D'Arcy, Keith Earls, Luke Fitzgerald, Craig Gilroy, Robbie Henshaw, Paddy Jackson, Rob Kearney, Ian Madigan, Paul Marshall, Dave McSharry, Conor Murray, Fergus McFadden, Brian O'Driscoll, Ronan O'Gara, Eoin Reddan, Jonathan Sexton, Andrew Trimble, Simon ZeboGiorgio Sbrocco

22
novembre


Test Match - Irlanda con Zebo, Bowe, Sexton e Gilroy per battere l'Argentina. By Giorgio Sbrocco

Ci sono Zebo, Bowe, Sexton, e l'ala dell'Ulster Gilroy, fresco di prolungamento di contratto (fino al 2016) e al primo match ufficiale nell'Irlanda di Declan Kidney che affronterà l'Argentina. Invariato il pacchetto di mischia rispetto alla partita (persa) contro il Sud Africa. IRLANDA15 Simon Zebo, 14 Tommy Bowe, 13 Keith Earls, 12 Gordon D'Arcy, 11 Craig Gilroy, 10 Jonathan Sexton, 9 Conor Murray, 8 Jamie Heaslip, 7 Chris Henry, 6 Peter O'Mahony, 5 Mike McCarthy, 4 Donnacha Ryan, 3 Mike Ross, 2 Richardt Strauss, 1 Cian Healy. In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Dave Kilcoyne, 18 Michael Bent, 19 Donncha O'Callaghan, 20 Iain Henderson, 21 Eoin Reddan, 22 Ronan O'Gara, 23 Fergus McFadden. Giorgio Sbrocco      

19
novembre


Tags

Test match – L’Argentina pensa all’Irlanda e richiama Santiago Fernandez. By Giorgio Sbrocco

 Archiviata la sconfitta di Lille con la Francia, il ct dell’argentina Santiago Phelan prova a rivitalizzare l’ambiente in vista del Test di chiusura contro l’Irlanda a Dublino. Fuori dal gruppo per scelta tecnica Gonzales e Figallo, per infortunio Agulla, richiama in servizio Santiago Fernandez e Maximiliano Bustos.PUMAS – I convocatiMarcos Ayerza, Marcelo Bosch, Maximiliano Bustos, Gonzalo Camacho, Manuel Carizza, Santiago Cordero, Agustín Creevy, Tomas Cubelli, Tomas De la Vega, Julio Farias Cabello, Juan Martín Fernandez Lobbe (capt), Santiago Fernandez, Francisco Gomez Kodela, Juan Cruz Guillemain, Eusebio Guinazu, Juan Martin Hernandez, Juan Jose Imhoff, Martín Landajo, Juan Manuel Leguizamon, Tomas Leonardi, Nahuel Lobo, Manuel Montero, Bruno Postiglioni, Federico Sanchez, Leonardo Senatore, Gonzalo Tiesu, Joaquin Tuculet, Tomás Vallejos, Nicolas Vergallo.Giorgio Sbrocco

16
novembre


Limerick – Fiji si rinnova e prova il colpo con l’Irlanda XV. By Giorgio Sbrocco

Fiji profondamentecambiata rispetto alla batosta rimediata con l’Inghilterra sette gioroni fa. Il ct Inoke Male manda in campo Josh Matavesi, Jonetani Ralulu, Metuisela Talebula, Simeli Koniferedi e Jerry Yanuyanutawa e cambia ruolo a Api Naikatini che “avanza” in seconda linea.FIJI15 Metuisela Talebula, 14 Simeli Koniferedi, 13 Vereniki Govena, 12 Josh Matavesi, 11 Watisoni Votu, 10 Jonetani Ralulu, 9 Nikola Matawalu, 8 Nemani Nagusa, 7 Malakai Ravulo, 6 Iliesa Ratuva, 5 Api Naikatini, 4 Leone Nakarawa, 3 Deacon Manu, 2 Viliame Veikoso, 1 Jerry Yanuyanutawa.In panchina: 16 Tuapati Talemaitoga, 17 Manasa Saulo, 18 Setefano Somoca, 19 Apisalome Ratuniyarawa, 20 Jovili Domolailai, 21 Kelemedi Bola, 22 Saula Radidi, 23 Timoci Matanavou.Giorgio Sbrocco

10
novembre


Test match – Pienaar firma la vittoria del Sud Africa sull’Irlanda, A Parigi: Francia in vantaggio al 40’. By Giorgio Sbrocco

All’Irlanda non basta il piede (d’oro) di Sexton. Il Sud Africa vince in rimonta a Dublino e si aggiudica il primo Test europeo con il punteggio di 16-12. Per gli Springboks meta del mediano di mischia Pienaar, stella della formazione nordirlandese dell’Ulster. A Parigi, alla fine del primo tempo, la Francia conduce 16-6 sull’Australia (11 punti di Mchalack) RisultatiIrlanda – Sud Africa 12-16Francia - Australia 16-6 (pt) Giorgio Sbrocco    

Rugby Ball