Aviva Premiership – Si replica la finale 2012 a Welford road. Stasera rischia Sale in casa. By Giorgio Sbrocco

Si gioca stasera al Salford City stadium di Manchester l’anticipo della quarta giornata di campionato fra Sale (1) e London Welsh (4), con la matricola londinese leggermente favorita nei pronostici dopo il vibrante successo di domenica su Exeter. Nel cartellone del sabato spicca la sfida del Welford road fra Leicester (12) e Harlequins (15), la replica della finale per il titolo di maggio che vide la storica affermazione dei Quins. Senza pronostico, con un leggero vantaggio per le squadre di casa, gli scontri fra London Irish (0) e Bath (9); Gloucester (7) e Wasps (8) e Northampton (13) – Worcester (3). Il posticipo domenicale è in programma al Sandy Park fra Exeter e Saracens. Aviva Premiership – IV giornata (ora italiana e copertura Tv)oggiore 21.00 Sale Sharks vs London Welsh domaniore 16.00 Northampton Saints vs Worcester Warriorsore 16.00 London Irish vs Bath ore 16.15 Gloucester vs London Wasps  (Sky)ore 18.30 Leicester Tigers vs Harlequins  (ESPN) domenicaore 15.15 Exeter Chiefs vs Saracens (ESPN)Giorgio Sbrocco

16
settembre


Aviva Premiership – Harlequins imprendibili? Due pareggi nella terza giornata. Oggi il posticipo con Exeter favorito. By Giorgio Sbrocco

Harlequins come un treno ad alta velocità confermano il loro primate in classifica (3 partite 3 bonus!) vincendo abbastanza agevolmente il match con Sale. Northampton, che insegue a due lunghezze, mette sotto Bath di misura fuori casa mentre Saracens e Tigri di Leicester impattano 9-9 a Wembley nel big match della terza giornata. Le Vespe si aggiudicano il derby di Londra con gli Exiles irlandsi (ancora a zero punti), mentre Worcester e Gloucester pareggiano (due in una giornata! Un record?). E oggi al Kassam stadium di Oxford  la matricola  London Welsh riceve la visita di Exeter. Pronostico per gli ospiti, ma padroni di casa (molto) affamati. Risultati III giornataBath -  Northampton Saints 14-18Worcester Warriors -  Gloucester 16-16Harlequins - Sale Sharks 37-14London Wasps - London Irish 43-14Saracens -  Leicester Tigers 9-9London Welsh - Exeter Chiefs oggi  ClassificaHarlequins 15Northampton 13Leicester 12Saracens 11Bath 9London Wasps 8Gloucester 7Exeter* 6Worcester 3Sale 1London Welsh*, London Irish 0 *una partita in meno Giorgio Sbrocco 

Aviva Premiership – London Welsh travolti dagli Harlequins nell’anticipo. Doppiette di Ugo Monie e Robson. By Giorgio Sbrocco

Anticipo della seconda giornata di Aviva Premiership senza storia quello giocato al Twickenham Stoop fra gli Harlequins campioni d’Inghilterra e la matricola London Welsh. Il risultato finale ( 40-3, pt 21-3) non lascia spazio a interpretazioni complesse e ad analisi particolarmente approfondite. Anche in uno dei campionati più competitivi e tecnicamente più di alto profilo del pianeta ovale, la differenza fra i migliori e gli ultimi arrivati è tanta, e si vede. Quins subito in controllo delle operazioni con le mete del tallonatore Robson (che replicherà al 52’) al 3’ e quattro muniti dopo con quella di Ugo Monie (il bis al 62’). Nel secondo tempo: una meta ogni 10’ o quasi, con Lowe (62’) e Botica (77’) a confezionare vittoria e bonus. Per  i gallesi di Londra solo 3 punti (18’) dal piede dell’apertura Gordon Ross al 18’. Per gli Exiles anche due gialli: al pilone Ion e all’estremo Arscott. Con i cinque punti incamerati gli Harlequins salgono a 10 punti in classifica generale.Harlequins – L.Welsh 40-3Giorgio Sbrocco

06
settembre


Aviva Premiership – London Welsh in casa dei campioni. Vespe a Bath e Saracens a Manchester. By Giorgio Sbrocco

Si aprirà con l’anticipo del venerdì al Twickenham Stoop fra Harlequiins e i neo promossi London Welsh il cartellone della seconda giornata di Aviva Premiership. Trasferta al Salford city stadium di Manchester per i Saracens (nella foto) che renderanno visita ai Sale Sharks, mentre i  Wasps, reduci dall’incredibile sconfitta con gli Harlequins (42-40) del debutto saranno di scena al Recreatuion Ground contro Bath. Impegno casalingo per i Leicester Tigers che al Welford Road incontreranno i Worcester Warriors e per i London Irishn che sul verde del Madejski Stadium cercheranno i primi punti stagionali contro Gloucester. Il posticipo di domenica è in calendario al Franklin's Gardens di Northampton fra Saints e Exeter Chiefs. Aviva Premiership II giornata (ora italiana) Venerdì20.45 Harlequins – London Welsh Sabato 15.15 Bath – Wasps (ESPN)16.00 Leicester – Worcester16.00 London Irish – Gloucester17.30 Sale – Saracens (ESPN) Domenica16.00 Northampton - Exeter (Sky) Giorgio Sbrocco  

01
settembre


Aviva Premiership – Incredibile rimonta Harlequins a Twickenham. Da 13-40 a 42-40 sulle Vespe di Masi e Staibano. By Giorgio Sbrocco

Apertura nel segno dello spettacolo e del grande rugby, in una cornice, quella dello stadio di Twckenham, ancora una volta all’altezza delle (molte) aspettative per l’Aviva Premiership inglese che ha celebrato con una partita di notevole spessore tecnico il debutto della stagione 2012/2013. In campo gli Harlequins campioni in carica e i “concittadini” dei London Wasps (in campo Masi e Staibano), appena usciti da una crisi finanziaria che nel corso dell’estate ne aveva messo in discussione persino la sopravvivenza. Hanno vinto gli Arlecchini, che al 56’ (meta del tallonatore Lindsay trasformata da Robinson) perdevano 40-13! E che hanno operato il sorpasso grazie al piede di Nick Evans al minuto 77. Per un parziale di 29-0 in 21 minuti di gioco che ha il sapore inconfondibile dell'impresa storica! Con gli spalti quasi completamente esauriti per l’imminente (oggi era giorno di double header) Saracens – London Irish le due squadre hanno lasciato il campo fra gli applausi. I Wasps con la (magra!) consolazione del doppio punto di bonus ottenuto grazie alle 5 mete e al distacco minimo. Ma a vincere è stato (tutto) il rugby di club inglese. E il pomeriggio non è ancora finito. Diretta di Saracens - L.Irish su Sky Sport alle 17.30. Da non perdere.Giorgio Sbrocco  

Aviva Premiership: Le Vespe azzurre Masi e Staibano titolari contro gli Harlequins a Twickenham. By Giorgio Sbrocco

Gli azzurri Fabio Staibano, pilone salernitano di 29 anni, l'anno scorso agli Aironi in Pro12 e l'abruzzese Andrea Masi (31anni) centro, all'occorrenza estremo, anch'egli reduce da una stagione con la disciolta franchigia padana del presidente Melegari, saranno domani in campo a Twickenham nel match di apertura della stagione 2012/2013 di Aviva Premiership con la maglia del London Wasps contro gli Harlequins campioni in carica. Staibano giocherà a destra della prima linea con Tom Lindsay tallonatore e Tim Payne sul lato dell'introduzione. Masi partirà con la maglia numero 12 di primo centro  accanto al compagno di reparto Elliot Daly.Giorgio Sbrocco

30
agosto


Aviva Premiership – Si comincia sabato con le Vespe che proveranno a pungere gli Arlecchini. By Giorgio Sbrocco

Cinque partite in programma sabato e un posticipo la domenica nel cartellone della prima giornata della Premiership inglese (senza il retrocesso Newcastle e con 5 squadre di Londra) che si apre nel segno dei lanciatissimi Harlequins, per la prima volta campioni in carica, che puntano decisamente alla finale. Con loro, nel non troppo ristretto gruppo delle favorite, ci sono: Leicester, Northampton, Saracens e Exeter. Con i London Irish possibile sorpresa, i neo promossi London Welsh tutti da scoprire e i Wasps che (pare) hanno evitato il fallimento in tempo utile per tentare di rinverdire gli antichi splendori. E saranno proprio le Vespe a ospitare a Twickenham (!) i campioni in carica nel match (ore 15 italiane) che aprirà ufficialmente la stagione 2012/2013. . In cartellone spiccano le sfide del Sandy Park fra Exeter e Sale e la trasferta al Kingsholm di Gloucester dei quotatissimi Northampton Saints. Le Tigri di Leicester di Martin Castrogiovanni non dovrebbero faticare troppo per imporsi (domenica) sui London Welsh, mentre si annuncia particolarmente equilibrata la sfida fra Saracens e London Irish. Infine, al Sixways di Worcester, pronostico tutto per i Warriors padroni di casa nel match contro Bath.Aviva Premiership 2012/2013Prima giornata  - ora italiana (fra parentesi la copertura televisivsa)sabato15.00 London Wasps – Harlequins (Espn)16.00 Exeter – Sale         Gloucester – Northampton        Worcester – Bath        Saracens – London Irish (Espn) domenica    Ore 15.00 London Welsh – Licster Tigers (Sky) Giorgio Sbrocco

21
agosto


Aviva Premiership – Danny Care: altri tre anni con i Quins. By Giorgio Sbrocco

Il 25enne mediano di mischia Danny Care ha prolungato il contratto che lo lega agli Harlequins campioni d'Inghilterra in carica fino alla stagione 2015/2016. Care, con i Quins (116 cap) dal 2006, ha al suo attivo 157 punti segnati (28 mete) e 33 presenze nella Nazionale inglese con cui ha giocato anche la Serie di giugno in Sud Africa (man of the match del terzo test).  Conor O'Shea, Director of rugby del club londinese ha dichiarato: “Il prolungamento del contratto firmato da Danny è la notizia che tutti aspettavamo. Non vedo l'ora di seguirlo nei suoi miglioramenti dentro e fuori dal campo di gioco nella stagione che sta per cominciare. Diventerà un grande giocatore. Possiede tutti i mezzi per riuscirci”. “Non c'è altra squadra nella quale avrei voluto continuare a giocare” sono state le prime parole del giocatore dopo la firma. “Sarà bellissimo continuare a far parte di una squadra ricca di talento che gioca un rugby spettacolare ed efficace. Giochiamo per vincere, il rugby professionistico è questo. Il profumo della vittoria è una sensazione fantastica. Vogliamo continuare a vincere. Per questo ho deciso di restare qui altri tre anni!”.Giorgio Sbrocco

Heineken cup: Tre francesi, due inglesi, due irlandesi e una gallese ai quarti. Sostiene Sean Holley. By Giorgio Sbrocco

 L’ex tecnico degli Ospreys Sean Holley ha messo nero su bianco (The Rugby paper) la sua analisi e, soprattutto, il suo pronostico  sulla prossima edizione della Heineken cup, la Champions league della palla ovale. Una competizione che, grazie all’eccellenza della cifra tecnica espressa e all’estremo equilibrio che da anni la contraddistingue ha conquistato un posto fra le grandi disfide ovali del pianeta. Una competizione, fanno notare i “non amici” di Sean Holley, che gli è costata il posto sulla panchina della squadra gallese dopo nove stagioni e tre Celtic vinte (oltre a una Anglo-Welsh) all’indomani del 36-5 subìto a Biarritiz nel match che avrebbe potuto qualificare gli Ospreys ai quarti di finale. Quanto all’edizione 2012/2013, la previsione più fuori dal coro riguarda i vice campioni d’Inghilterra dei Leicester Tigers che, secondo Holley, non passeranno la fase a gironi. Quella più in linea con il parere degli "esperti" riguarda Edimburgo che, secondo il coach galelse, non ripeterà l'exploiti delal passata stagione che lo portò in semifinale dopo aver eliminato Tolosa nei quarti. Procedendo con ordine.Pool 1 -  Saracens al primo posto, seguito da Munster che però non si passerà il turno come miglior secondo. Due i giocatori da tenere sotto attenta osservazione: Schalk Britz (Saracens) e Petere O’Mahonney (Munster) Pool 2 (il girone della Benetton Treviso) – Vincerà Tolosa ma gli Ospreys, secondi, passeranno ai quarti. Occhi puntati su:Ryna Jones (Ospreys) e Luke McAllister (Tolosa) Pool 3 – (il girone delle Zebre) - Harlequins primi davanti a Biarritiz che volerà ai quarti. Osservati speciali: Chris Robshaw (Harlequins) e Dimitry Yachvili (Biarritz) Pool 4 – Vincerà Ulster davanti a Northampton che però non passerà oltre. Migliori del girone: Ryan Lamb (Northampton) e Tommy Bowe neo acquisto dell’Ulster. Pool 5 – Vincerà Leinster che metterà dietro Clermont. Francesi fuori dai giochi dopo la prima fase. Individualità di spicco: Jonathan Davies (Scarlets) e Jamie Healship (Leinster) Pool 6 – Senza dubbio Tolone, che sovrasta (e schiaccia) la concorrenza anche sul piano del budget. Secondo: Montpellier ma niente quarti di finale. Da ammirare: Fernandez Lobbe (Tolone) e Jamie Roberts (Cardiff) pronto a spiccare il volo con i Lions in tour. Giorgio Sbrocco  

11
maggio


Premiership – È Quins – Saints la prima semifinale. Capitan Robshaw suona la carica: “Bravi, ma non abbiamo ancora vinto niente!” By Giorgio Sbrocco

Sarà la sfida del Twickenham Stoop fra gli Harlequins di coach O’Shea dominatori della stagione regolare e i Saints di Northampton che hanno chiuso al quarto posto, la prima delle due semifinali per il titolo della massima divisione inglese. Gli Halequins sono alla loro seconda semifinale di Premiership (la prima risale al 2009 quando vennero sconfitti 0-17 dai London Irish). Per gli ospiti di coach Jim Mallinder, mai approdati alla finale per il titolo si tratta, invece della terza semifinale consecutiva. Il bilancio degli scontri stagionali è in parità e registra altrettanti successi interni. L’ultimo successo dei Santi a Londra risale al 2004 (20-16). Occhi puntati sul capitano dei Quins, il 25enne Chris Robshaw, giunto al termine di una stagione per lui assolutamente stellare. “Se qualcuno mi avesse detto un anno fa che avrei raggiunto la semifinale di campionato con la mia squadra dopo aver vinto la stagione regolare e che sarei stato nominato capitano dell’Inghilterra al Sei Nazioni, probabilmente gli avrei riso in faccia. E invece è tutto vero!”. Sulla partita: “Northampton farà di tutto per non perdere la terza semifinale di fila. Ma noi sappiamo cosa occorrerà fare sul campo. Al nostro fianco avremo il calore del nostro pubblico. Siamo consapevoli di aver disputato un buon campionato ma, anche, che finora non abbiamo vinto niente. Le partite a eliminazione diretta sono quelle che preferisco. Il migliore vince sempre”. Sabato 12 maggio ore 15.45: Harlequins – Northampton Saints Giorgio Sbrocco, giornalista sportivo.

Rugby Ball