18
maggio


Italia League Eccellenza – Nel primo tempo c’è solo Viadana in campo ma è solo 10-3. By Giorgio Sbrocco

Viadana – Mogliano 10 - 3Marcatori: 28’ m. Padrò tr. Fenner, 32’ cp Nathan, 38’ cp FennerArbitro: Pennè (Mi)Gialli: 15’ Candiago (M), 20’ C. Repetto (M), 26’ Meggetto (M) Si comincia con un minuto di silenzio in ricordo del giovane Sidiki, il 14enne della Guinea deceduto in settimana che vestiva la maglia della formazione under 14 del Viadana. Il cielo è coperto, il terreno in ottime condizioni.Lucchese (2’) toccato molto duro resta a terra. Intervento dei sanitari e il mediano si rialzaTenuto di Pizarro, calcio per Mogliano (4’) che Nathan prova a trasformare da 55 metri. Corto di un niente!Pennè penalizza Barbieri (5’) per un fallo su Gianesini a terra. Stavolta ci prova lo specialista Fadalti (6’) che sbaglia da posizione molto facile.Pizarro costringe Galon al tenuto su up & under di Apperley (8’). Viadana non piazza! Rimessa dentro i 22.Palla a due mani e fuori ma Apperley forza troppo il passaggio per i centri che risulta in avanti. Prima mischia chiusa (10’). Mogliano controlla la rotazione e Swanepoel risolve.Pavanello non rotola dopo il placcaggio. Altro calcio piazzabile che Apperley spara sui cinque.Drive insistito di Viadana, falli ripetuti di Mogliano dentro i cinque. Viadana gioca veloce e guadagna un altro calcio a favore (14’) e ancora calcio in rimessa laterale. Ancora drive (fallo di Candiago e vantaggio) e pack di Viadana che con Cowan e Gilding (15’) plana in meta. Pennè chiede lumi al TMO Falzone che non accorda la segnatura.Il gioco riprende con il giallo a Candiago. Viadana chiede mischia ordinata a cinque metri sulla destra dei pali.Reset sulla prima introduzione. Fallo di Mogliano (a sinistra) sulla seconda. Ancora mischia per Viadana e ancora fallo di Costa Repetto. Altra mischia! Anticipo di Mogliano e altra mischia richiesta da Viadana. Arriverà un altro giallo? Reset (18’). La partita è inchiodata. Mogliano tenta di giocare da fermo i 10’ di giallo a Candiago. Parte Padrò (è fallo di Galon schierato flanker secondo Pennè). E si ripete la mischia (20’)Crollo volontario di Costa Repetto e Mogliano resta in 13 al 20’! Entra Meggetto esce Onori.Ma è ancora reset (21’)! E la meta tecnicajQuery15202669909232467409_1368880057034?Arriva il calcio contro Viadana!. Decisione molto (molto!) discutibile di Pennè che grazia Mogliano.Incursione al largo di Robertson fermata dentro i 22. Lungo possesso Viadana in regime di vantaggio. Palla al largo e passaggio in avanti di Apperley.Rientra Candiago e si gioca in 15 contro 14Viadana trova la rimessa a cinque. Serie di pick and go e fallo di Meggetto (26’). Giallo anche per lui!Altra rimessa laterale e Mogliano ancora in 13*Altro drive e stavolta Padrò schiaccia in meta. Fenner non sbaglia ed è 7-0 per ViadanaRientra Costa Repetto al 30’*Pascu commette tenuto su ripartenza radente (32’) e Mogliano, che vuole guadagnare tempo, tenta i pali da oltre metà campo con Nathan che non sbaglia. 7 – 3Buco di Pavan (37’) e continuità nello spazio. Lanciato Albano lungo l’out sinistro e fuori gioco di linea del Mogliano.Al 37’ la parità numerica è ristabilita.*Fenner (38') piazza da 25 metri a sinistra dei pali e non sbaglia il calcio del 10-3Giorgio Sbrocco  

18
maggio


Italian League Eccellenza – Oggi e domani si decidono le due finaliste. By Giorgio Sbrocco

Oggi allo Zaffanella Viadana proverà a rimontare i 10 punti di distacco che ha subito in gara 1 a Mogliano, domani il Calvisano tenterà di rimontarne addirittura 18. La (discretamente pronosticata alla vigilia) finale scudetto tutta lombarda, giocata sull’asse Brescia-Mantova molto probabilmente non ci sarà. Salgono le quotazioni di un match Prato-Mogliano. Una sfida che porterebbe al match tricolore la terza e la quarta classificata della stagione regolare. Un’anomalia, se non proprio un record. Decisivi si annunciano i bonus in palio. SEMIFINALI  Viadana (MN), Stadio “Luigi Zaffanella” – sabato 18 maggio, ore 16.30 Eccellenza, semifinale ritorno – diretta Rai Sport 2/raisport.rai.it Rugby Viadana - Marchiol Mogliano Rugby Viadana: Fenner; Robertson, G. Pavan, Pizarro, Albano; Apperley, Cowan; Padrò, Barbieri, Pascu; Monfrino, Van Jaarsveld; Gilding, Santamaria (cap), Cenedese In panchina: Denti, Bigoni, Cagna, Moreschi, Pelizzari, Bronzini, Cipriani, Sintich all. Phillips Marchiol Mogliano: Galon; Onori, Ceccato E., Nathan, Fadalti; Rodriguez, Lucchese; Swanepoel, Candiago E. (cap), Barbini; Bocchi, Pavanello E.; Ceccato A., Gianesini, Costa-Repetto In panchina: Meggetto, Corbanese, Ceneda, Maso, Endrizzi, Padovani, Cerioni, all. Casellato arb. Pennè (Milano) g.d.l. Roscini (Milano), Sorrentino (Milano) quarto uomo: Filizzola (Milano) TMO: Falzone (Padova) Gara 1: Marchiol Mogliano -  Rugby Viadana 18-8 (4-0)________________________________________ Calvisano, Peroni Stadium “San Michele” – domenica 19 maggio, ore 17.00Eccellenza, semifinale ritorno – diretta Rai Sport 2Cammi Calvisano -  Cavalieri PratoCammi Calvisano: Berne, Canavosio, Visentin, Vilk, De Jager, Marcato, Griffen (cap.), Vunisa, Scanferla (v.cap.), Cicchinelli, Andreotti/Hehea, Erasmus, Costanzo, Morelli, LovottiIn panchina: Scarsini, Heha/Andreotti, Ferraro, Brancoli, Palazzani, Picone, Bergamo, Coletti.all. CavinatoEstra I Cavalieri Prato: Ngawini, Siale, Majstorovic, McCann, Ragusi, Vezzosi, Patelli (cap), Saccardo, Petillo, Ruffolo, Nifo, Cavalieri, Garfagnoli, Giovanchelli, RoanIn panchina: Borsi, Balboni, Boggiani, Del Nevo, Frati, Tempestini, Della Ratta/Matzeu, Pozziall. De Rossi/Fratiarb. Damasco (Napoli)g.d.l. Passacantando (L’Aquila), Marchesin (Venezia)quarto uomo: Masetti (Roma)TMO: Marrama (Padova)Gara 1: Cavalieri Prato -  Cammi Calvisano 24-6 (4-0)  Giorgio Sbrocco

Italian League Eccellenza – Santamaria (Viadana): “Niente è compromesso!”. Sabato il match verità. By Giorgio Sbrocco

Sabato si decide la stagione di Viadana, formazione che ha dominato la stagione regolare chiudendo al primo posto in classifica generale dopo 22 giornate di gara. Nella semifinale di andata giocata sabato scorso al Quaggia  contro il Mogliano di Umberto Casellato i gialloneri sono stati inaspettatamente sconfitti 18-8. Per centrare la finale scudetto occorrerà una grande partita. Né è convinto capitan Santamaria: “Sabato scorso, al termine della sfida di Mogliano ci siamo guardati in faccia senza dire niente, ma consapevoli di aver giocato una buona partita, di aver creato presupposti solidi per portare a casa un risultato positivo. Per svariati motivi abbiamo raccolto meno rispetto al seminato, ma questo non scalfisce la nostra voglia di rimetterci subito in gioco. Lo score dell’andata ci penalizza oltremodo, ma la situazione è recuperabile, infatti partiremo con un gap di 10 punti da colmare dal primo minuto e per questo siamo molto concentrati; vogliamo perseguire il nostro obiettivo contro una formazione che gioca un buon rugby ben sapendo che non sarà semplice. Non c’è nulla di compromesso anche perché tutto l’ambiente crede in questo match, siamo certi della presenza e del sostegno del nostro pubblico che sa sempre darci una carica ulteriore”.Giorgio Sbrocco

15
maggio


Italian League Eccellenza – A Pennè e Damasco le semifinali di ritorno. By Giorgio Sbrocco

Sono il milanese Stefano Pennè (Tmo Falzone)e il partenopeo Carlo Damasco (Tmo Marrama) gli aribtri designati dal CNAr per dirigere le due semifinal idi ritorno dei play off scudetto in programma sabato a Viadana e domencia a Calvisano. Entrambe le partite saranno trasmesse in diretta sugli schermi di Raisport 2.SEMIFINALI - gara 2Sabato 18 – ore 16.30 – diretta Rai Sport 2Rugby Viadana - Marchiol Mogliano arb. Pennè (Milano)g.d.l. Roscini (Milano), Sorrentino (Milano)quarto uomo: Filizzola (Milano) TMO: Falzone (Padova) Domenica 19 – ore 17.00 – diretta Rai Sport 2Cammi Calvisano - Estra I Cavalieri Prato arb. Damasco (Napoli) g.d.l. Passacantando (L’Aquila), Marchesin (Venezia)quarto uomo: Masetti (Roma)TMO: Marrama (Padova)Giorgio Sbrocco

14
maggio


Italian League Eccellenza – Le due semifinali di ritorno in diretta su Raisport. By Giorgio Sbrocco

Gara 2 di semifinale da Viadana e da Calvisano in diretta su Rai sport nel week end che deciderà i nomi delle due squadre che si contenderanno lo scudetto ovale 2013. Sabato 18 – ore 16.30 – diretta Rai Sport 2Rugby Viadana - Marchiol Moglianoand. 18-8 (4-0)________________________________________  Domenica 19 – ore 17.00 – diretta Rai Sport 2Cammi Calvisano - I Cavalieri Pratoand. 24-6 (4-0) Giorgio Sbrocco

12
maggio


Italian League Eccellenza – Prato schianta Calvisano in gara 1. Finale ipotecata?. By Giorgio Sbrocco

Cavalieri Prato – Calvisano 24 - 6 (pt 12 – 6)Marcatori: 10’ cp Ragusi, 17’ cp Griffen, 19’ cp Ragusi, 38’ cp Griffen, 40’, 41’ cp Ragusi, 47’ mnt Ngawini, 58’ m. Ruffolo tr. RagusiGiallo: 20’ Cicchinelli (C)Arbitro: Blessano (Tv) Prato vince largamente (ma senza bonus) su Calvisano la semifinale di andata nel fango del Chersoni grazie a un secondo tempo di grande efficacia illuminato dalle due segnature di Ngawini e Ruffolo. Sabato match di ritorno al San Michele. Per il Calvisano campione in carica e secondo in stagione regolare, un’impresa che si presenta tutt’altro che agevole.Giorgio Sbrocco

Italian League Eccellenza – Il Mogliano dei miracoli stende Viadana e continua a sognare. By Giorgio Sbrocco

Mogliano – Prato  18 – 8 (pt 6 – 5)Marcatori: 9’ cp Fadalti, 28’ mnt Robertson, , 44’, 64’ cp Fadalti, 70’ cp Apperley, 74’ dr. Galon, 76’ cp NathanGialli: 43’ Van Jaarsveld (V), 51’Lucchese (M) Mogliano insegue un sogno e…il sogno di avvera. Viadana costretto ba giocarsi tutto fra sette gironi allo Zaffanella partendo da zero. In tutti i sensi.Quaggia tutto esaurito. Maxi bandierone dei Miclas e un “Grazie Umberto” a caratteri cubitali che dice più di mille parole sul legame fra tifosi e tecnico in partenza a fine stagione. Un placcaggio alto di Santamaria su Bocchi frutta un calcio (9’) a favore di Mogliano da poco meno di 40 metri che Fadalti non sbaglia. Fuori Ravalle (spalla) sostituito da Ceccato. Scintille fra Costa Repetto e Van Jaarsveld al 12’. Liperini non prende provvedimenti. Grande difesa di Viadana. Mogliano spende molto soprattutto in zona di collisione e in fase di ripiazzamento offensivo. Per quanto potrà tenere un tale ritmo? Mischia trevigiana in sofferenza al 17’ e calcio per Viadana che Fenner manca da posizione favorevole (vento?). Un fuori gioco di Fadalti su ricezione difficoltosa concede (20’) a Fenner la possibilità di farsi perdonare. Ma non è giornata, l’ovale esce di molto a lato. La mischia di Mogliano non regge l’assetto in chiusa (Costa Repetto a sinistra non c’è). Gran meta di Viadana (28’) che da rimessa laterale a sinistra crea un perfetto 2 contro uno sul terzo canale che Fenner capitalizza servendo perfettamente Robertson che vola oltre la linea bianca. Fenner (0/3) sbaglia ancora. Torna subito avanti Mogliano grazie al piede di Fadalti (fallo a terra di Pizarro) che scrive 6-5 sul tabellone segnapunti. Turnover Viadana (35’) dopo una mischia chiusa (molto) mal controllata da Mogliano. Natan sbaglia un piazzato da 50 metri (39’) e le squadre vanno al riposo su 6-5 per i padroni di casa. In apertura di ripresa arriva il giallo (jQuery15206658576676268915_1368290542942?) a carico di Van Jaarsveld al 43’ e Fadalti manda fra i pali il relativo calcio di punizione che rutta il 9-5. Buco di Costa Repetto (51’) dentro i 22, vanificato da un successivo fallo di ostruzione in attacco dei trevigiani. Perfetto chip di Pizarro che costringe Fadalti al professionale (?) al centro della linea dei 22. Fenner sbaglia clamorosamente il calcio di punizione dal centro dei pali e il risultato non cambia. Super drive di Viadana (57’) da presa a due mani sui cinque metri. Liperini non vede il toccato in area di meta e chiede lumi al Tmo Claudio Giacomel. Che non concede la segnatura. Sugli sviluppi della successiva mischia a cinque metri Liperini vede un’ostruzione di Pizarro e penalizza Viadana. Galon (63’) spara un up & under nei pressi della metà campo, rincorre la palla e…cade (fallo di Cenedese?). Il calcio è sul punto di cauta poco fuori dai 22. Fadalti non sbaglia ed è + 7. Un’entrata laterale di Pascu offre al calciatore di Mogliano la possibilità di andare oltre break da 45 metri, molto  a destra dei pali. Ma stavolta l’ovale esce e il punteggio non cambia. L’avanzamento di Viadana costringe Mogliano al fallo (70’) a cinque metri davanti ai pali. Piazza Apperley e stavolta non sbaglia il calcio del – 4.  Al 74’ è l’estremo Galon che trova i pali con un perfetto (e ben costruito) drop. Nathan (76’) prova la porta (placcaggio uomo in volo di Pavan) da oltre 60 metri e non sbaglia! Viadana fuori bonus! Ultimo disperato attacco di Viadana da rimessa laterale dentro i 22 di Mogliano. Mogliano in trance agonistica riba pallone in ruck e Lucchese allontana di piede.Giorgio Sbrocco

Italian League Eccellenza – Crociati salvi. L’Aquila retrocede. Decide Violi all’80’. By Giorgio Sbrocco

Crociati – L’Aquila 21 - 15 (pt 6- 8)Marcatori: 2’ cp Violi, 26’ cp Paolucci, 28’ cp Violi, 40’ mnt Milani , 48’ m. Robinsono tr. Paolucci, 59’ cp Violi, 70’ mnt En Naour, 80’ m. Violi Tr. VioliGialli: 58’ Zaffiri (Aq)Vincono i Crociati di Stefano Bordon nello spareggio del Chersoni di Prato e conquistano la salvezza ai danni dei nero verdi de L’Aquila che retrocedono in seconda divisione. Decisiva una meta di intercetto di Violi all’ultimo minuto.Giorgio Sbrocco

10
maggio


Italian League Eccellenza- Lo spareggio salvezza in streaming e poi in differita.

La Federazione Italiana Rugby informa che l’incontro Crociati Rugby - L’Aquila Rugby, valido quale spareggio per la permanenza nel Campionato Italiano d’Eccellenza ed in programma sabato 11 maggio alle ore 16.00 allo Stadio “Enrico Chersoni” di Prato, verrà prodotto da Rai Sport e sarà disponibile in diretta streaming sul portale raisport.rai.it ed in differita alla ore 19.00 su Rai Sport 2 a conclusione della diretta di Marchiol Mogliano - Viadana, prima semifinale d'andata. La diretta testuale dell’incontro sarà inoltre disponibile sul sito internet federale www.federugby.it  

Italian League Eccellenza – Le formazioni di Mogliano e Viadana per gara 1. By Giorgio Sbrocco

Rese note oggi le formazioni di Mogliano e Viadana che domani (ore 17, diretta Raisport) si sfideranno allo stadio Quaggia per gara 1 della prima semifinale scudetto. In stagione regolare vinse Viadana. Ma era la prima giornata e i trevigiani avevano fuori per infortunio alcuni dei loro migliori giocatori. Arbitrerà il livornese Liperini, TMO il fiulano Mauro Dordolo. Queste le formazioni annunciate Viadana: Robertson; Sintich, G. Pavan, Pizarro, R. Pavan; Apperley, Cowan; Padrò, Barbieri, Pelizzari; Fondse, Van Jaarsveld; Gilding, Santamaria (cap), Cenedese. A disp.: Denti, Bigoni, Cagna, Moreschi, Pascu, Bronzini, Cipriani, AlbanoMogliano: Galon, Onori, Ceccato Enrico, Nathan, Fadalti, Rodriguez, Lucchese, Swanepoel,  Candiago E. (Cap.), Barbini, Pavanello, Bocchi, Ravalle, Gianesini, Costa Repetto. A disp.: Ceccato A., Corbanese, Meggetto, Ceneda, Endrizzi,  Padovani, Cerioni, BoniGiorgio Sbrocco

Rugby Ball