16
novembre


Limerick – Fiji si rinnova e prova il colpo con l’Irlanda XV. By Giorgio Sbrocco

Fiji profondamentecambiata rispetto alla batosta rimediata con l’Inghilterra sette gioroni fa. Il ct Inoke Male manda in campo Josh Matavesi, Jonetani Ralulu, Metuisela Talebula, Simeli Koniferedi e Jerry Yanuyanutawa e cambia ruolo a Api Naikatini che “avanza” in seconda linea.FIJI15 Metuisela Talebula, 14 Simeli Koniferedi, 13 Vereniki Govena, 12 Josh Matavesi, 11 Watisoni Votu, 10 Jonetani Ralulu, 9 Nikola Matawalu, 8 Nemani Nagusa, 7 Malakai Ravulo, 6 Iliesa Ratuva, 5 Api Naikatini, 4 Leone Nakarawa, 3 Deacon Manu, 2 Viliame Veikoso, 1 Jerry Yanuyanutawa.In panchina: 16 Tuapati Talemaitoga, 17 Manasa Saulo, 18 Setefano Somoca, 19 Apisalome Ratuniyarawa, 20 Jovili Domolailai, 21 Kelemedi Bola, 22 Saula Radidi, 23 Timoci Matanavou.Giorgio Sbrocco

11
novembre


Test match - Inoke Male (Fiji): “Club inglesi e francesi scorretti. In Europa i nostri giocatori perdono qualità”. By Giorgio Sbrocco

Pesano, al ct delle Fiji Inoke Male, i 54 punti (a 12) subiti ieri dalla Nazionale del Sud Pacifico nel test match contro l’Inghilterra. E si capisce dagli argomenti che usa a commento della (pesante) sconfitta: “Noi non abbiamo avuto due settimane di tempo come i nostri avversari per preparare la partita ma solo tre giorni. Numerosi club europei, in aperto contrasto con le norme Irb in materia di disponibilità dei giocatori in occasione di Test match, hanno creato problemi nel concederci i giocatori. A volte inventandosi infortuni inesistenti. Abbiamo presentato, su questo, formale reclamo”. Più in generale: “Noi siamo contenti che l’Inghilterra venga ogni anno a giocare alle Fiji, perché abbiamo molto da imparare dai più forti. Però occorre dire che quando i nostri migliori giocatori vengono a giocare nei club europei, perdono parte delle loro peculiari abilità in attacco. E dal momento che danno il massimo quando hanno la palla in mano…”.Giorgio Sbrocco  

Rugby Ball