16
dicembre


Benetton – Franco Smith e quei giocatori senza contratto e senza sicurezze. By Giorgio Sbrocco

Le lacrime, l’applauso e l’affetto dell’intero stadio. Frano Smith ha salutato sabato Treviso e i tifosi della Benetton dopo 7 stagioni alla guida dei Leoni. Poi con Ennio Grosso (Gazzettino) ha detto con chiarezza dove debba essere ricercata la ragione dell’evidente cal odi rendimento della squadra: "E' difficile essere sempre al massimo quando vivi nell'incertezza, ci sono giocatori senza contratto che non sanno cosa succederà l'anno prossimo, per loro è un lavoro, se non hai sicurezze fai fatica ad avere la mente lucida - sottolinea Franco, pensando soprattutto a quei ragazzi che non hanno un mercato all'estero così scontato e facile. Poi la squadra è stanca, ci sono 16-17 giocatori che non riposano da mesi”. La palla passa ora a Goosen, uomo saggio e tecnico sicuramente capace. Certo che “tirarla” fino a primavera….Buon lavoro Marius! Giorgio Sbrocco

Rugby Ball