12
gennaio


HC – Gajan (Zebre): “Con Biarritz differenze importanti. Male noi in rimessa laterale”. By Giorgio Sbrocco

Prime dichiarazioni dagli spogliatoi del XXV Aprile di Moletolo al termine di Zebre – Biarritz.Christian Gajan:” Si sono viste differenze importanti tra di noi e Biarritz: abbiamo sofferto in rimessa laterale, un fondamentale dove invece stavamo andando bene nelle ultime gare. Questo ci ha tolto molto possesso in occasioni in cui potevamo essere pericolosi. Biarritz ha usato molto bene il possesso al largo mettendoci in seria difficoltà. I francesi si sono confermati una squadra quadrata, seria ed ha giocato in modo corretto. La nostra mischia è stata ottima oggi e il nostro attacco ha dimostrato sempre voglia di giocare quando ha avuto il pallone in mano. Ci è mancato Van Schalkwyk, per noi punto di riferimento nelle rimesse e nei break. Il gioco al piede è stato positivo con Buso che ha portato sicurezza a tutta la squadra. La mischia come detto è stata buona e potevamo assolutamente segnare una meta nel finale del primo tempo: una segnatura fattibile e meritata che però, dopo diversi minuti sulla linea francese, non è arrivata. Riusciamo a creare opportunità ma nei momenti topici non riusciamo a segnare i punti per rimanere più vicini nel punteggio”.Il presidente delle Zebre Daniele Reverberi: “Biarritz si è rivelata una squadra forte fisicamente; noi un po’ più contratti del solito invece, meno lucidi ma anche per merito dei francesi. Il giallo a Buso poteva anche essere considerato diversamente come altre interpretazioni. Di positivo c’è da rilevare la costante crescita della squadra. Potevamo subire una meta in meno e segnarne una noi. Il punteggio finale sarebbe stato diverso.  Auspico che in futuro sia più numeroso sugli spalti dello stadio XXV Aprile”.Gonzalo Garcia, capitano oggi delle Zebre (nella foto di Elena Barbini) :”Oggi siamo migliorati tanto prima di tutto nella disciplina e nel possesso. Ci sono ancora dettagli da limare dove facciamo fatica: la crescita della squadra c’è e siamo sulla strada giusta. Dobbiamo continuare a lavorare così anche se c’è delusione per il risultato”.Totò Perugini :”Oggi era un’occasione per costruire qualcosa di buono. Biarritz ha avuto una buona tradizione di risultati nelle ultime stagioni. Questa coppa credo non sia il loro obiettivo principale, data la classifica, ma hanno dimostrato che quando accelerano riescono ad essere molto incisivi e concreti. Noi abbiamo cercato di tamponare ed esprimerci al nostro meglio, a tratti ci siamo riusciti”.Didier Faugeron (allenatore Biarritz)::” Abbiamo segnato all’inizio della partita, poi però abbiamo avuto troppa foga per segnare le mete del bonus e abbiamo mancato di efficacia e lucidità. Ho visto un ottimo attacco oggi, veloce, profondo e soprattutto aperto al largo dove siamo stati pericolosi. I miei giocatori hanno avuto buone idee in campo, dimostrando il piacere di giocare queste gare. Ottima la vittoria in trasferta, per di più col bonus che ci lascia in corsa nella coppa”.Giorgio Sbrocco  

12
gennaio


Tags

HC – Valanghe Harlequins e Tolone. I Saracens vincono a Parigi grazie a Farrell. By Giorgio Sbrocco

Vittorie secondo pronostico per Harlequins, Biarritz e Tolone nelle sfide del sabato del quinto turno di Hienieken cup. Combattuto, come da pronostico, il match parigino fra Racing (due gialli) e Saracens (25-25 al 47’), conclusosi con il successo della formazione inglese (gialli a Ashton e Fraser) grazie a tre centri di Owen Farrell. Alle 19 italiane fischio di inizio a  Dublino e a Clermont per le due ultime partite di giornata.Heineken cup – V giornataRisultatiNorthampton – Castres 18-12Ulster – Glasgow 23-6Sale – Montpellier 6-27Harlequins – Connacht 47-8Zebre – Biarritz 6-32Tolone - Cardiff Blues 45-25Racing – Saracens 28-37Leinster - ScarletsClermont – ExeterGiorgio Sbrocco

12
gennaio


Tags
,

HC – Biarritz in bonus sulle Zebre con Burotu al 77’. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Biarritz 6 - 32  (pt 6 – 20)  Marcatori: 7’ cp Yachvili, 9’ m. Baby tr. Yachvili, 12’ cp Yachvili, 14’, 17’ cp Orquera, 32’ m. Bosh tr. Yachvili, 58’ m. Bosh tr. Yachvili. 77’ mnt BurotuGialli: 6’ Buso (Z) Fuori Baby per sangue dopo uno scontro con Sole (45’). Garcia (48’) salva su grubber di Brew ma è mischia a cinque. Parte Lakafia dalla base e Bergamasco è grande nel negargli la meta con un super placcaggio laterale. Biarritz ancora in pressione ma le Zebre tamponano e recuperano. Resta a terra Van Vuren che esce dolorante alla spalla. Dentro Caffini.Dentro Perugini e Tebaldi nelle Zebre (54’).*Al 57’ Biarritz tenta il penaltouch da cinque metri sulla sinistra. Avanzamento controllato e poi palla fuori ala velocità della luce. Nel terzo canale arriva Bosh (nella foto di Elena Barbini)  che nessuno, a comnicare da Buso che arriva leggermente in ritardo, riesce a fermare. Dentro la conversione e il tabellone dice 27-6.Dentro Trevisan per Sinoti (60’)Biarritz alla ricerca della meta che vale il punto di bonus. L’impressione è che la lucidità non abbondi nelle fila dei Baschi. Entra anche Peireloungue apertura titolare e Lesgourgues sostituisce Yachvili.Brew (71’) scippa la palla a Garcia e poi vola verso la meta ma non vede Halangahu che recupera, lo mette a terra e gli nega la segnatura.In avanti di Garcia (74’) concede una mischia a Biarritz sui 30 metri. Bergamasco fa buona guardia e calcia lontano.Grande progressione di Burotu (75’) ma il sostegno al largo è piato e inefficace.*Lo stesso figiano (77’) riceve all’interno da Balshaw su una palla al largo e firma la meta numero 4. Quella del bonus. Fuori la trasformazione. Dentro Benettin che al 79’ sotto pressione concede a Biarritz una mischia dentro i 22.Ancora grande Mauro Bergamasco, vero uomo ovunque delle Zebre. Bene anche Ferrarini Giorgio Sbrocco  

12
gennaio


HC – Due mete di Biarritz e due centri di Orquera nel primo tempo a Moletolo. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Biarritz 6 – 20   Marcatori: 7’ cp Yachvili, 9’ m. Baby tr. Yachvili, 12’ cp Yachvili, 14’, 17’ cp Orquera, 32’ m. Bosh tr. YachviliGialli: 6’ Buso (Z) Davanti al ct Brunel e all’immenso (oggi anche per dimensioni fisiche) Serge Blanco in tribuna, le Zebre hanno provato a rendere meno agevole del previsto il pomeriggio parmense dei Baschi di Biarritz, formazione di grande passato ma dal presente non esaltante in Top 14, capitanati dal “vecchio” Traille. Si gioca per la gloria, lo spettacolo e, forse, per un posto nei quarti di Amlin, dal momento che il girone 3 è quello dominato dagli Harlequins (19 punti in 4 giornate) che hanno già in tasca il passaggio matematico del turno.*Al 6’ è giallo a Buso che dentro i cinque interviene (secondo l’arbitro volontariamente) su un passaggio  al largo dei francesi che poi mettono fra i pali il primo vantaggio con Yachvili.*Accademia Basca all’8’ e Baby che conclude oltre la linea con dopo un’azione insistita al largo della linea arretrata. Yachvili non sbaglia ed è 10-0*Ferrarini entra di lato nella zona di collisione (11’) e Yachvili allunga a 13-0*Fallo a terra di Biarritz (placcaggio di Garcia al 14’) e Orquera mette i primi punti di giornata per il 3-13*Al 17’ illegalità Biarritz sui drive da rimessa laterale vinta a Van Vuren. Calcia Orquera dai 15 di sinistra fuori da 22 ed è 6-13. Buso torna in campo.Belle ed efficaci le Zebre (28’) sull’asse Garcia – Manici. Orquera prova a centrare i pali dopo un fallo sul suo tallonatore ma la palla non passa.*Buco di Baby (32’) al largo dopo un calcio giocato rapido da Yachvili e sostegno interno dell’estremo argentino Bosh che firma la seconda meta. Dentro la trasformazione ed è 20-6 per BiarritzAl 35’ pasticcio di Barcella a metà campo in chiusa (introduzione Biarritz). Ci prova Garcia da 50 metri. Fuori sulla sinistra.Progressione di Sinoti (36’) lungo l’out sinistro, poi avanza Bergamasco, poi buca Chillon. Calcio veloce al largo, cinque tentativi in sequenza e poi arriva un’ostruzione (di Sinoti?) che passa davanti a Orquera e viene penalizzato con un calcio.Migliori in campo: Bergamasco e Garcia. Nella foto di Elena Barbini: l'estremo BusoGiorgio Sbrocco    

11
gennaio


HC – Ulster vince ma senza bonus, Northampton batte Catres e Montprellier regola Sale a domicilio. By Giorgio Sbrocco

Venerdì di Coppa nel segno dei pronostici rispettati. L’Ulster vince secondo pronostico ma senza bonus (mete di Nick Williams, Payne e Cave) con Glasgow e mantiene la testa del girone 4 (19 punti) davanti a Northampton (14) che ha battuto Castres grazie alla precisione dalla piazzola degli specialisti Myler (9) e Lamb (9) e si candida a passare il turno come una delle due migliori seconde classificate. Nel girone 6 largo successo di Montpellier a Manchester su Sale (mete di Artru, Beattie, Berard e Escande). Il XV Transalpino affianca Tolone (18) in cima alla classifica, in attesa del match di domani fra i francesi e Cardiff. Heineken cup – V giornataUlster – Glasgow 23-6 (pt 10-0)Northampton – Castres 18-12 (pt 6-6)Sale – Montpellier 6 – 27 (pt 6-12)Giorgio Sbrocco

11
gennaio


HC – Garcia (Zebre): “Salto di qualità importante. Siamo sulla strada giusta”. By Giorgio Sbrocco

(Ri)chiamato in Nazionale dal ct Jaques Brunel (che lo ha inserito anche in quota calciatori) Gonzalo Garcia parla con molta serenità del match di HC che attende le sue Zebre domani a Moletolo (14.35, diretta su Sky sport) contro Biarritz: “C’è stato un salto di qualità importante nelle ultime due partite, a Treviso ed a Swansea. Siamo sulla strada giusta, sono state gare totalmente diverse rispetto alle tre precedenti. Ora bisogna subito guardare al futuro con fiducia: il futuro si chiama Biarritz. Dobbiamo prendere le cose migliori delle ultime due trasferte per fare una grande prestazione domani allo stadio XXV Aprile davanti al nostro pubblico”.Sulle due ultime partite delle Zebre:”Al di là dei risultati poco soddisfacenti, l’entusiasmo nel gruppo non manca mai. Vogliamo sempre vincere e mettere in campo una grande difesa. Di sicuro dobbiamo ancora mostrare il nostro meglio in attacco con meno palle perse e più possesso. Il Biarritz è sempre una squadra di blasone da temere, ancor più quando ha ancora possibilità di ottenere qualcosa nelle coppe europee che conosce molto bene”.Sulla chiamata per il Sei Nazioni: ”E’ stata una grande soddisfazione ricevere questa convocazione a distanza di più di un anno dalla mia ultima presenza. Merito personale ma soprattutto merito di tutti i miei compagni e di tutto lo staff delle Zebre che mi hanno dato e continuano a darmi tanta fiducia: li ringrazio davvero tutti”.Queste le formazioni in campo domaniZEBRE: Buso, Pratichetti, Garcia (cap), Halangahu, Sinoti, Orquera, Chillon; Sole, Bergamasco, Ferrarini, Van Vuren, Geldenhuys, Ryan, Manici, Aguero. (A disposizione : Festuccia, Redolfini, Perugini, Caffini, Belardo, Tebaldi, Benettin, Trevisan) All.GajanBIARRITZ: Bosch ; Balshaw, Baby, Traille (cap), Brew ;Barraque, Yachvili; Lauret, Lakafia, M.Lund; Taele, Thion ; Van Staden, Genevois, Barcella.(A disposizione: Heguy, Synaeghel, Broster, Dubarry, Harinordoquy, Lesgourgues, Peyrelongue, Burotu) All.FaugeronArbitro: Peter Fitzgibbon (Irlanda)Giorgio Sbrocco

11
gennaio


Tags
,
,

HC – Toniolatti estremo e Morisi apertura nella Benetton che proverà a resistere alla corazzata Tolosa. By Giorgio Sbrocco

Toniolatti estremo, Morisi mediano di apertura dal primo minuto e linea arretrata tutta italiana con Iannone all’ala e un solo straniero (il flanker Budd) nei 23 in lista per la Benetton  che domenica affronterà la corazzata Tolosa allo stadio Ernest Wallon (ore 16, diretta Sky sport 2) nella gara valida per la quinta giornata della fase di qualificazione della Heineken cup. Tolosa è attualmente seconda nella classifica del girone, a una lunghezza da Leicester che sarà impegnato con i gallesi Ospreys, I francesi, che puntano chiaramente a vincere con bonus, hanno annunciato una formazione di grande consistenza, con Jauzion centro (Fickou dalla panchina)  e la mediana Mcalister-Burgess. Stellare la terza linea con Picamoles numero 8 e la coppia Nyanga-Lamboley flankers. Solo una grande prestazione degli uomini di Smith potrà evitare ai Leoni una pesante sconfitta. BENETTON TREVISO15 Giulio Toniolatti14 Ludovico Nitoglia13 Tommaso Benvenuti12 Andrea Pratichetti11 Tommaso Iannone10 Luca Morisi9 Tobias Botes8 Robert Barbieri7 Dean Budd6 Paul Derbyshire5 Valerio Bernabò4 Antonio Pavanello (capitano)3 Alberto De Marchi2 Enrico Ceccato1 Matteo MuccignatIn panchina:16 Franco Sbaraglini17 Michele Rizzo18 Lorenzo Cittadini19 Marco Fuser20 Francesco Minto21 Fabio Semenzato22 Kristopher Burton23 Brendan Williams TOLOSA15 Clement Poitrenaud14 Vincent Clerc13 Florian Fritz12 Yannick Jauzion11 Yoann Huget10 Luke McAlister9 Luke Burgess8 Louis Picamoles7 Yannick Nyanga6 Gregory Lamboley5 Patricio Albacete4 Romain Millo-Chluski3 Census Johnston2 Gary Botha1 Vasil KakovinIn panchina:16 Christopher Tolofua17 Gurthro Steenkamp18 Yohan Montes19 Yoann Maestri20 Sylvain Nicolas21 Jean-Marc Doussain22 Lionel Beauxis23 Gael FickouGiorgio Sbrocco

10
gennaio


Tags

HC – Quinto turno tutto da gustare. Harlequins, Clermont e Tolone già qualificati. By Giorgio Sbrocco

Quinto turno di qualificazione di Heienken cup che si annuncia stellare per le sfide in programma, alcune delle quali potrebbero già emettere verdetti definitivi per l'accesso ai qaurti di finale della manifestazioneNel girone 1 i Saracens si giocano molto del loro futuro in Coppa a Parigi, dove devono vincere con il Racing per mantenere la prima piazza. Munstere facile a Edinburgo ma potrebbe non servireTrasferta a rischio per Leicester nel girone 2 a Swansea in casa degli Ospresys costretti a vincere per continuare a coltivare sogni di gloria. Tolosa che punta al bonus contro TrevisoPrimi della classe in trasferta anche nel gruppo 2, dove i Leicester Tigers vanno in  Passaggio del turno assicurato (a meno di cataclismi) per gli Harlequins in casa contro Connacht (girone3)Nel girone 4 l'Ulster punta al bottino pieno contro Glasgow a Belfast e spera che Northampton vinca in casa su Castres (partitone!) per chiudere la faccenda qualificazione con 80' di anticipoNel girone 5 Clermont se la vedrà con Exeter cui chiederà i punti sicurezza. E molto probabilmente li otterrà. I campioni in carica di Leinster, per non uscire clamorosamente di scena, devono: battere gli Scarlets e sperare che Northampton vinca al Michelin. Elefanti che volano o giù di lì.Nel girone 6 Tolone se la vedrà al Mayol  con Cardiff (fresco di successo esterno con Munster in Pro 12) mentre Montpellier viaggia fino a Manchester con l'obiettivo (non impossibile) di battere Sale e di prolungare i giochi in prospettiva “miglior secondo”. Heineken Cup – V giornatadomaniNorthampton - Castres Ulster - Glasgow  Sale - Montpellier sabatoHarlequins - Connacht Zebre - Biarritz Tolone - Cardiff Blues Racing - Saracens Leinster - Scarlets Clermont - Exeter  domenica Edimburgo - Munster Ospreys - Leicester  Tolosa - Benetton Treviso Heineken Cup - ClassifichePool 1: Saracens 14; Racing  12; Munster 11; Edimburgo 0Pool 2: Leicester  14; Tolosa 13; Ospreys 9; Benetton Tv 1Pool 3: Harlequins 19;  Biarritz 9; Connacht 8; Zebre 0Pool 4: Ulster 15; Castres 12; Northampton 10; Glasgow 2Pool 5: Clermont 18; Leinster 10; Exeter  9; Scarlets 2Pool 6: Tolone 18; Montpellier 13; Sale  4; Cardiff Blues 1Giorgio Sbrocco

10
gennaio


HC – Zebre con molte novità per la sfida a Biarritz. By Giorgio Sbrocco

 In campo Aguero, Bergamasco, Orquera, Partichetti, Sinoti e Sole nelle Zebre che sabato in Heineken cup ospiteranno il Biarritz al XXV Aprile di Moletolo (ore 14,35). Assenti  Venditti  e Van Schalkwyk, coach Gajan ha deciso, per l'occasione, di rimescolare le carte: in mischia (rispetto alla sfortunata trasferta di Swansea) conferma solo la seconda linea Van Vuren – Geldenhuys, mentre cambia tutto in prima (Aguero, Manici, Ryan) e in terza (Ferrarini-Bergamasco con Sole al debutto con la maglia numero 8). In mediana: ancora Orquera-Chillon 8in meta in Galles), Halangahu centro al rientro in coppia con il neo azzurro Garcia e triangolo profondo con Buso estremo, Sinoti-Pratichetti ali.ZEBRE15 Paolo BUSO14 Matteo PRATICHETTI13 Gonzalo GARCIA (cap)12 Daniel HALANGAHU11 Sinoti SINOTI10 Luciano ORQUERA9 Alberto CHILLON*8 Josh SOLE7 Mauro BERGAMASCO6 Filippo FERRARINI*5 Michael VAN VUREN4 Quintin GELDENHUYS3 David RYAN2 Davide GIAZZON1 Andrea DE MARCHIIn panchina:16 Carlo FESTUCCIA17 Salvatore PERUGINI18 Luca REDOLFINI19 Emiliano CAFFINI*20 Nicola BELARDO*21 Tito TEBALDI22 Alberto BENETTIN*23 Ruggero TREVISAN**Accademia FirGiorgio Sbrocco

09
gennaio


Tags

Coppe europee – Gli additional degli ultimi due turni di qualificazione, By Giorgio Sbrocco

Alla vigilia dell’ultima (doppia) tornata di sfide europee che deciderà i nomi delle elette che passeranno il turno e cominceranno la lun ga volta verso il titolo, l’Erc rende noti i nomi dei “giocatori addizionali” che alcuni club hanno chiesto e ottenuto di inserire nella lista degli atleti ammessi a disputare i due tornei continentali. Niente nomi particolarmente noti, stavolta, ma un paio di italiani interessati: Fuser che nella Benetton sostituisce Filippucci e il pilone Staibano del Wasps che lascia il posto a Bigley. Heineklen cup – V giornataBenettonTreviso                                                                                                                                                                                                                                   Marco FUSER (1991), seconda linea                                                                                                                                                                                            Sostituisce Marco Filippucci Castres                                                                                                                                                                                                                                                 Mathieu BABILLOT (1993), terza linea                                                                                                                                                                                        Sostituisce: Benjamin Desroche Edinburgo                                                                                                                                                                                                                                     Steven LAWRIE (1984), tallonatoreSostituisce Lewis NevinExeter                                                                                                                                                                                                                                    Craig MITCHELL (1986), pilone Sostituisce James PhillipsSale Jordan DAVIES (1990), centro/ala                                                                                                                                                                                           Sostituiscre Andy PowellUlster                                                                                                                                                                                                                                       Chris COCHRANE (1988), alaSostituisce Christopher Farrell AMLIN cup – V giornataBayonne                                                                                                                                                                                                                                   Anthony ETRILLARD (1993), tallonatoreSostituisce Francois Da RosGernika (S)                                                                                                                                                                                                                         Federico VOLTAN (1985), seconda lineaSostituisce Patricio LongWasps                                                                                                                                                                                                                                  William BIGLEY (1991), piloneSostituisce Fabio Staibano Newport                                                                                                                                                                                                                                  Elliott DEE (1994), tallonatoreSostituisce Steve JonesGiorgio Sbrocco  

Rugby Ball