27
febbraio


Six Nations – Dubbi su Farrell. Pronto Flood all'apertura per l'Italia a Twickenham-. By Giorgio Sbrocco

Alesandro Zanni si conferma giocatore di assoluto livello mondiale alla luce delle analisi qualitative e quantitative elaborate da Accenture (lo scout ufficiale del Sei Nazioni)  e rese note oggi. La prestazione dell'uomo di ferro friulano (in campo per 240' contro Francia, Scozia e Galles) sono state messe a confronto con quelle degli altri numeri 7 (Zanni gioCa con 6 ma di fatto opera da open side flanker) maggiormente presenti sul campo di gioco.  L'azzurro in forza alla Benetton di Treviso è risultato il migliore dei 6 giocatori presi in considerazione (Robshaw, Tipuric, Brown, O'Brien, Dusautoir gli altri) per numero di metri guadagnati palla in mano (124, davanti all'inglese Robshaw a 103) e per la media/partita di superamenti della linea del vantaggio (4,13, al secondo posto ancora Robshaw a 2,64 davanti al gallese Tipuric con 2,58), nel numero degli offloads (8, Robshaw 6, l'irlandese O'Brien 2) e per numero di palloni conquistati in rimessa laterale (13). Zanni è inoltre risultato al terzo posto nella classifica dei palloni portati (30) dietro a O'Brien (44) e Robshaw (39), secondo per numero di passaggi eseguiti (11) dietro a Robshaw (29) e per la percentuale di efficacia nel placcaggio (95%), secondo solo al francese Duautoir (100%) e davanti a Tipuric (94%). Il numero più alto di placcaggi effettuati è dello scozzese Kelly Brown (43, Zanni 20). Ma questo dato, per generalizzata e diffusa opinione degli addetti ai lavori (tecnici e analisti), non è da considerarsi componente qualitativa della prestazione. Giorgio Sbrocco

31
dicembre


Aviva Premiership – Saracens vittoriosi grazie al “panchinaro” Owen Farrell. By Giorgio Sbrocco

Due calci del “panchinaro” Owen Farrell (60’ e 67’) regalano ai Saracens la vittoria di misura (17-16) su Northampton nel posticipo del turno numero 12 del massimo campionato inglese. La vera sfida al vertice di giornata, giocata allo stadio Milton Keines davanti a 18 mila spettatori. Chiuso il promo tempo avanti di un punto (11-10), i londinesi hanno saputo contenere gli arrembaggi dei Saints che al 49’ hanno operato il sorpasso con un centro dalla piazzola dell’apertura Myler. Messo in campo Farrell in sostituzione del centro Tomkins le cose sono però cambiate e il doppio centro nell’ultimo quarto di gara ha risolto il match a favore dei Saracens. Del tallonatore Smit (Saracens) e del flanker Dowson le mete di giornata.Aviva Premiership – XII giornataSaracens – Northampton 17-16 (11-10) Classifica: Harlequins 41, Saracens 40, Leicester 39, Gloucester 34, Wasps 33, Northampton 32, Exeter 31, Bath 27, Worcester 25, L.Welsh 20, L.Irish 12, Sale 11 Giorgio Sbrocco

Rugby Ball