09
dicembre


HC – Benetton “vince” il secondo tempo e esce fra gli applausi del Welford road. By Giorgio Sbrocco

Leicester  - Benetton Tv   33 - 25 (pt 26-7)Marcatori: 18’ m. Tecnica tr. Ford, 26’ mnt Tuilagi, 30’ m. Salvi tr. Ford, 32’ m Budd tr. Di Bernardo, 39’ m. Salvi tr. Ford, 47’ m. Cittadini tr. Di Bernardo, 56’ m. Smith tr. Ford, 62’ cp Di Bernardo, 65’ mnt Loamanu, 69’ cp Di Bernardo Arbitro: George Clancy (Irl)Gialli: 55’ Favaro (B) Treviso comincia bene e ruba un lancio (c’è Hawkins al tallonaggio per gli inglesi). Muove la palla ma raccoglie poco. Mischia contro al 42’ davanti ai propri 22. Leicester al largo ma senza costrutto.Gori in grande spolvero: buco (44’) sulla coda dell’allineamento e gambe fino ai 22. Meravigliosa meta Benetton!!!*La firma Cittadini (47’) sulla sinistra dei pali ma il contrattacco sull’asse McLean – Favaro è da applausi. Di Bernardo non sbaglia ed è 26-14Tenuto di Hawkins su placcaggio di Ghiraldini (50’) e Treviso esce dalla propria metà campo senza pagare dazio,Entrata illegale di Treviso su Waldrom a terra e Ford porta i suoi in rimessa a cinque metri, Scintille in campo. Buon segno!Drive Leicester e palla ancora al largo. Clancy (55’) decide che il fallo a terra di Favaro merita il giallo.*Morisi si schiera flanker in chiusa sui cinque. Treviso tiene ma sul terzo canale Smith non ha avversaari e vola in meta. Ford perfetto dall’angolo ed è 33-14Lungo possesso di Treviso  che produce poco avanzamento.*Recupero su punto d’incontro (60’) di Treviso che prova ancora ad attaccare. Pratichetti-Morisi-Gori mettono pressione e trovano un calcio sui 22. Di Bernardo cerca i pali e li trova per il 33-17.Panchina Leicester in campo. Castro rimane dentro.Gori trova un altro buco sulla chiusa, lancia Vosawai e che sprinta per 50 metri. Lo placcano, la palla rotola in area di meta. Arriva Gori che schiaccia. Ma Clancy (senza Tmo) dice che non è meta e concede la mischia agli inglesi. Pessima decisione!!!*Su drive successivo Loamanu esce dal raggruppamento e schiaccia. Il Tmo convalida (65’). Di Bernardo paga i lento trasversale e non trasforma. 33-22Treviso in cattedra sulle ali dell’entusiasmo. Derbyshire fantastico buca (67’) e trova sostegno, poi Leicester si salva al largo e spedisce fuori.*Fallo inglese in rimessa laterale. Di Bernardo ci prova. Ghiraldini regge l’ovale e la palla vola per il 33-25.Pressione di Treviso che placca  tutto e costringe Leicester al tenuto (73’)Un in avanti frena Treviso dentro ai 22.Leicester accelera e trova un calcio a destra dei pali (76’) sui 15 a destra del fronte di attacco. Benetton (ancora!) in recupero nella zona di collisione (78’).Rinvio Leicester dai 22 (calcio di McLean) al 79’. Benetton prova a contrattaccare. Da applausi!Fra sette giorni di replica a Monigo.Salvi Man of the matchMigliori di Treviso: Gori, McLean, Favaro e Vosawai.Giorgio Sbrocco  

09
dicembre


HC - Leicester in bonus già nel primo tempo. Ma Treviso c’è. By Giorgio Sbrocco

Leicester  - Benetton Tv 26-7 Marcatori: 18’ m. Tecnica tr. Ford, 26’ mnt Tuilagi, 30’ m. Salvi tr. Ford, 32’ m Budd tr. Di Bernardo, 39’ m. Salvi tr. FordArbitro: George Clancy (Irl)Gialli Tigri in grande spolvero con quattro reduci (fra cui Tuilagi) dalla storica vittoria inglese sugli All Balcks a Twickenham nel XV di partenza. Treviso con linea arretrata under 23 e panchina tutta Azzurra (come l’odierna divisa di gioco). In prima linea: Roux  destra prende il posto di De Marchi . Grande attesa per la coppia Ambrosini-Gori in mediana. Vento e 5 gradi ventosi al Welford road. Al 1’ Ambrosini piazza dai 22 sulla destra dopo un fuori gioco di Leicester (su calci di liberazione). Fuori di tanto.Prima mischia ordinata (3’) su errore di Gori che pasticcia nella raccolta della palla in ruck. Ne nasce u fallo di assetto dei trevigiani che l’apertura Ford (19 anni) prova a mettere fra i pali da oltre 40 metri.  Errore.Roux sotto pressione (7’) sposta la palla ma commette in avanti sui 10 metri inglesi.Bel placcaggio di Benvenuti su Tuilagi! (8’). Budd non rotola e concede un calcio. Drive da rimessa per Leicester che entra nei 22. Ottima difesa di Treviso che contrattacca sull’asse con Benvenuti e McLean, Ambrosini grubber verso la meta. Tuilagi salva ma è mischia a 5 metri per Treviso lungo l’out sinistro. Parte Vosawai, ci provano Morisi, Gori e ancora Vosawai. Ma Treviso perde palla (a un metro dalla linea bianca) con la sua giovane apertura italo-australiana e Ford libera.*Mostruosa azione offensiva multifase di Leicester (buchi di Tuilagi e Goneva) che ottiene un punizione dentro i 22 per fuori gioco . Inglesi chiedono mischia e schierano due auiomini9 sul lato introduzione. Fallo di assetto di Treviso. È ancora mischia. Tremendo drive del pack inglese. Treviso non può arginare l’avanzamento. Clancy concede la meta di penalità che Ford trasforma per il 7-0.Fallo inglese su McLean a terra (19’). Prova Ambrosini ma non è giornata. Liscio di Benvenuti su Hamilton (21’).Fallo di Ayerza in chiusa. Calcio per Treviso (23’) che non trova la rimessa laterale. *Leicester domina territorio, possesso e ruba due lanci di Sbaraglini. Sul secondo, Tuilagi trova il guizzo giusto per la meta del 12-0 su una palla vagante nel terzo canale.Al 29’ dentro Di Bernardo per Ambrosini (cambio tecnico o infortunio?)*Salvi (30’) cade in area di meta con Pavanello aggrappato al termine di un lungo e tambureggiante possesso Leicester nato da un recupero dallo stesso flanker australiano nei propri 22. Il Tmo concede la segnatura. Trasformazione dentro ed è 19-0*Rimessa Benetton a cinque metri. Drive che Budd conclude (forse) in meta al 32’. Interviene il Tmo e dice che è meta! Dentro anche l’angolatissima trasformazione di Di Bernardo. È 19-7Leicester lezioso e poco disposto a giocare per linee verticali. Treviso difende bene. Ford (36’) porta i suoi in rimessa laterale. Ne nasce un altro lungo possesso che si conclude con un fallo di antigioco (Favaro?) a terra rilevato, da Clancy davanti ai pali.Leicester chiede ancora mischia a 10 metri dalla linea di meta. Parte Waldrom (39’) sul vantaggio concesso, poi arriva Salvi ma non schiaccia (bravo Pavanello). Per il Tmo è meta. La seconda di Salvi, la quarta per  i padroni di casa. Ford non sbaglia ed è 26-7.Buco di Gori (40’) lanciato da McLean e che innesca Budd. Quasi meta. Benetton cambia tulta la prima linea (Rizzo, Cittadini, Ghiraldini) per giocare l’ultima mischia in attacco su propria introduzione a cinque metri. La prima si resetta. La seconda cade e per Clancy (solo per lui!) il fallo è di Treviso. Finito il primo tempo.Giorgio Sbrocco

08
dicembre


Tags
,

HC – Successi di Munster e Racing su Saracrens e Edinburgo. By Giorgio Sbrocco

Vincono Munster e Racing Parigi negli ultimi due incontri del sabato di HC. L’armata rossa irlandese, ancora una volta magistralmente condotta dall’esperto O’Gara (autore di tutti i 15 punti dei suoi) ha prevalso sui Saracens al termine di un incontro molto equilibrato e che si è chiuso senza mete. Di Farrell i 9 punti degli inglesi. A Parigi il Racing ha battuto Edinburgo grazie a due mete (Imhoff nel primo tempo e Ben Arous nella ripresa), cui il cecchino Olly Barkley ha aggiunto 6 punti di piede. L’ultimo centro dalla piazzola per la formazione del Top14 firmato da Machenaud al 78’ ha privato gli avversari del punto di bonus difensivo. Per gli scozzesi, a referto solo tre calci dell’esperto Laidlaw.Hienieken cup – III giornataMunster – Saracens 15-9 (pt 9-3)Racing M. – Edinburgo 19-9 (pt 11-6)Giorgio Sbrocco

08
dicembre


Tags
,

HC – Braccio fratturato per Johann Mullern (Ulster). Fuori otto settimane. By Giorgio Sbrocco

Otto settimane di stop per il capitano dell’Ulster Johann Mullern che nel corso del match di HC vinto contro  Northampton Saints ieri al Franklin’s Gardens. L’accertamento radiografico eseguito oggi ha rivelato la frattura scomposta del radio.Giorgio Sbrocco

08
dicembre


HC – Exeter vince in Galles, Tolone a Manchester. Facile per Tolosa e Harlequins. By Giorgio Sbrocco

Vittorie in trasferta dell’Exeter a Llanelli e di Tolone a Manchester con Sale nelle gare del sabato della terza giornata di HC. Facile per Harlequins e Tolosa battere la concorrenza Zebre e Ospreys (davanti a 18 mila spettatori). In serata Saracens di scena in casa dell’armata rossa di Munster per punti che potrebbero decidere il cammino delle due super potenze in coppa.Heineken cup – III giornata Scarlets – Exeter 16-22Tolosa – Ospreys 30-14Zebre – Harlequins 14-57Sale – Tolone 6-17Munster – Saracens ore 19.00Giorgio Sbrocco

08
dicembre


HC – Harlequins troppo forti per le Zebre. By Giorgio Sbrocco

Pronostico rispettato alla Zaffanella, dove gli Harleqiins campioni d’Inghilterra hanno faticato poco per imporsi sulle Zebre nella sfida valida per il terzo turno di Heineken cup. Per la franchigia italiana da segnalare: la meta del giovane Sarto (37’), quella firmata da Chillon (75’) e i 20’ di inferiorità numerica per i gialli a Bergamasco (32’) e Redolfini (63’) Zebre – Harlequins 14-57Marcatori: 26' cp. Evans, 28' m. Smith tr. Evans, 34' m. Smith tr. Evans, 37' m. Sarto tr. Orquera, 44' m. Easter tr. Evans, 56' m.t. tr. Evans, 59' m. Hopper tr. Evans, 64' m.t. tr. Evans, 71' m. Buchanan, 75' m. Chillon tr. Orquera, 76' m. Botica tr. EvansCartellini gialli: 32' Bergamasco, 63' RedolfiniGiorgio Sbrocco

07
dicembre


HC – Successi esterni per Castres e Ulster (gir.4). A sorpresa Connacht supera Biarritz. By Giorgio Sbrocco

Successo in trasferta di Castres che si è imposto allo Scotstoun di Glasgow sui Warriors per 9-6 e sale a quota 8 punti in classifica nel girone 4. Dell’apertura Wight i punti della formazione scozzese, del mediano di mischia Rory Kockott quelli dei francesi. Nello stesso girone, importante e forse decisivo  successo (con bonus) in trasferta dell’Ulster al Franklin's Gardens di Northampton sui Saints per 25-6 (pt 13-6). Quattro mete di Payne, Bowe , Trimble e Tuohy per i nordirlandesi, due calci del mediano di apertura Lamb per gli inglesi padroni di casa. Ulster comanda la classifica del girone 4 con 14 punti davanti a Castres . Nel girone 3 successo interno (a sorpresa) degli irlandesi di Connacth che a Galway ha superato Biarritz (22-14) grazie al piede del veterano Dan Parks e a una meta di Vanikolo in avvio di partita. Di Yachvili dalla piazzola e del numero 8 Harinordoquy i punti della formazione francese.Heineken cup – III giornataGirone 4 Glasgow – Castres 6-9Girone 4Northampton – Ulster  6 - 25Girone 3 Connacht – Biarritz 22-14Giorgio Sbrocco

07
dicembre


Tags
,

HC – Sostituiti gli arbitri di Benetton e Munster. By Giorgio Sbrocco

Cambia il direttore di gara di Leicester-Benetton di Heineken cup in programma domenica. La gara sarà infatti diretta dall'irlandese George Clancy in sostituzione del francese Pascal Gauzère precedentemente designato. Cambia anche l'arbitro di Munster-Saracens (Pascal Gauzère per Romain Poite, entrambi francesi).Gli arbitri del III turno di HC (ora locale)venerdì 7Pool 4 Glasgow Warriors - Castres Olympique 19.35 Wayne Barnes (Ing)Pool 3 Connacht Rugby - Biarritz Olympique 20.00 Greg Garner (Ing)Pool 4 Northampton Saints v-Ulster Rugby 20.00 Jérome Garces (Fra)sabato 8Pool 5 Scarlets - Exeter Chiefs 13.35 Mathieu Raynal (Fra)Pool 2 Toulouse - Ospreys 14.35 Alain Rolland (Irl)Pool 3 Zebre - Harlequins 14.35 Neil Paterson(Sco)Pool 6 Sale Sharks - Toulon 15.40 Leighton Hodges (Gal)Pool 1 Munster Rugby - Saracens 18.00 Pascal Gauzère (Fra)Pool 1 Racing Metro 92 - Edinburgh Rugby 19.00 Peter Fitzgibbon (Irl)domenica 9Pool 6 Cardiff Blues - Montpellier 12.45 John Lacey (Irl)Pool 2 Leicester Tigers - Benetton Treviso 15.00 George Clancy (Irl)Pool 5 Clermont - Leinster Rugby 16.00 Nigel Owens (Gal)Giorgio Sbrocco

07
dicembre


Tags
,

HC – Marco Bortolami (Zebre): “Con gli Harlequins impegno da onorare. Ulster e Clermont favoriti per la vittoria finale”. By Giorgio Sbrocco

Marco Bortolami (in attesa di poter tornare in campo da protagonista) parla della sfida delle sue Zebre ai campioni d’Inghilterra degli Harlqeuins.Sulle difficoltà delle squadre inglesi in HC: “ Le squadre inglesi faticano di più negli ultimi anni perché il salary cap di 4,5 milioni di sterline non è sufficiente per competere contro le provincie irlandesi e con le squadre francesi. Lo stesso problema lo stanno vivendo le provincie gallesi. Non avendo a disposizione le stesse risorse e non potendo ridurre la rosa le squadre inglesi hanno dovuto spostare il reclutamento verso giocatori più "economici". questo è il motivo per cui negli ultimi anni molti giocatori inglesi e gallesi si sono spostati nel Top14 francese che è in grado di garantire ingaggi più alti. Credo che Saracens, Harlequins e Northampton siano quelle che hanno chance migliori"Sulla rilevanza di una competizione come la Heineken cup nella carriera di un giocatore: “ E' una competizione difficilissima ma proprio per questo affascinante. Il livello è altissimo e si avvicina a quello del Sei Nazioni o della Coppa del Mondo mettendo a confronto diverse filosofie di gioco e i migliori giocatori al mondo.Sugli Harlequins: “Sono come tutte le squadre inglesi molto fisiche ed organizzate, che fanno delle fasi statiche i loro punti fermi. Questi Harlequins sono una squadra molto forte, campioni d'inghilterra in carica che fa del movimento del pallone il loro marchio di fabbrica. Hanno individualità pericolosissime come Brown, Care, Evans ed Easter. Sono attualmente primi in classifica nel più duro campionato del mondo e questo fa capire che squadra incontreremo".Sulla gara del Twickenham Stoop: “Una gara difficilissima con un pubblico molto rumoroso. Lo Stoop é uno dei templi del rugby e credo che per i giocatori italiani sia un'occasione da onorare con una grande partita!"Sulla classifica dl girone e oltre: “ Credo che Harlequins e forse Biarritz passeranno ai quarti, mentre per la vittoria finale credo che Ulster e Clermont siano le favorite".Giorgio Sbrocco

07
dicembre


HC – Castro titolare contro Treviso. By Giorgio Sbrocco

Martin Castrogiovanni in campo dal primo minuto e il suo alter ego (e prossimo titolare nel club vicecampione d’Inghilterra?)Dan Cole in panchina nel XV che coach Richard Cockerill manderà in campo domani nel terzo turno di Heineken cup in programma a Leicester fra Tigers e Benetton (calcio d’invio ore 16 italiane)LEICESTER TIGERS15 Mathew Tait 14 Scott Hamilton 13 Manusamoa Tuilagi 12 Dan Bowden 11 Vereniki Goneva 10 George Ford 9 Ben Youngs 8 Thomas Waldrom 7 Julian Salvi 6 Ed Slater 5 Geoff Parling 4 Graham Kitchener 3 Martin Castrogiovanni 2 Tom Youngs 1 Marcos AyerzaIn panchina: 16 Rob Hawkins 17 Logovi'i Mulipola 18 Dan Cole 19 Jordan Crane 20 Richard Thorpe 21 Micky Young 22 Geordan Murphy 23 Matt SmithGiorgio Sbrocco

Rugby Ball