18
ottobre


Currie Cup – Il primo round salvezza sorride ai Griquas. By Giorgio Sbrocco

Rocambolesco successo dei Griquas a Kimberley nel primo match della doppia sfida con i PUmas che mette in palio un posto nella prima divisione di Currie Cup 2014. Dopo un primo tempo chiuso con gli ospiti in vantaggio per 13-0, il XV di Willie le Roux si rifà sotto fino a compiere il sorpasso al 64’ (14-13), prima che il panchinaro JC Roos riporti i Pumas avanti 19-14 a ridosso della sirena. Ma è nell’ultima azione della partita che l’estremo dei Griquas Prinsloo, trasformando la meta del compagno Shoeman, segna i punti che valgono una fetta importante di permanenza nell’elite del rugby sudafricano. Fra sette giorni a Witbank la rivincita.Play out – gara 1Griquas – Pumas  21 – 19 (pt 0-13)Giorgio Sbrocco

10
agosto


Currie Cup – Inizio col botto. Griquas corsari a Durban! By Giorgio Sbrocco

Apertura con (grossa) sorpresa nella Currie Cup sudafricana. Il match inaugurale disputato ieri al Kings PArk di Durban fra gli Sharks padroni di casa e la franchigia dei Griquas è stata vinta contro pronostico da questi ultimi grazie a una meta sulla sirena, e sotto l'acqua, del flanker  Carel Greef (convalidata dal Tmo)che  ha portato le squadre sul 30-30. La trasformazione dell'ala Sheepers (autore di 22 punti personali) ha fissato il punteggio finale sul 32-30. In precedenza i Griquas avevano segnato con Shoeman. Tre le mete messe a segno dagli Sharks firmate da Botes (2) e Mvovo, il resto dalla piazzola a opera di Butch Jamers. Oggi sono completano il programma: Golden Lions – Free State e WP – Bulls.Currie Cup i giornataSharks – Griquas 30 - 32Giorgio Sbrocco

06
agosto


Currie Cup - Hilton Lobberts dal Piave ai Griquas. By Giorgio Sbrocco

Reduce dalla stagione italiana in riva al Piave con la maglia del San Donà (15 presenze), il sudafricano Hilton Lobberts debutterà venerdì in Currie Cup a Durban con i Griquas contro gli Sharks nel match di apertura dell’edizione 2013 del massimo campionato. Dopo le esperienze con WP e Stormers, l’ex Springboks giocherà seconda linea in una formazione molto giovane e ricca di talenti. Al suo fianco avrà Ligtoring landman e in prima linea Lourens Adriaanse a destra e il capitano Ryno Barnes tallonatore. Giorgio Sbrocco

05
agosto


Currie Cup – Venerdì si apre a Durban l’edizione 2013. By Giorgio Sbrocco

 Si aprirà venerdì al Kings Park di Durban con la sfida fra Sharks e Griquas l’edizione n. 74 della Currie cup, la divisione di Eccellenza del rugby sudafricano provinciale che nel 2012 è stata vinta da Western Province. Invariata la formula: girone all’italiana con partite di andata e ritorno (fine stagione regolare il 12 ottobre) e prime quattro classificate in semifinale con accoppiamenti incrociati. Finale il 26 ottobre. I giornataVenerdì 9 Sharks – Griquas (Durban)Sabato 10 Golden Lions – Cheetahs (Johanesburg)W. Province – Blue Bulls (Città del Capo)Giorgio Sbrocco

15
settembre


Currie Cup – A Durban si assegna il primato. I Griquas provano a risalire, i Bulls a risorgere. By Giorgio Sbrocco

Sesto turno nel segno delle sfide (già) in parte decisive quello di Currie Cup in programma oggi. Allo stadio di Kimberley si affrontano i Griquas (10 punti) recentemente “risorti” grazie a due vittorie consecutive ampiamente contro pronostico e i (derelitti?) Blue Bulls (8), che avevano iniziato la stagione con altri e ben più prestigiosi obiettivi ma che ora arrancano in ultima posizione alle prese con l’annuncia ufficiale dello stato di crisi. Pronostico tutto per i padroni di casa. Salvo (grandissime) soprese. A Bloemfontein I Cheetahs Free State (11)  accolgono i Golden Lions (recentemente esclusi d’ufficio dal prossimo Super XV e non esattamente al massimo quanto a prospettive future) che di punti ne hanno 15 e fanno parte del terzetto che guida la classifica. La logica direbbe Cheetahs. Direbbe… Lo scontro al vertice di giornata è in programma al Kings Park della capitale del Natal, fra Sharks (15) e Weseterno Provence. Durban promette stasera di diventare la sede di un’epica battaglia fra pacchetti governata dalle ferree regole del gioco al piede e illuminata, così sperano gli appassionati, da qualche lampo di gioco e spettacolo sugli spazi allargati. La squadra del Capo ha i mezzi per vincere. I padron di casa pure. La differenza la faranno gli errori. Currie Cup VI giornataGriquas – Blue BullsCheetahs – G.LionsSharks – Western ProvenceGiorgio Sbrocco

01
settembre


Currie Cup – Clamoroso a Johannesburg! Lion s sconfitti in casa dai Griquas. By Giorgio Sbrocco

Con una meta a tre minuti dalla sirena di Jean Stemmet i Griquas hanno festeggiato la prima vittoria della stagione in casa dei Golden Lion campioni in carica, a tratti davvero inguardabili in difesa, scesi in campo con tutti i favori dl pronostico e con l’ (lunico?) obiettivo di incamerare il bonus offensivo. Ma la formazione di coach Human l’aveva promesso in settimana ed è stata di parola. “Solo noi – aveva ammonito Human – possiamo dire e dimostrare se siamo all’altezza di competere in questo torneo”. Missione compiuta, dunque, e nel migliore dei modi possobili. Per loro: cinque mete (Rocco Jansen, Jannie Boshoff, Ryno Barnes, Willie le Roux, Jean Stemmet) e 17 punti dal piede di Francois Brummer. Per gli attoniti padroni di casa: quattro marcature pesanti e relativo punto addizionale (Ross Cronje, Jaco Kriel,  2 Anthony Volmink), 12 punti dalla piazzola.Golden Lions – Griquas 32-42 (pt 18-28) Giorgio Sbrocco

11
agosto


Currie Cup – Blue Bulls vincenti nell’anticipo contro i Griquas. Decisivo il piede di Fouche. By Giorgio Sbrocco

Vittoria per 35-20 (pt 9-13), secondo pronostico, dei Blue Bulls sui Griquas nella gara inaugurale della Currie Cup sudafricana 2012 nell’anticipo di ieri al Loftus Versfeld di Pretoria. Uomo del match l’apertura Louis Fouche, autore di 25 punti dalla piazzola, abile a punire severamente l’indisciplina della formazione ospite. Chiuso sotto di 4 punti il primo tempo, i Bulls (privi dei loro giocatori migliori impegnati nella preparazione del Four Nations) hanno saputo reagire adeguatamente nella seconda metà della gara nonostante i molti giovani schierati sul campo. Quattro in totale, due per parte, le mete realizzate. Per I Bulls a segno l’ala Ndugame e il numero 9 Snyman; per I Griquas l’ala Jansen e la seconda linea Muller. Oggi sono in programma: Golden Lions – Free State a Johannesburg e Western Provence-Natal Sharks a Città del CapoGiorgio Sbrocco

Rugby Ball