10
settembre


Six Nations – Tutto il torneo in chiaro. Su DMAX! By Giorgio Sbrocco

Il Torneo delle Sei Nazioni 2014 in chiaro DMAX. La notizia (confermata) è di oggi. Discovery Italia e RBS 6 Nazioni infatti hanno siglato l'accordo per i diritti sportivi televisivi, online e mobile in esclusiva, per l’Italia, del torneo per gli anni 2014-2017. DMAX, rete del network è presente sul canale 52 del digitale terrestre e sul canale 28 di TivuSat. Marinella Soldi, Ad di Discovery Italia ha dichiarato "Questo accordo è un grande successo per Discovery e tutti i fan del rugby: siamo orgogliosi di accogliere l'evento dell'RBS 6 Nazioni sul nostro network. In Italia, il rugby e DMAX hanno molto in comune: sono entrambi giovani ma in decisa crescita e riflettono valori comuni di coraggio, passione, autenticità. DMAX è in grado di raccontare questo sport in modo innovativo e coinvolgente cosi com'è nello stile e nella tradizione di Discovery.  Il nostro auspicio è di vederli crescere insieme grazie a nuovi fan e appassionati che DMAX riuscirà a raggiungere". John Feehan, Ceo del Six Nations Rugby: "Siamo felici di accogliere Discovery fra i nostri partner televisivi.  Il nostro obiettivo è quello di ampliare la platea di appassionati del nostro sport e crediamo che la partnership con Discovery contribuirà a potenziare la popolarità del rugby in Italia". Alfredo Gavazzi, presidente Fir: "Sono molto soddisfatto di questo nuovo accordo tra Discovery Italia e il 6 Nazioni per tre principali motivi. Ho visto, da parte di Discovery, entusiasmo, voglia di fare e di apportare idee innovative. Questa emittente porterà il rugby nelle case di un pubblico nuovo che non abbiamo mai raggiunto in precedenza ed avremo i 15 incontri del 6 Nazioni trasmessi su un canale in chiaro".Giorgio Sbrocco

03
settembre


Rabo Pro 12 - È ufficiale: Benetton e Zebre in chiaro su Italia 2 di Mediaset. By Giorgio Sbrocco

Sarà Italia 2 (canale Mediaset in chiaro) l’emittente televisiva che trametterà le partite di Benetton  e Zebre del prossimo campionato celtico di Pro 12. Ne ha dato oggi notizia ufficiale John Feehan, Chief Executive della Celtic Rugby. L’accordo che ha valore annuale, copre anche le partite esterne delle due franchigie italiane nel caso siano coperte da broadcast locali.Giorgio Sbrocco

06
agosto


Rabo Pro 12 – Copertura televisiva: tutto bene. Tranne noi. By Giorgio Sbrocco

È  la “sindrome di Pierino” che ci frega. O sarà che gli altri sono (sempre e davvero) più bravi di noi? Certo è che quando dobbiamo confrontarci con i “foresti” e c’è un solo ultimo posto da occupare…manca poco che lo prenotiamo in anticipo. Tanto è scontato chi sarà ad occuparlo. Pendete il comunicato dell’ente organizzatore del Pro 12 di oggi ore 15.54. Il titolo è vagamente trionfale: Il Rabo Pro 12 torna sui vostri schermi. Che poco sotto viene sostanziato nell’annuncio che: … BBC Northern Ireland, RTE, TG4, BBC ALBA, BBC Wales and S4C will all continue their excellent comprehensive free to air coverage and analysis of RaboDirect PRO12 games. In pratica: ecco I nomi delle emittenti televisive che hanno acquisito i diritti di trasmissione in chiaro delle partite del campionato celtico 2013/2014.  Come dire: noi irlandesi, gallesi e scozzesi abbiamo fatto il nostro dovere. Chi manca all’appello? Basta continuare a leggere per scoprirlo: “…details of Celtic Rugby’s Italian broadcast partner will be announced in due course”. La televisione che coprirà le partite interne di Zebre e di Benetton verrà resa nota a tempo debito. In due course!  Ultimi, anche stavolta!Giorgio Sbrocco

06
agosto


Italian League Eccellenza – I club si autotasseranno per pagare la Rai? By Giorgio Sbrocco

In assenza di offerte da parte di emittenti nazionali, la Fir potrebbe chiedere alle società del campionato di Eccellenza una quota di partecipazione alle spese di produzione. In caso contrario l’ipotesi di una stagione senza rugby italiano in televisione rischia di diventare un’amara realtà. L’allarme lo lancia Ivan Malfatto dalle colonne de Il Gazzettino del lunedì che riporta anche la parziale conferma del presidente Fir Alfredo Gavazzi: “Si tratta di un’ipotesi. Tutto dovrà passare al vaglio del Consiglio”. In attesa di sapere come andrà a finire, le cifre: la Rai si è detta disposta a trasmettere una partita settimanale più play off e finale (27 match) solo se la Fir rimborsa le spese di produzione quantificate in circa 260mila euro. Fatti due conti: se ogni club di Eccellenza versa 15mila euro si arriva a 180mila. Il resto lo potrebbe mettere la Fir. Auguri!Giorgio Sbrocco

08
maggio


Six Natinos – Si aprono le aste per i diritti televisivi dei grandi eventi ovali. By Giorgio Sbrocco

 Tempo di aste televisive. Ci sono da rinnovare le titolarità dei diritti del prossimo (dei prossimi) Sei Nazioni e del Pro 12 celtico. Del primo sono decaduti i diritti detenuti da Sky, del secondo pare che Sportitalia non sarà più in grado di garantirne la messa in onda. Per il Sei Nazioni si dice da più parti che Sky troverà sul proprio cammino la concorrenza di La7 e della Rai. Possibile, poco probabile e assai poco credibile. Per il Pro 12 par di capire che interessi a Mediaset (Italia 2?). Probabile, possibile e, vista la vocazione commerciale dell'emittente del Biscione...molto credibile. Quasi auspicabile.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball