20
novembre


Test match – Il Galles con Gatland e cinque cambi prova a battere gli AB. By Giorgio Sbrocco

Richiamato Warren Gatland in servizio(assente per infortunio e per curare il prossimo tour dei Lions) nel tentativo di non chiudere il poker dei Test di novembre con quattro pesantissime sconfitte  (finora: Argentina e Samoa), il Galles prova a invertire una rotta che sembra ormai tracciata operando cinque cambi nel XV di partenza che proverà a fare il miracolo contro gli All Blacks. Dentro quindi: Jonathan Davies, Matthew Rees, Luke Charteris, Rhys Priestland e Sam Warburton e bilancio definitivo rimandato a dopo la sfida con l'Australia. GALLES 15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Jonathan Davies, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Rhys Priestland, 9 Mike Phillips, 8 Toby Faletau, 7 Sam Warburton, 6 Ryan Jones, 5 Luke Charteris, 4 Bradley Davies, 3 Aaron Jarvis, 2 Matthew Rees, 1 Paul James. In panchina: 16 Ken Owens, 17 Gethin Jenkins, 18 Scott Andrews, 19 Aaron Shingler, 20 Justin Tipuric, 21 Tavis Knoyle, 22 James Hook, 23 Scott WilliamsGiorgio Sbrocco

16
novembre


Test match – Galles ancora sconfitto. Tre mete di Samoa piegano i Dragoni. By Giorgio Sbrocco

Ancora una sconfitta per il Galles che dopo essersi arreso all’Argentina ha alzato bandiera bianca anche al cospetto di Samoa (44mila spettatori). Il punteggio finale (26-19, pt 13-10) è maturato al termine di una gara giocata in costante equilibrio, con gli isolani tre volte in meta (Autagavaia, Leota, TG Pisi) e a segno dalla Piazzola con 11 punti di T.Pisi. Per i Dragoni: una meta di Beck più 4 piazzati re una trasformazione di Halfpenny. Man of the match il mediano di mischia Kahn Fotuali'i che gioca in Galles ( a Swansea) nella formazione degli Ospreys in Pro12 e Heineken cupGiorgio Sbrocco

15
novembre


Test match – Samoa cala gli assi e punta a sbancare il Millenium. By Giorgio Sbrocco

Voglia di un risultato storico. Samoa punta al bersaglio grosso domani al Millenium stadium di Cardiff contro il Galles e manda in campo il meglio dei suoi effettivi nel tentativo di scalare gradini importanti del Ranking Irb. Dopo la (larga e) facile vittoria sul Canada ottenuta con un buon numero di seconde scelte in campo, pare sia giunta l'ora per gli isolani di fare sul serio. A cominciare dall'estroso mediano di mischia  Kahn Fotuali'i che gioca in Galles a Swansea (Ospreys) e dall'apertura Tusi Pisi (Wellington Hurricanes ). SAMOA15 Faatoina Autagavaia, 14 Paul Perez, 13 George Pisi, 12 Paul Williams, 11 David Lemi, 10 Tusi Pisi, 9 Kahn Fotuali'i, 8 Taiasina Tuifua, 7 Maurie Fa'asavalu, 6 Ofisa Treviranus, 5 Filo Paulo, 4 Daniel Leo, 3 Census Johnston, 2 Ole Avei, 1 Sakaria Taulafo.In panchina: 16 Ti'i Paulo, 17 Villiamu Afatia, 18 James Johnston, 20 Tivaini Fomai, 21 Jeremy Su'a, 22 Johnny Leota, 23 Robert Lilomaiava. Giorgio Sbrocco

14
novembre


Test match – Il Galles in cerca di (pronto) riscatto contro Samoa cambia il capitano. By Giorgio Sbrocco

Sarà il pilone Ryan Jones il capitano del Galles che venerdì a Cardiff proverà a dimenticare i Pumas sfidando Samoa. Lo skipper titolare Sam Warburton partirà dalla panchina. Fra le altre decisioni del ct Rob Howley: Justin Tipuric tallonatore e Dan Biggar (inpartenza per la Francia e il Top14?) all’apertura.GALLESLeigh Halfpenny; Alex Cuthbert, Ashley Beck, Jamie Roberts, George North; Dan Biggar, Mike Phillips, Paul James, Richard Hibbard, Aaron Jarvis, Bradley Davies, Ian Evans, Ryan Jones , Justin Tipuric, Toby FaletauIn panchina: Ken Owens, Gethin Jenkins, Scott Andrews, Luke Charteris, Sam Warburton, Tavis Knoyle, Rhys Priestland, Scott William Giorgio Sbrocco

13
novembre


Tags
,

Test match – Galles contro Samoa senza Alun Wyn Jones, Josh Turnbull e forse Jonathan Davies. By Giorgio Sbrocco

Per la serie:  le brutte notizie non camminano mai da sole. Non è bastata la pesante sconfitta interna contro l’Argentina a Cardiff per rendere la vigilia del test match di venerdì con Samoa (molto) più problematica del previsto. Ci si è messa anche la cattiva sorte, sotto forma di infortuni eccellenti che priveranno i Dragoni di importanti pedine nella battaglia contro gli isolani. Fuori per almeno tutto novembre Alun Wyn Jones (spalla) e Josh Turnbull (ginocchio), molto probabilmente fuori anche Jonathan Davies, le uniche (timide) manifestazioni di ottimismo riguardano il possibile (ma quanto probabile) recupero di Ryan Jones e Jamie Roberts. Rob Howley e Warren Gatland attendono responsi dall’infermeria.Giorgio Sbrocco

07
novembre


Test match – Il Puma Contepomi centro titolare contro il Galles. By Giorgio Sbrocco

Per la serie: la classe non è acqua. O il tempo è galantuono, fate voi. Felipe Contepomi  partirà titolare (primo centro) nella formazione dell’Argentina che sabato incontrerà il Galles al Millenium stadium di Cardiff. Fuori dal recente Championship (per propria scelta o per vincoli contrattuali?) il dottore riprende con pieno merito lo spazio che gli compete in un’Argentina che schiera Hernandez estremo e la coppia Sanchez-Landajo in medianaArgentina 15 Hernadez, 14 Camacho, 13 Tiesi, 12 Contepomi, 11 Imhoff, 10 Sanchez, 9 Landajo, 8 Leguizamon, 7 Fernandez Lobbe, 6 Senatore, 5 Cabello, 4 Carizza, 3Figallo, 2 Guinazu, 1 AyerzaIn panchina: 16 Creevy, 17 Postiglioni, 18 Gomez, 19 Vallejos, 20 Leonardi, 21 Vergallo, 22 Agulla, 23 TuculetGiorgio Sbrocco

06
novembre


Test match – Nel Galles anti Pumas c'è Tavis Knoyle titolare numero 9. By Giorgio Sbrocco

Il ct del Galles  Rob Howley ha convocato il giovane mediano di mischia  Tavis Knoyle per la sfida di sabato a Cardiff (arbitro il francese Poite) contro i Pumas argentini. Il 22enne degli Scarlets, che ha molto impressionato nele ultime uscite ufficiali con la maglia della formazione di Llanelli, è stato preferito a  Mike Phillips che partirà dalla panchina. Dragoni senza Dan Lydiate, bloccato da un problema alla caviglia. La suo posto partirà titolare  Josh Turnbull, mentre in prima linea  Aaron Jarvis prende il posto di  Adam Jones, messo ko da un infortunio al ginocchio. Scambio di posto fra compagni di squadra nella coppia dei centri, dove  Scott Williams partirà con la maglia n.13 al posto del suo compagno di squadra (Scarlets) Jonathan Davies, anch'egli infortunato. In panchina, accanto all'emergente estremo Liam Williams, anche il “francese” Hook. Mediano di aperturà giocherà Priestland. “Un paio di infortuni hanno imnposto alcune delle scelte operate nel definire la formazione da mandare in campo” ha dichiarato  Rob Howley. “Ma questo sarà comunque un Galles di qualità, costruito intorno a gente di grande valore ed esperienza, reduce dal Grande Slam nel Sei Nazioni. Segno che negli ultimi tempi abbiamo lavorato bene”.GALLES15 Leigh Halfpenny, 14 Alex Cuthbert, 13 Scott Williams, 12 Jamie Roberts, 11 George North, 10 Rhys Priestland, 9 Tavis Knoyle, 8 Toby Faletau, 7 Sam Warburton (c), 6 Josh Turnbull,5 Ian Evans, 4 Alun Wyn Jones,3 Aaron Jarvis, 2 Matthew Rees, 1 Gethin Jenkins. In panchina: 16 Richard Hibbard, 17 Ryan Bevington, 18 Paul James, 19 Rob McCusker, 20 Justin Tipuric, 21 Mike Phillips, 22 James Hook, 23 Liam Williams. Giorgio Sbrocco

23
ottobre


Test - Galles: Biggar torna in Nazionale. Prima chiamata per il pilone Jarvis. By Giorgio Sbrocco

 L’apertura degli Ospreys Dan Biggar torna (con pieno merito) in Nazionale, chiamato dal ct del Galles Howley, vice di Warren Gatland alle prese con la preparazione del tour dei Lions in Australia. Un solo esordiente, il piloneAaron Jarvis (ex Bath, ora Ospreys) nella lista dei 35 per i test di novembre. Fra i convocati, in maggioranza provenienti dalle formazioni regionali gallesi di Pro 12: quattro atleti che giocano in Top 14 (Bayonne, Perpignano, Tolone) e uno in Premiership (Bath)GALLESAvanti: S Andrews (Cardiff Blues), R Bevington (Ospreys), P James (Bath), A Jarvis (Ospreys), G Jenkins (Toulon), A Jones (Ospreys), R Hibbard (Ospreys), K Owens (Scarlets), M Rees (Scarlets), B Davies (Cardiff Blues), L Charteris (Perpignan), I Evans (Ospreys), A-W Jones (Ospreys), T Faletau (Newport Gwent Dragons), R Jones (Ospreys), R McCusker (Scarlets), A Shingler (Scarlets), J Tipuric (Ospreys), J Turnbull (Scarlets), S Warburton (Cardiff Blues, capt)Linea arretrata: L Halfpenny (Cardiff Blues), Liam Williams (Scarlets), A Cuthbert (Cardiff Blues), G North (Scarlets), H Robinson (Cardiff Blues), A Beck (Ospreys), J Davies (Scarlets), J Roberts (Cardiff Blues), S Williams (Scarlets), D Biggar (Ospreys), J Hook (Perpignan), R Priestland (Scarlets), T Knoyle (Scarlets), M Phillips (Bayonne), Lloyd Williams (Cardiff Blues) Giorgio Sbrocco  

22
luglio


Tags

Galles - Il vice Howley titolare al Sei Nazioni mentre Gatland si occuperà del tour dei Lions? By Giorgio Sbrocco

Potrebbe ulteriormente prolungarsi, almeno fino a dopo il Sei Nazioni 2013, la supplenza dell’ex mediano di mischia dei Wasps  Rob Howley sulla panchina del Galles in sostituzione del titolare Warren Gatland. Una sostituzione che già c’è stata in occasione del tour di giugno in Australia (3-0 la serie per i padroni di casa) a causa della rovinosa caduta casalinga che aveva costretto al forzato e assoluto riposo il tecnico neozelandese originario di Hamilton. La ragione del  probabile rinnovo della fiducia Howley nel ruolo di capo allenatore, stavolta risiederebbe nel contemporaneo impegno di Gatland come selezionatore dei British & Irish Lions in tour in Australia nel 2013. “Spero che la prossima stagione mi conceda la soddisfazione di qualche risultato positivo come allenatore del Galles – ha dichiarato a Walens Online – dal momento che di carattere sono molto competitivo, mi piacciono le sfide e amo vincere”.Giorgio Sbrocco

24
giugno


L’Australia ancora di un punto sul Galles chiude la Serie con tre vittorie. By Giorgio Sbrocco

Australia stregata per un Galles consistente e sempre in partita e capace, in più occasioni di mettere, le mani sul test match di chiusura del loro tour nella terra dei canguri. L’Australia di Robbie Deans riesce, anche a Sydney, a portare a casa la vittoria (20-19) con il minimo scarto e a concludere su un fantastico 3-0 una serie cominciata sotto i peggiori auspici. Stavolta a decidere lo score finale è stato un piazzato dell’apertura Barnes al 74’, dopo che l’estremo dei Dragons Halfpenny (al 70’) aveva operato il sorpasso che prometteva di essere decisivo. Una meta per parte, a consuntivo di una delle migliori partite di questo intenso giugno internazionale: quella gallese di Jones al 60’ e del centro dei Wallabies Rob Horne al 64’. Il resto: tutto dalla piazzola grazie alla precisione di Barnes e Halfpenny. Giorgio Sbrocco AUSTRALIA - GALLES 20-19 Marcatori: 3' cp. Barnes, 7' cp. Halfpenny, 9' cp. Barnes, 13' cp. Halfpenny, 16' cp. Barnes, 24' cp. Halfpenny, 38' cp. Barnes, 60' m. Jones tr. Halfpenny, 64' m. Horne, 70' cp. Halfpenny, 74' cp. Barnes.Arbitro: Craig Joubert (Sud Africa)  

Rugby Ball