14
agosto


ITM Cup – L’ex AB Mathewson torna a casa. Giocherà per Hawke’s Bay. By Giorgio Sbrocco

Il mediano di mischia Alby Mathewson torna a casa. Dopo aver disputato il Super Rugby con la maglia della franchigia australiana di Western Force (Perth) e in precedenza aver giocato per Wellington e Auckland, il 27enne natino di Hastings, disputerà l’ITM cup con Hawke’Bay, la formazione di base a Napier, capoluogo della sua regione di origine. “Sono felice di tornare dopo 10 anni e di vestire questa maglia” ha dichiarato l’ex AB (4 caps). “È la squadra dove da sempre avevo desiderato giocare. Ora finalmente ne ho l’opportunità”. Il debutto è fissato per sabato contro Manawatu.Giorgio Sbrocco

14
agosto


Championship Four Nations – Perenara e Coles retsano a casa per giocare l’ITM Cup. By Giorgio Sbrocco

Il mediano di mischia TJ Perenara e il tallonatore Dane Coles sono stati esclusi dal gruppo degli All Blacks che disputerà il match di apertura del Championship 2013 contro l’Australia sabato a Sydney. I due giocatori saranno perciò in campo con Wellington giovedì nell’anticipo della prima giornata di ITM Cup contro Counties  Manukau. Per Cole si tratta di un’esclusione legata al bisogno che il giocatore ha di produrre minutaggio dopo il suo rientro da un infortunio. Il ruolo verrà quindi coperto dai veterani Keven Mealamu e Andrew Hore. Giorgio Sbrocco

13
agosto


ITM Cup – Le partite della prima giornata. In campo a Ferragosto. By Giorgio Sbrocco

Parte da Pukekohe (Isola del nord) la stagione 2013 dell’ITM cup neozelandese. Prime a scendere in campo nel programma di un primo round spalmato su  quattro giornate di gara, saranno le formazioni di Counties Manukau e Wellington che daranno vita alla prima sfida “interna” al girone di Eccellenza - Premiership del campionato.  Scontri diretti anche venerdì a Christchurch  fra Canterbury e Taranaki, sabato a Napier e Invercargill dove si disputa l’unica partita fra squadre del secondo girone-Championbship. A Hamilton, Auckland e Dunedin i tre match “misti” che opporranno squadre della Premiership a formazioni del Championship.ITM Cup  - I giornataGiovedì 15Counties Manukau – Wellington (Pukekohe)Venerdì 16Canterbury – Taranaki (Christchurch)Sabato 17Hawke’s Bay Manawatu (Napier)Southland – Tasman (Invercargill)*Waikato – Northland (Hamilton)Domenica 18*Auckland – North Harbour (Auckland)*Otago – Bay of Plenty (Dunedin)ITM CUP 2013PremiershipAuckland, Bay of Plenty, Canterbury, C. Manukau, Taranaki, Waikato, WellingtonChampionshipHawke’s Bay, Manavatu, North Harbour, Northland, Otago, Southland, TasmanGiorgio Sbrocco

12
agosto


ITM Cup – Tre squadre favorite e due le possibili sorprese. By Giorgio Sbrocco

 Rugby Planet analizza le forze in campo e azzarda un pronostico sull’esito dell’ITM Cup 2013 che si aprirà il 15 agosto con la sfida fra Countie Manukau e Wellington in programma a Pukekohe.  Canterbury guida il terzetto in corsa per la vittoria finale, mentre Taranaki e Bay of Plenty dovrebbero lottare per evitare il settimo posto e la conseguente retrocessione. Molto peseranno le indisponibilità degli internazionali neozelandesi impegnati nell’imminente Championship Four NationsFavoriti per la vittoria finaleCanterbury Dovrà fare a meno di un buon  numero di internazionali (Wyatt Crockett, Dan Carter, Kieran Read ) per buona parte della stagione regolare ma dispone di una rosa molto ampia e di ottimo livello. Giocatori come Joe Moody, Colin Slade,Tyler Bleyendaal, Nasi Manu e Jordan Taufua potrebbero essere i nuovi punti di riferimento del XV. Senza dimenticare la coppia Belgium Tuatagaloa-Milford KeresomaWellington Difficile (3 trasferte nelle prime 4 giornate) il calendario ma con una linea arretrata con gente del calibro di Alapati Leiua, Tim Bateman, Shaun Treeby e  Lima Sopoaga niente appare impossibile. Da tenere d’occhio Victor Vito e l’emergente Ardie SaveaAuckland Lunga la lista dei giocator indisponibili per tutta la durata del Championship (Charlie Faumuina, Keven Mealamu, Steven Luatua, Charles Piutau). Squadra affidata al talento re all’esperienza di Piri Weepu, Luke Braid e Peter Saili. Avvi odi stagione sulla carta non impossibile: North Harbour, Manawatu and Bay of Plenty.  Possibili sorpreseCounties Manukau, WaikatoNessuna possibilitàTaranaki, Bay of PlentyPronostico 1 Canterbury2 Wellington3 Auckland4 Waikato5 Counties6 Taranaki7 Bay of PlentyGiorgio Sbrocco

07
agosto


ITM Cup – Si comincia a Ferragosto. By Giorgio Sbrocco

Si aprirà sabato 15 agosto all’ECO Light Stadium di Pukekohe, con la partita fra Counties Manukau e Wellington, l’edizione 2013 della ITM Cup, l’ottava dalla riforma del 2006, la quarta con title sponsor il colosso del legname neozelandese e la terza con il format delle due divisoni  (Premiership, Championship) di sette squadre ciascuna. Invariata la formula: ogni squadra incontra una volta le sei componenti del suo girone e quattro dell’altro. Stagione regolare di 10 giornate e prime quattro che accedono alle semifinali incrociate. Chi vince il Premiership conquista il tiolo nazionale, chi vince il Championship viene promosso in Premieship, la settima della Premiership viene retrocessa in Championship. Nel 2012 il titolo andò a Canterbury che in finale superò Auckland 31-18, Counties Manukau battendo Otago (41-16) nella finale del Champioship ottenne la promozione in Premiership. Hawke’s Bay, settima classificata della Premiership, fu retrocessa in Championship. Waikato detiene il Ranfurly Shield. Questa la composizione dell’ITM cup 2013:PREMIERSHIPAuckland, Bay of Plenty, Canterbury, Countie Manukau, Taranaki, Waikato, WellingtonCAHAMPIONSHIPHaweke’s Bay, Manawatu, North Harbour, Northland, Otago, Southland, TasmanGiorgio Sbrocco

03
agosto


ITM Cup – Rene Reger dice no alla maglia All Blacks. Giocherà con Northland. Per quanto? By Giorgio Sbrocco

Rene Renger non disputerà il Championship 2014 con la maglia degli All Blacks, resterà nella sua Whangarei con moglie e figlio, disputerà l’ITM Cup con Northland (seconda divisione, fine stagione regolare il 13 ottobre) e poi andrà a Montpellier per giocare in Top14. Maglia dei tuttineri: addio. E niente World Cup 2015 per la talentuosa ala 26enne che ha debuttato in Nazionale nel 2010 (6 caps) e che ha collezionato   presenze in Super Rugby con i Blues. Questa la versione ufficiale accreditata e confermata anche dallo staff di Northland. Se Renger dovesse abbandonare il campionato delle Province prima del tempo per raggiungere Montpellier e il (ricco) Top14…vorrà dire che la storia della compagna e del bebè erano solo marketing. Per non dire: una scusa.Giorgio Sbrocco 

25
giugno


ITM Cup – Tana Umaga: “Non è un male che tanti AB vadano in Giappone o in Europa”. By Giorgio Sbrocco

Pensa positivo il grande Tana Umaga (74 cap con gli AB e un’importante esperienza a Tolone). E a chi gli fa notare che il numero dei giocatori neozelandesi che abbandonano la loro terra di origine attratti dai dollari dei campionati europei (Top 14 su tutti) e giapponese è in continuo aumento, risponde che: “Non tutto il male viene per nuocere”.  E spiega: “Il nostro è un movimento nazionale che non ha uguali al mondo. Chi espatria lascia libri posti che I nostri giovani saranno felici e orgogliosi di occupare. Questa migrazione, inoltre, deve essere intesa come uno stimolo nei confronti di noi allenatori (Umaga allena Counties Manukau in ITM cup, ndr) che dovremo alzare il livello della qualità dei nostri interventi e del nostro impegno per contribuire alla crescita dei talenti che ci saranno affidati”. Buon lavoro Tana! C’è del vero in quel che dice l’ex stella dei Tuttineri. Certo che la lista dei partenti si allunga: Hosea Gear, Richard Kahui, Lelia Masaga,  Tamati Ellison e Rene Renger… per adesso.Giorgio Sbrocco

13
marzo


Tags

ITM Cup – L'edizione 2013 scatta a Ferragosto. Campioni in campo il 16 contro Taranaki. By Giorgio Sbrocco

Campione in carica (da cinque anni) il XV di Canterbury , fischio d'inizio il 15 agosto, prima partita a Pukekohe (Isola del Nord) fra  Counties Manukau-Wellington, finale il 26 ottobre. La ITM cup 2013 disputerà la fase di stagione regolare spalmata su 9 giornate, cui seguiranno semifinali e finali. Canterbury sarà in campo venerdì 16 a Christchursch contro Taranaki. Al Torneo parteciperanno 14 squadre divise in due gironi (Premiership e Championship). Invariata la formula che prevede incontri di sola andata fra formazioni dello stesso raggruppamento cu isi aggiungono alcuni incrocifra squadre di gironi diversi.Giorgio Sbrocco

27
ottobre


ITM Cup – In finale Canterbury prevale su Auckland. By Giorgio Sbrocco

Canterbury ha vinto l’edizione 2012 della ITM Cup neozelandese battendo in finale Auckland 31-18 (pt 15-13) nella finale disputata all’ all’AMI Stadium di Christchurch. Per Canterbury: 2 mete di Tom Taylor, una di Veainu, cui si sono aggiunti 11 punti di Taylor dalla piazzola e due drops dal piede di Tyler Bleyndaal. Per Auckland: mete di Parkers, Visinia o 8 punti dalla piazzola firmati da Gareth Anscombe. Per Canterbury è il quinto titolo consecutivo, per Tom Taylor (23) il record di punti personali messi a segno in una finale.ITM Cup 2012FinaleCanterbury – Auckland 31 – 18 Giorgio Sbrocco

27
ottobre


Tags
,

ITM Cup – Counties Manukau promosso in Premiership. In finale distrutto Otago. By Giorgio Sbrocco

Davanti ai 12 mila spettatori  dell’Eco Light stadium di Pukekohe (regione di Auckland) , la formazione degli Steelers di  Counties Manukau si è imposta su Otago nella finale del Championship di ITM Cup, conquistando il priumo titolo della sua storia (32 anni) e l’accesso alla Premiership 2013. Il punteggio finale (41-16, pt 20-13) ha preso corpo nella ripresa e fotografa perfettamente la netta superiorità di Counties, capace di marcare cinque mete (contro una) e di esercitare un controllo pressoché costante delle operazioni nella seconda parte della gara. Man of the match è stato eletto il mediano di mischia di Counties Augustine Pulu, autore di due mete e di una prestazione di altissimo livello.   ITM Cup ChampionshipCounties Manukau – Otago 41 - 16Giorgio Sbrocco

Rugby Ball