20
settembre


Italian League Eccellenza – Cavalieri pronti a dare battaglia. Pratichetti: “Il Chersoni è la nostra fortezza!”. By Giorgio Sbrocco

Comincia con quattro defezioni di peso (Garfagnoli, Lombardi, Vezzosi e Von Grumbkov) l’avventura di Carlo Pratichetti sulla panchina dei Cavalieri Prato che domani al Chersoni apriranno la stagione di Eccellenza contro il Petrarca di Andrea Moretti. Dopo due stagioni vissute ai vertici del rugby nazionale e (almeno) uno scudetto mancato, la formazione toscana punta a partite con il piede giusto in un torneo che non la veder fra le favorite. “La prima partita è molto importante, i ragazzi stanno lavorando benissimo dall'inizio della preparazione e sono molto contento per questo inizio di avventura a Prato”. Il commento del coach romano. “Sarà subito molto dura, il Petrarca è una squadra importante, giovane, con alle spalle un ottimo campionato. Hanno dichiarato di voler entrare ai playoff e non vorranno sbagliare il primo appuntamento. Noi siamo pronti, al Chersoni non vogliamo sbagliare: è la nostra casa e dovrà diventare la nostra fortezza”. Ha dichiarato il coach dei bianconeri padovani:  “Giocare in trasferta  contro Prato sarà molto difficile. Nonostante abbiano perso diversi giocatori  rispetto all'anno scorso, hanno comunque mantenuto una rosa competitiva,  soprattutto con i primi 15 uomini, e affamata di riscattare sul campo le vicissitudini societarie degli ultimi mesi. Occorrerà perciò un Petrarca  molto combattivo e disciplinato che riduca al minimo gli erroriCavalieri Prato: 15 Browne, 14 Tempestini, 13 Majstorovic, 12 EnNaour, 11 Souare, 10 Zucconi, 9 Patelli (k), 8 Bernini, 7 Saccardo, 6 Cicchinelli, 5 Nifo, 4 Boscolo, 3 Biancotti, 2 Giovanchelli, 1 De Gregori. In panchina: Traorè, Tenga, Lupetti, Gerosa, Damiani, Del Nevo, Della Ratta/Ferrini, Manganiello/Lunardi. Petrarca: Jordaan, Morsellino, Bellini, Bettin, Innocenti, Menniti-Ippolito, Francescato, Targa (cap.), Conforti, Sarto, Tveraga, Giusti, Leso, Mercanti, Furia. In panchina:  Novak, Delfino, Staibano, Mainardi, Nostran, Billot, Chillon, CerioniGiorgio Sbrocco

20
settembre


Italian League Eccellenza – Calvisano con i favori del pronostico contro il San Donà. By Giorgio Sbrocco

Sarà il livornese Liperini a dirigere la prima partita ufficiale di Gianluca Guidi (suo concittadino) sulla panchina del Cammi Calvisano domani al San Michele  contro il San Donà di Jason Wright, formazione che molti indicano fra quelle coinvolte nella lotta per non retrocedere ma che in casa giallonera nessuno è intenzionato a sottovalutare. Debutto fra i padroni di casa (che in pre campionato hanno già superato i veneti in amichevole 21-12) , per l’apertura Haimona, prelevato nel corso dell’estate da Piacenza, Steynn (Mogliano), Cavalieri, Belardo (Prato), Chiesa (Zebre) e in terza linea del giovane Mbandà. Prima partita in maglia San Donà per Jaco Erasmus che giocherà seconda, mentre terza centro sarà Birchall, suo ex compagno di squadra a Calvisano.Calvisano: De Jager, Vilk, Canavosio, Chiesa, Visentin, Haimona, Griffen (cap), Steyn, Mbandà, Belardo, Hehea, Cavalieri, Costanzo, Ferraro, Lovotti A disposizione: Scarsini, Andreotti/Beccaris, Gavazzi, Scanferla, Violi M, Appiani, Bergamo, Romano.San Donà: Cincotto, Damo, Flynn, Bona, Iovu, Taumata, Mucelli, Birchall, Dartor, Di Maggio, Erasmus, Sala, Pesce, Kudin, Zanusso. In panchina: Vian, Zanusso M., Vian GM, Rorato, Dotta, Pilla, Filippetto, Furlan.Giorgio Sbrocco 

20
settembre


Italian League Eccellenza – Al Battaglini Bacchetti debutta con le Fiamme contro il suo Rovigo. By Giorgio Sbrocco

Ci sarà il debutto in maglia cremisi dell’ala Andrea Bacchetti al Battaglini di Rovigo nel match di apertura della stagione di Eccellenza che vedrà il XV della Polizia di Stato rendere visita a una delle favorite per la vittoria finale. Alla vigilia dela sua prima volta “contro”, nella città dove è nato e sul campo dove si è formato, Bacchetti ha così descritto il suo molto particolare stato d’animo: “Sicuramente quando entrerò al Battaglini mi emozionerò, perché in questo stadio c’è un pezzo del mio cuore. Ma la mia maglia adesso è quella delle Fiamme e farò di tutto per onorarla al meglio. A fine partita  andrò a salutare quelli che fino allo scorso anno erano i miei tifosi e con loro, dopo il match, avrò occasione di scambiare un po’ di battute”. A completare una coppia di attaccanti che promette scintille ci sarà anche Michele Sepe. Per un accordo intervenuto fra i due club, nessun giocatore delle Fiamme Oro indosserà la maglia numero 10: in ricordo dello scomparso Stefano Casotti che militò sia nel Rovigo sia nelle Fiamme. Per Matteo Gasparini (giovanili Benetton): primo match di Eccellenza e prima volta con le FFOO. “Come ho già detto più volte – ha dichiarato il tecnico della squadra romana Pasquale Presutti – prima o poi le squadre forti bisogna affrontarle tutte. Certo, noi iniziamo con quella che è una delle candidate alla vittoria finale. Ci servirà anche come banco di prova per vedere quanto siamo cresciuti dallo scorso anno". Terna arbitrale triveneta con Claudio Blessano (Treviso) coadiuvato dai  giudici di linea Navarra (Udine) e Favero (Treviso). Quarto uomo: Sibillin (Treviso).Fiamme Oro: Gasparini, Sepe, Massaro, Forcucci, Bacchetti, Benetti Canna, Amenta, Zitelli, Vedrani, Cazzola, Perrone, Duca, Cerqua, Cocivera. In panchina. : Naka, Vicerè, Di Stefano, Mammana, Balsemin, Vassallo, Sapuppo, De Gaspari.CZ Rovigo: Basson, Ngawini, Bergamasco, Van Niekerk, Lubian L., Rodriguez, Frati, De Marchi, Lubian E., Ruffolo, Montauriol, Ferro, Roan, Mahoney (cap.), Quaglio. A disposizione: Borsi, Gatto, Pozzi, Maran, Folla, Calabrese, Fratini, Menon.Giorgio Sbrocco

18
settembre


Tags

Italia League Eccellenza – Presentato a Milano il campionato 2013/2014. By Giorgio Sbrocco

Vernice milanese per l’edizione 2013/2014 del massimo campionato ovale. Oggi presso la Sala Verdi del Westin Excelsior di Milano, ospiti di Alfredo Gavazzi presidente Fir , capitani  e tecnici delle 11 formazioni in lizza nel  torneo che sancirà il ritorno al format a dieci squadre (sono previste due retrocessioni) hanno tenuto a battesimo il campionato di Eccellenza. Si comincia sabato 21 settembre. Favorite nella lotta per i quattro posti di semifinale: Mogliano, Calvisano, Viadana e Rovigo. Con Prato, Petrarca e (forse) Fiamme Oro nel ruolo di possibili sorprese. Lotta salvezza (a meno di improbabili sconquassi in corso d’annata) ristretta a Reggio, San Donà e la matricola romana (sono le tre le squadre della capitale) Capitolina. Secondo quanto annunciato dal presidente federale la Rai continuerà a trasmettere un incontro alla settimana.Giorgio Sbrocco

16
settembre


Italian League Eccellenza – Mazzariol (Mogliano): “Viadana, Rovigo e Calvisano favoriti per la corsa tricolore”. By Giorgio Sbrocco

 Intervistato da On Rugby il nuovo tecnico dei campioni d’Italia di Mogliano Francesco Mazzariol, così si è espresso sulla corsa ai paly off e allo scudetto della stagione che comincerà sabato 21: “Viadana, Rovigo e Calvisano sono un gradino sopra gli altri e non fanno mistero delle loro mire. Poi ci siamo noi e il Petrarca Padova. La sorpresa? Le Fiamme Oro, hanno messo su una squadra interessante davvero”. Prato fuori dai giochi e volata Padova-Mogliano per il quarto posto come l’anno scorso?Giorgio Sbrocco

16
settembre


Italian League Eccellenza – I Pronostici di Patrizio Sanasi (Brescia Oggi). By Giorgio Sbrocco

 Dopo averci a lungo pensato e sulla base di un pre campionato difficile da interpretare, il collega Patrizio Sanasi di Brescia Oggi ha (finalmente!) elaborato il primo attesissimo pronostico del campionato di Eccellenza 2013/2014 che alzerà il sipario sabato 21 con la disputa delle partite della prima giornata. Una sola incertezza nelle  previsioni di Sanasi: quella relativa al match di Iolo fra Prato e Petrarca. Secondo le regole del vecchio Totocalcio, trattasi di una “doppia obbligata” Eccelenza – I giornataCammi Calvisano -  San Donà: vince Calvisano  Cavalieri Prato - Petrarca Padova: vince Prato (?)   Marchiol Mogliano – Ur Capitolina: vince Mogliano  Cz Rovigo - Fiamme Oro: vince RovigoRugby Reggio -  Viadana: vince Viadana Giorgio Sbrocco

15
settembre


Italian League Eccellenza – Al Petrarca il triangolare di Colorno. By Giorgio Sbrocco

Il Petrarca di Andrea Moretti e Rocco Salvan si è imposto nel triangolare "Sostegno ovale" di Colorno disputato sabato sui campi del club emiliano. Al secondo Posto la formazione dell’Accademia federale (da quest’anno con sede a Parma) che partecipa al campionato di serie A1, allenata da De Marigny e Prestera.Torneo “Sostegno ovale”Colorno – Accademia Fir 14 – 17Petrarca – Colorno 26 – 0Petrarca – Accademia Fir 26 – 0Giorgio Sbrocco

13
settembre


Italian League Eccellenza – Le amichevoli di oggi. By Giorgio Sbrocco

Ultimo venerdì di amichevoli prima dell’inizio della stagione del campionato di Eccellenza. Da segnalare la sfida del Fattori fra L’Aquila e Fiamme Oro (trofeo Carlo Alberto Aloisio) il cui incasso (biglietto 10 euro) andrà  all’Onlus L’Aquila per la vita. In campo anche Cavlsiano a Prato,  Mogliano a Viadana e il Petrarca nel triangolare di Colorno.Eccellenza – Amichevoli di oggiL’Aquila – Fiamme Oro (ore 16)Mogliano – Viadana (ore 19)Prato – Calvisano (ore 19)Petrarca – Colorno – Accademia Fir (ore 16)Giorgio Sbrocco

09
settembre


Italian League Eccellenza – Pizarro capitano di Viadana. By Giorgio Sbrocco

Sarà Gabriel Pizarro il capitano del Viadana per la stagione 2013/2014 . Lo ha annunciato il capo allenatore Rowland Phillips nel corso della presentazione ufficiale della squadra. “Sono onorato” ha dichiarato il centro originario di San Juan in Argentina. “È una responsabilità grande a cui farò fronte con tutto me stesso perché voglio e devo ripagare la fiducia che è stata riposta in me da parte di tutto l’ambiente. Ci attende una stagione lunga e molto importante e dovremo affrontarla con determinazione e spirito di sacrificio. Per questo avremo bisogno ancora una volta del calore dei nostri tifosi che già l’anno scorso hanno fatto sentire la loro presenza con continuità e passione. Infine: tengo a sottolineare l’importanza dei nostri giovani. Proprio sabato sera (nell’amichevole con  il Piacenza, ndr) abbiamo potuto apprezzarne la qualità. Lo scudetto under 20 vinto lo scorso anno ne è la migliore testimonianza”.Giorgio Sbrocco

09
settembre


Italian League Eccellenza – La Lazio vince il Brendan Lynch. By Giorgio Sbrocco

Battendo Urc e Fiamme Oro la Lazio si è imposta nella prima edizione del Memorial intitolato al pilone irlandese Brendan Lynch, scomparso tragicamente qualche mese fa a causa di un incidente stradale sul raccordo anulare della capitale. Prima del calcio d’inizio i tre capitani hanno piantato un ulivo lungo il viale di accesso dell’impianto romano. Al torneo hanno presenziato i genitori di Lynch giunti dall’Irlanda insieme a un gruppo di amici dell’atleta scomparso. Mercoledì a mezzogiorno in Campidoglio, presente il sindaco Ignazio Marino, la presentazione ufficiale delle tre formazioni romane che parteciperanno al campionato di EccellenzaRisultatiLazio – Capitolina 17-14Lazio – Fiamme Oro 19-7Fiamme Oro – Capitolina 10-7Classifica: Lazio, Fiamme Oro, UR CapitolinaGiorgio Sbrocco     

Rugby Ball