09
settembre


Italia – Cavinato & Moretti concordano: “Servono cattiveria e determinazione”. By Giorgio Sbrocco

Gran cosa la determinazione e l’aggressività! Componenti irrinunciabili di un gioco – il rugby – che senza di esse snatura in uno dei tanti giochi collettivi con la palla smarrendo contenuti e peculiarità. Due allenatori: Andrea Cavinato delle Zebre Pro12) e Andrea Moretti del Petrarca (Eccellenza) sull’argomento hanno idee coincidenti. Ha osservato l’allenatore della franchigia federale negli spogliatoi di Galway dopo la sconfitta contro Connacht nella prima uscita ufficiale della stagione celtica: “Abbiamo fatto una partita troppo timorosa in attacco, regalando troppi punti al Connacht senza avere la giusta rabbia per segnare”. Ha replicato, a migliaia di chilometri di distanza Moretti all’indomani del trofeo Pedrini di Badia e della sconfitta del suo i Petrarca nel derby con Rovigo: “In campo non abbiamo messo la giusta carica, siamo stati troppo a lungo passivi, subendo le iniziative del loro pacchetto di mischia”. Concludendo: una cosa è l’organizzazione del gioco, una cosa è la strategia, un’altra ancora la “filosofia” cui un allenatore  si ispira nel dettare ai suoi giocatori canoni comportamentali da esibire in partita. Altro è il fattore aggressività. L’unica componente sulla quale nessuno pare intenzionato a fare sconti. E senza la quale, a qualsiasi latitudine, vincere diventa davvero una missione impossibile.Giorgio Sbrocco

07
settembre


Italian League Eccellenza – Viadana in scioltezza sui Lyons Piacenza in amichevole. By Giorgio Sbrocco

 RUGBY VIADANA - LYONS PIACENZA: 83-0 (45-0)Marcatori: 5’ m. Robertson, tr Apperley, 7’ m. Sanchez tr. Apperley, 14’ m Cenedese, 27’ m. Sintich, tr Apperley, 35’ m. Padrò tr. Apperley, 37’ m. Horn tr Apperley, 43’ m. Apperley; 47’ m. Fenner, 56’ m. tec. Tr. Fenner, 61’ m. G. Amadasi, 69’ m. Gennari tr. Gennari, 77’ m. Righi Riva tr. Gennari,  80’ m. Fenner tr PelizzariRugby Viadana:, Sintich; Robertson, Yakopo, Sanchez, R. Pavan; Apperley, Bronzini; Padrò, And. Denti, Pascu; Horn, Minari; Cagna, Ant. Denti (cap), Cenedese.Entrati: Gatti, Coletti, Marchini, Manuini, Pelizzari, Righi Riva, Fenner, Pizarro, Anello, N. Amadasi, G. Amadasi, Bigi, Manghi, Gennari.all. PhillipsLyons Piacenza: M. Rossi; Bellassi, Buondonno, E. Alfonsi, E. Rossi; Barraud , G. Alfonsi; Tarantini, Benelli, Sciacca; Fornari, Roncati; Co’, Silvestri, Ferri.all. Rollestonarb. Pennè (Milano)Calciatori: Apperley 5/6, Fenner 1/4, Gennari 2/2, Pelizzari  (Rugby Viadana).Note: giornata calda, campo in perfette condizioni. 1200 spettatori circa Partita di allenamento per i gialloneri di Viadana opposti ai Lyon Piacenza.  Il risultato della serata dice tutto: troppo il divario, evidente la superiorità  dei mantovani.Giorgio Sbrocco  

07
settembre


Italia League Eccellenza – L’Italia u20 batte Rugby Reggio in amichevole. By Giorgio Sbrocco

La Nazionale italiana under 20 allenata da Alessandro Troncon ha battito in amichevole 21-19 il Rugby Reggio. Per gli azzurrini si tratta di un risultato di prestigio contro una squadra che disputa il campionato di Eccellenza. Un segnale confortante in vista della World Cup 2014 che vedrà l’Italia competere nell’élite mondiale del rugby giovanile.Giorgio Sbrocco

06
settembre


Italian League Eccellenza – Mogliano con due mete supera Calvisano. By Giorgio Sbrocco

MOGLIANO - CALVISANO 17 – 7 (pt 14 - 0)Marcatori: 5' m. Swanepoel tr. Cornwell, 15' m. Endrizzi, tr. Cornwell , 65’' cp Fadalti, 77' mT Calvisano tr. Griffen Vittoria netta dei campioni d’Italia del Marchiol Mogliano nell’amichevole dello stadio Quaggia contro il Cammi Calvisan. Per i padroni di casa: mete di Swanepoel e di Endrizzi, entrambe trasformate da Fadalti che al 65’ ha messo fra i pali il calcio del 17-0. A tre minuti dalla sirena l’arbitro ha concesso una meta di penalità ai gialloneri che Griffen ha trasformato per il 17-7 finale. “Prendiamo troppi calci e troppi gialli che ci tagliano le gambe” il commento di Franco Properzi (Mogliano). “In varie occasioni non riusciamo a dare continuità e il gioco ne risente. Passi avanti però rispetto a San Donà sono stati compiuti: abbiamo gestito molto meglio la difesa, ottimi placcaggi tra cui si è distinto Enrico Bacchin, che anche in attacco ha fatto molto bene. In generale tutti si sono mossi bene. La rimessa ha funzionato come contro le Zebre e la mischia ha avuto una bella continuità, a parte la parte finale con la meta tecnica subita dopo aver concesso due gialli consecutivi in mischia chiusa”.Giorgio Sbrocco

06
settembre


Italian League Eccellenza – Amichevoli di lusso nel week end. By Giorgio Sbrocco

Tempo di amichevoli di lusso e di triangolari per le formazioni del campionato di Eccellenza. Primi a scendere i campo i campioni d’Italia di Mogliano che al Quaggia affronteranno il Calvisano di Gianluca Guidi. Domani a Badia Polesine (vietato piazzare  i calci a favore): Rovigo, Petrarca e San Donà daranno vita alla VII edizione del torneo Pedrini. Triangolare anche a Roma in memoria dello scomparso pilone irlandese Brendan Lynch ospitato sul campo della Capitolina. Oltre all’Urc saranno impegnate: Lazio e Fiamme Oro.PROGRAMMA AMICHEVOLIoggi ore 19Migliano: Mogliano – Calvisanodomani ore 17Badia Polesine - Torneo Pedrini: Cz Rovigo, Petrarca, San DonàRoma – Memorial Lynch: Urc, Lazio, FFOOGiorgio Sbrocco 

05
settembre


Italia League Eccellenza – Sabato a Badia il VII trofeo Pedrini. By Giorgio Sbrocco

Petrarca, Rovigo e San Donà in rappresentanza del massimo campionato, il Badia di coach Roberto Pedrazzi nelle vesti di storico ente organizzatore e padrone di casa saranno in campo sabato (dalle 17) a Badia Polesine per la settima edizione del trofeo Omar Pedrini, attualmente detenuto dalla formazione padovana che l’anno scorso si impose in finale su Rovigo (10-0). In campo nel week end anche Calvisano venerdì a Mogliano contro i campioni d'Italia (ore 19) e il Viadana che sabato allo Zaffanella (ore 17) affronterà i Lyons Piacenza (serie A)Giorgio Sbrocco

04
settembre


Italia League Eccellenza – Sintetico a Calvisano ma solo per gli allenamenti. By Giorgio Sbrocco

 Sarà pronto a fine mese il fondo sintetico del complesso sportivo San Michele a Calvisano. Il nuovo campo, per mancanza di tribuna, non potrà ospitare le partite del Cammi di Gianluca Guidi che nel campionato di Eccellenza insegue lo scudetto 2914 ma sarà utilizzato per l’attività di preparazione dalle squadre del club giallonero e dell’Accademia Fir di Remedello recentemente costituita.Giorgio Sbrocco

01
settembre


Italian League Eccellenza – Campioni vittoriosi a San Donà. By Giorgio Sbrocco

Successo dei campioni d’Italia di Mogliano nell’amichevole in casa del San Donà di Jason Wright. Padroni di casa avanti 14-0 (l’apertura Taumata in grande evidenza) nel primo tempo. Nella ripresa bella reazione del XV trevigiano di Francesco Mazzariol che va quattro volte a segno e vince la partita. Da segnalare la prima meta italiana del numero 8 sudafricano Thor HalvorsenSan Donà . Mogliano 14-28 (pt 14-0)Giorgio Sbrocco

31
agosto


Rabo Pro 12 – Zebre troppo forti per Calvisano. By Giorgio Sbrocco

Zebre - Rugby Calvisano 40-14  (p.t.  33-0)Marcatori : 7’ m Garcia tr Orquera; 13‘ m Bergamasco tr Orquera; 19’ mT tr Orquera; 21‘ mnt Van Schalkwyk;  33’ m Venditti tr Iannone; 43’ mT Calvisano tr Haimona; 48‘ m Vunisa tr Iannone; 55’ m Hehea tr HaimonaZebre: Berryman (11’ s.t. Toniolatti), Odiete (41’ Sarto), Ratuvou, Garcia (1’ s.t. Pratichetti), Venditti, Orquera (25’ Iannone, 52’Orquera), Leonard (41 Palazzani); Vunisa, Van Schalkwyk, Bergamasco (61’. Ferrarini), Biagi (41’Caffini, 61’ Biagi), Geldenhuys (cap) Chistolini (41’Ryan, 64’ Redolfini), Manici (33’ Giazzon, 69’ Manici), Aguero (41’De Marchi).Rugby Calvisano: De Jager, Canavosio, Vilk, Chiesa, Visentin, Haimona, Violi M.; Mbandà, Belardo, Cavalieri, Hekea, Adreotti (cap), Costanzo, Panico, Lovotti (Entrati a partita in corso : Romano, Scarsini, Gavazzi, Ferraro, Picone, Susio, Bergamo, Violi E., Appiani, Beccaris, Magli, Salvetti, Scanferla, Zdrilich, Frapporti).all.GuidiArbitro: Damasco  (Napoli)A Colorno netta vittoria delle Zebre sul Cammi Calvisano dell’ex tecnico dei bresciani Andrea Cavinato. Partita decisa già alla mezz’ora con la meta n. 5 firmata dall’azzurro Venditti. Nella ripresa il Calvisano reagisce e trova una meta di penalità e un'altra per merito della seconda linea Hehea.Giorgio Sbrocco

31
agosto


Italian League Eccellenza – Rovigo supera Viadana al Battaglini, By Giorgio Sbrocco

Cz Rovigo – Viadana 22 – 5 (pt 10 – 0)Marcatori: 10’ cp Bergamasco, 35’ m. Lubian tr. Bergamasco, 59’ m. Quaglio tr. Basson, 66’ mnt Van Niekerk, 80’ mnt BronziniArbitro: Mitrea (Tv)Gialli: 44’ Zanini (R), Moreschi (V), 50’ Van Jaarsveld (V), 55’ Minari (V) Netta vittoria del Rovigo di Frati e De Rosi nell’amichevole di oggi al Battaglini (1500 spettatori, ingresso gratuito, meno del previsto) che ha visto i veneti padroni di casa per lunghi tratti dominare la partita. Decisivi nella ripresa i tre gialli in sequenza dei mantovani.Primo tempo equilibrato con Rovigo che trova la meta con il flanker Lubian al 35’ su bella iniziativa di Rodriguez sostenuta al largo da Bortolussi. In precedenza Mirco Bergamasco aveva centrato i pali su punizione al 10’ (fallo a terra). Due fiammate del XV di Phillips: una al 4’ su intercetto al largo di Sintich, placcato nei pressi della linea di meta dopo una volta di quasi 80 metri, la seconda due minuti dopo con Moreschi in penetrazione su perfetto offload di Cagna. In apertura di ripresa gli animi si surriscaldano per un paio di punti d’incontro poco chiari: prima Zannini e Moreschi, poi la seconda linea Van Jaarsveld subiscono altrettanti gialli per (inutili) accenni di scazzottate. Al 55’ Minari interviene fallosamente sul  saltatore di Rovigo, Mitrea caccia anche lui e il gioco riprende con Rovigo in doppia superiorità numerica.  La pressione dei rossoblu trova la meta con Quaglio al 59’ dopo che Apperley (non  male da mediano di mischia) due minuti prima aveva evitato la segnatura con un mezzo miracolo su mischia a cinque. La terza meta arriva al 66’: Basson inventa un contrattacco individuale  concluso con un perfetto servizio a Van Nikerk che segna vicino alla bandierina. Una bella iniziativa di Bronzini allo scadere regala a Viadana la meta della bandiera che Fenner non trasforma.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball