16
dicembre


Galles – Con Gatland fino al 2019. E oltre? By Giorgio Sbrocco

Il potere logora chi non ce l’ha. Chi lascia la strada vecchia per la nuova...Squadra (e uomo) che vince non si cambia. Adagi e filosofia da bar sport a parte: il neozelandese Warren Gatland ha firmato con la federazione gallese un prolungamento di contratto che lo terrà legato ai Dragoni di Cardiff fino alla Coppa del Mondo 2019, quella che si disputerà in Giappone. Così si fa! Potendo.  Giorgio Sbrocco

10
dicembre


Tags
,

Galles – Gatland: “Non possiamo permetterci di perdere certi giocatori”. Come fare? By Giorgio Sbrocco

“Non possiamo permetterci di perdere giocatori di quello calibro”. Il noi è riferito al rugby gallese, le parole sono di Warren Gatland, ct dei Dragoni e dei B&I che interpellato da BBC Sport ha fatto chiaramente intendere quale sia la sua opinione sulla fuga di talenti dal Galles. Fuga che, a oggi è riassumibile nell’elenco sotto riportato che si limita a registrare le partenze eccellenti da Cardiff e dintorni e che pare sempre più probabile venga alimentata nei prossimi gironi con nomi come quelli di Warburton e Halpenny. La federazione gallese (se non altro a parole) si è più volte detta certa che con l’ulteriore aiuto economico elargito alle 4 realtà regionali impegnate in Pro 12, la situazione dovrebbe migliorare. O, quantomeno, non peggiorare. Difficile da credere.  GLI “ESULI GALLESI” Lee Byrne - Clermont Auvergne Luke Charteris - Perpignano James Hook - Perpignano Dan Lydiate - Racing Metro Jamie Roberts - Racing Metro Mike Phillips - Racing Metro George North - Northampton Paul James - Bath Craig Mitchell - Exeter Jon Davies - Clermont (dal 2014) Ian Evans - Tolone (dal 2014) Giorgio Sbrocco

30
aprile


B&I Lions – Gatland ha scelto I leoni per l’Australia. Wilko resta a casa, BOD passa l’equatore. By Giorgio Sbrocco

Non c’è Johnny Wilkinson (peccato! ndgs) nella lista dei convocati per il Tour dei B&I Lions in Australia. Oggi Andy Irvine  (poer conto del ct Warren Gatland) ha ufficializzato oggi i nomi dei 37 che porterà dall’altra parte del mondo in giugno e con i quali proverà a vincere la Serie di 3 test match contro i Wallabies. Capitano è stato nominato il gallese Sam Warburton. BRITISH & IRISH LIONS Tour 2013 Estremi: Halfpenny, Hogg, KearneyAli: Bowe, Cuthbert, Maitland, North Centri: Davies, O'Driscoll, Roberts, Tuilagi M. apertura: Farrell, Sexton M. mischia: Murray, Phillips, Youngs Terze linee: Croft, Faletau, Heaslip, Lydiate, O'Brien, Tipuric, WarburtonSeconde linee: Evans, Gray, Jones, O'Connell, ParlingTallonatori: Hartley, Hibbard, YoungsPiloni: Cole, Healy, Jenkins, Jones, Stevens, Vunipola Giorgio Sbrocco

12
dicembre


Tags
,

B&I Lions – Gatland svela il suo staff per il Tour in Australia. By Giorgio Sbrocco

 Tutto come (insistenti) voci di corridoio e rumors on line avevano abbondantemente previsto. Oggi  il responsabile del Tour 2013 dei Lions ni Australia -  Warren Gatland – ha ufficializzato la composizione del suo staff tecnico. Al suo fianco, fra gli altri,  Graham Rowntree (avanti),  Andy Farrell (difesa) e  Rob Howley (ct ad interim del Galles disastrato dei Test di novembre) si occuperà del gioco della linea arretrataBritish&Irish Lions:Capo allenatore: Warren Gatlandassistente: Rob Howleyassistente: Andy Farrellpreparatore fisico: Adam Beardpreparatore fisico: Paul Stridgeonanalista: Rhys Longanalista: Rhodri Bown Giorgio Sbrocco

29
novembre


Test match – Warren Gatland cambia mezzo pacchetto in vista dell'Australia. By Giorgio Sbrocco

Torna (chiamato al capezzale dell'infermo) Warren Gatland  a comandare in casa dei Dragoni e il Galles cambia faccia in  mischia per la sfida di sabato all'Australia di Robbie Deans. Dentro per l'occasione: Gethin Jenkins, Aaron Shingler, Scott Andrews e Ian Evans. Dietro e in mediana: tutto come prima. Per convinzione e perché la scelta non è (più) così ampia.  GALLES15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 Liam Williams, 10 Rhys Priestland, 9 Mike Phillips, 8 Toby Faletau, 7 Sam Warburton (c), 6 Aaron Shingler, 5 Luke Charteris, 4 Ian Evans, 3 Scott Andrews, 2 Matthew Rees, 1 Gethin Jenkins.In panchina: 16 Ken Owens, 17 Ryan Bevington, 18 Samson Lee, 19 Ryan Jones, 20 Justin Tipuric, 21 Tavis Knoyle, 22 Dan Biggar, 23 Scott Williams.Giorgio Sbrocco

20
novembre


Test match – Il Galles con Gatland e cinque cambi prova a battere gli AB. By Giorgio Sbrocco

Richiamato Warren Gatland in servizio(assente per infortunio e per curare il prossimo tour dei Lions) nel tentativo di non chiudere il poker dei Test di novembre con quattro pesantissime sconfitte  (finora: Argentina e Samoa), il Galles prova a invertire una rotta che sembra ormai tracciata operando cinque cambi nel XV di partenza che proverà a fare il miracolo contro gli All Blacks. Dentro quindi: Jonathan Davies, Matthew Rees, Luke Charteris, Rhys Priestland e Sam Warburton e bilancio definitivo rimandato a dopo la sfida con l'Australia. GALLES 15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Rhys Priestland, 9 Mike Phillips, 8 Toby Faletau, 7 Sam Warburton, 6 Ryan Jones, 5 Luke Charteris, 4 Bradley Davies, 3 Aaron Jarvis, 2 Matthew Rees, 1 Paul James. In panchina: 16 Ken Owens, 17 Gethin Jenkins, 18 Scott Andrews, 19 Aaron Shingler, 20 Justin Tipuric, 21 Tavis Knoyle, 22 James Hook, 23 Scott WilliamsGiorgio Sbrocco

04
settembre


Lions – Warren Gatland capo allenatore della spedizione 2013 in Australia

Sarà l’attuale allenatore del Galles  Warren Gatland (neozelandese di Hamilton) il capo allenatore dei B&I Lions nel tour in Australia del 2013. La notizia è stata ufficializzata ieri a Londra. La carica di Tour manager sarà ricoperta dallo scozzese Andy Irvine. Nel roso del Tour che festeggia il 125esimo anniversario della fondazione del Superclub britannico, i Lions disputeranno 10 partite: la prima è in programma a Hong King l’1 giugno contro i Barbarians. Dei nove match restanti, tre (a Brisbane, Melbourne e Sydney)  saranno Test con l’Australia en costituiranno la Serie del Tour. Andy Irvine, ha dichiarato, riferendosi all’incidente (domestico) partito da Gatland nei primi messi dell’anno, mentre si stavano ancora vagliando le candidature alla prestigiosa panchina, ha tenuto a chiarire che “Gatland oggi è perfettamente in grado di svolgere il compito affidato”. Quanto alla bontà della scelta operata: “Per Gatland parla il curriculum e il fatto che dal 1989 operi ai massimi livelli dl rugby britannico e irlandese: Wasps, Nazionale gallese due volte Grande Slam e della semifinale Mondiale nel 2011. Conosce l’ambiente dei Lions per essere stato uno stretto collaboratore di  Ian McGeehan nel Tour del 2009”. Gatland si è detto “Onorato della nomina a capo allenatore. Un sogno che ho cominciato a coltivare nel 2009 quando ero assistente. Vederlo avverato costituisce il punto più alto della  mia carriera di allenatore”. E per finire: un accenno al Tour che aspetta lui e i Lions da lui selezionati: “Giocare nel sud del mondo è una delle sfide più difficili del rugby. Il nostro obiettivo è vincere la Serie nel 2013.  Credo che abbiamo i giocatori per riuscirci”. Felice della scelta operata Roger Lewis, Ceo della WRU: “Voglio congratularmi con Warren per questo risultato fantastico e comunicare che sarà lasciato libero dai suoi impegni con la Nazionale per larga parte dell’anno. Possiamo farlo perché disponiamo di un ottimo staff”. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball