24
ottobre


Irlanda - Convocati anche il sudafricano Strauss e un numero 8 di vent'anni per i test di novembre. By Giorgio Sbrocco

Resi noti i 31 irlandesi  (10 Ulster e Leinster, 9 Munster, 2 Connacht) che il ct Declan Kidney impiegherà nei test di novembre contro Sud Afirca, Fiji e Argentina. Quattro i debuttanti, fra i quali il tallonatore sudafricano  Richardt Strauss (Leinster) divenuto eleggibile per residenza, Luke Marshall,  (centro),  il numero 8 Iain Henderson (1992) e  il pilone David Kilcoyne. Niente da fare per il tallonatore  Rob Kearney indisponibile per almeno due mesi. IRLANDARory Best (Ulster/62 caps)Tommy Bowe (Ulster/49)Darren Cave (Ulster/3)Tom Court (Ulster/29)Gordon D’Arcy (Leinster/69)Keith Earls (Munster/32)Stephen Ferris (Ulster/35)Cian Healy (Leinster/33)Jamie Heaslip (Leinster/50)Iain Henderson (Ulster)Chris Henry (Ulster/2)David Kilcoyne (Munster)Luke Marshall (Ulster)John Muldoon (Connacht/3)Conor Murray (Munster/12)Mike McCarthy (Connacht/4)Fergus McFadden (Leinster/14)Kevin McLaughlin (Leinster/5)Donncha O’Callaghan (Munster/88)Paul O’Connell (Munster/85)Brian O’Driscoll (Leinster/120)  Ronan O’Gara (Munster/124)Peter O’Mahony (Munster/7)Eoin Reddan (Leinster/45)Mike Ross (Leinster/22)Donnacha Ryan (Munster/21)Jonathan Sexton (Leinster/32)Richardt Strauss (Leinster)Andrew Trimble (Ulster/48)Dan Tuohy (Ulster/5)Simon Zebo (Munster/1)Giorgio Sbrocco

24
ottobre


Sud Africa – La sconfitta in semifinale cancellerà il Transavaal dalla geografia del rugby sudafricano? By Giorgio Sbrocco

Now Ellis Park’s going to become a ghost town. “Adesso l'Ellis Park diventerà una città fantasma” dicevano, sciamando sconsolati dalla gradinate, i tifosi dei Golden Lions sconfitti sabato all'ultimo minuto da Western Provence nella semifinale di Currie Cup. Svanito il sogno di una seconda finale consecutiva, dopo quella 2011 vinta, svanito (da tempo) anche quello di una stagione di Super Rugby (ci andranno i Kings), tutto ciò che dovrebbe tenere in vita la squadra che i tifosi chiamano ancora Transvaal, dovrebbe essere l'attesa per il match di qualificazione al Super Rugby 2013/2014. E il resto? Chi verrà a giocare all'Ellis Park (così ancora lo chiamano nonostante l'impianto abbia assunto da tempo il nome di una nota bevanda gasata americana)? Qualcuno, in amichevole. Niente di più. Questo e altro di chiede Jacques van der Westhuyzen che, all'occorrenza, formnisce anche interessanti risposte, nel suo bellissimo pezzo apparso su http://www.iol.co.za/sport di ieri e che tratta, appunto, della possibile/probabile scomparsa della franchigia biancorossa dal panorama del rugby sudafricano di alto livello.Giorgio Sbrocco

24
ottobre


Currie Cup - John Plumtree (Sharks): “Noi favoriti in finale? Bastasse dirlo!”. By Giorgio Sbrocco

Mediterranea scaramanzia o sincero anglosassone rispetto per l'avversario? Non lo sapremo mai. Quel che è certo è che John Plumtree , tecnico dei Natal Sharks, finalisti della Currie Cup con Western Provence, non vuol sentir parlare di esito (a suo favore) scontato e di vittoria sicura della sua squadra nel big match di sabato nella sua Durban. “So che c'è un sacco i gente che parla di questa finale e che sostiene che vinceremo noi. Purtroppo il fatto che lo dicano in così tanti non  cambia di una virgola la realtà. Sarà una finale combattuta su tutti i fronti, una partita che avrà poco di scontato e il cui esito dipenderà dal comportamento dei giocatori sul campo. Insomma: una tipica partita di finale fra due squadre che vogliono vincere”. E ancora: “Se c'è un modo per rendere l'impegno dei nostri avversari meno pesante sul piano psicologico, è continuare a sostenere che vinceremo noi. E che lo faremo abbastanza agevolmente”. Quanto alla vittoria rocambolesca di WP in semifinale con i Golden Lions: “Conquistare una finale  con una meta a tempo scaduto è una cosa fantastica per il morale della squdra. Giocarsi un'intera stagione in due minuti e riuscire nell'impresa non può che aver fatto del bene ai nostri avversari. La fiducia nei loro mezzi è sicuramente aumentata”. Quanto alle scelte di formazione: “Siamo insieme da due intere settimane. Le mie idee sono abbastanza chiare. Non mi verrà certo il mal di testa quando dovrò scegliere chi mandare in campo”.Giorgio Sbrocco

24
ottobre


Currie Cup – WP schiera il ventenne De Allende centro titolare in finale. By Giorgio Sbrocco

Il ventenne Damian de Allende (1,89 per 99 chili) partirà titolare con la maglia di Western Provence (nel ruolo di primo centro) sabato al King’s Park  di Durban nella finale di Currie Cup 2012 contro i Natal Sharks. Damian de Allende  prenderà il posto di  Marcel Brache e costotuirà l'unica variazione rispetto alla formazione che ha conquistato la finale battendo (meta sulla sirena) i Golden Lions 21-16. Si dice che a convincere coach Robbie Fleck siano state le abilità del ragazzo prodotto della Milnerton High School, particolarmente dotato di buone mani, l'elemento perfetto per il “passing game” di WP. Prima di scendere in campo   nella finale, De Allende aveva giocato scampoli di partita con Griquas e  Cheetahs, per un totale di quattro apparizioni dal primo minuto.Giorgio Sbrocco 

20
ottobre


Currie Cup – La finale 2012 sarà Sharks – WP. By Giorgio Sbrocco

Sarà Sharks – Western Provence la finale della Currie Cup 2012 che si disputerà sabato al Mr Price Kings Park di Durban (ore 17). Questo il verdetto emesso dalle due semifinali che hanno visto la netta vittoria degli Sharks sui Blue Bulls e il successo (non molto pronosticato) di Western Provence sui Golden Lions (detentori del titolo) nel match giocato a Johannesburg. Questi i risultati delle semifinaliSharks – Blue Bulls 20-3Golden Lions – Western Provence 16-21 Giorgio Sbrocco

17
ottobre


Currie cup – WP con Gio Aplon estremo e Fourie capitano nella semifinale contro i Golden Lions. By Giorgio Sbrocco

Western Provence senza il tallonatore Tiaan Liebenberg, la seconda Andries Bekker  e il capitano Jean de Villiers alla vigilia della semifinale di Currie cup contro Golden Lions.  De Villiers, che si è infortunato in allenamento, è stato sostituito da Marcel Brache. Al posto di De Villiers coach Allister Coetzee schiererà  Deon Fourie. Quattro i cambi annunciati rispetto alla formazione che ha battuto i Cheetahs (36-15) a Newlands nell’ultimo turno di stagione regolare: Gio Aplon estremo, De Kock Steenkamp in seconda linea, Scarra Ntubeni tallonatore e il 21enne Damian de Allende in panchina come riserva della linea arretrata.WESTERN PROVINCE: Gio Aplon, Gerhard van den Heever, Juan de Jongh, Marcel Brache, Bryan Habana, Demetri Catrakilis, Nic Groom, Duane Vermeulen, Don Armand, Deon Fourie (captain), De Kock Steenkamp, Eben Etzebeth, Frans Malherbe, Scarra Ntubeni, Steven Kitshoff. In panchina: Deon Carstens, Brok Harris, Wilhelm van Sluys, Jebb Sinclair, Louis Schreuder, Damian de Allende, Joe Pietersen.Giorgio Sbrocco

15
ottobre


Tags

Currie Cup – Bulls in semifinale grazie al successo sui Lions. By Giorgio Sbrocco

Saranno Sharks - Bulls e Golden Lions – Western Provence le semifinali della Currie Cup sudafricana che ha chiuso la stagione regolare registrando il largo successo dei Bulls a Joahnnensburg, in casa dei “rilassati” (in quanto già qualificati) Golden Lions e di Western Provence a Città del Capo su Free State. CURRIE CUP – X giornataWestern Province - Free State 36 - 15 Golden Lions - Blue Bulls 29 - 50 Natal Sharks - Griquas 42 – 3CLASSIFICASharks 35, Golden Lions 28, Western Province 25, Blue Bulls 23, Griquas 20, Cheetahs 18.SemifinaliSabato 20 a Durban:  Sharks – Blue Bulls (ore 16.30)Sabato 20 a Johannesburg: Golden Lions – Western Provence (ore 19)Finale Currie cup 2012: sabato 27 ore 17 Giorgio Sbrocco

06
ottobre


Currie Cup – Solo Sharks e Lions sicuri della semifinale. Tutto si deciderà nell’ultimo turno. By Giorgio Sbrocco

Altro che classifica corta! Quella della Currie Cup sudafricana a una giornata dalla fine della stagione regolare pare più un arzigogolo numerico che un graduatoria sportiva. Sono infatti quattro, racchiuse in due punti, le possibili semifinaliste che affiancheranno Sharks e Golden Lions in una post season che si annuncia bollente e incerta come raramente lo è stata in passato. Le partite del penultimo turno  hanno visto i Griquas prevalere a Kimberley sui Golden Lions e salire a quota 20, gli Sharks violare Bloemfontain e superare Free State, con ciò conquistando la vetta della classifica e un posto prenotato per la semifinale. Decisive le partite dell’ultimo turno in programma fra sette giorni che definiranno i titolari della terza e della quarta piazza, le ultimi due "buone" per competere per il successo finale. Currie cup – IX giornataGriquas – Golden Lions 37-21Free State – Sharks 30 – 37Blue Bulls – W. Provence 26-13 ClassificaSharks 30Golden Lions 28Western Provence, Griquas 20Free State, Blue Bulls 18 Giorgio Sbrocco  

Currie Cup – Vendetta Bulls a Pretoria. Si sarrende Western Provence nell’anticipo. By Giorgio Sbrocco

Inatteso successo dei Bulls a Pretoria nell’anticipo della giornata numero 9 della Currie Cup sudafricana. Sconfitti due volte in Super Rugby e nettamente all’andata a Newlands, la vendetta di Wilhelm Steenkamp (50 caps nell’occasione) e compagni ha preso forma nell’ultima gara interna della stagione. Quella che, se vinta, avrebbe potuto allontanare lo spettro dello scontro incrociato con in palio la salvezza . La formazione del Capo di coach Allister Cotzee poco ha potuto opporre al rigore tattico e alla determinazione in zona di collisione dei padroni di casa che già nel primo tempo hanno sfiorato (e mancato di un niente) la meta con Bjorn Basson (piede sulla linea laterale al momento del tuffo per schiacciare) e successivamente a causa dell’intervento del Tmo che ha rilevato (nuove competenze) un passaggio in avanti non visto dal direttore di gara. Una meta (valida) per i Bulls firmata da Akona Ndungane, cui il cecchino Louis Fouche ha aggiunto 21 punti dalla piazzola. Per WP: una meta tecnica all’attivo e 8 punti del calciatore Demetri Catrakilis. Grazie a questo successo, e in attesa dei risultati del pomeriggio, la formazione di Pretoria può ancora sperare di conquistare l’accesso alle semifinali. Currie Cup – IX giornataBlue Bulls – Western Provence 26 – 13 Giorgio Sbrocco

04
ottobre


Currie Cup – Turno favorevole alle squadre in trasferta? Cosi sembra. By Giorgio Sbrocco

Assegnati in settimana i riconoscimenti del mese della Currie cup sudafricana. Successo dei Golden Lions su tutta la linea; allenatore del mese di settembre è stato votato il loro tecnico Johan Ackermann, mentre Elton Jantjies è risultato il più votato fra i giocatori. Domani a Pretoria si apre il programma della nona giornata con il match fra i Blue Bulls (ultimi con 14 punti) e Western Provence terzi con 20 punti e leggermente favoriti nei pronostici. Sabato a Kimberley i Lions che comandano la classifica (28) fanno visita ai Griquas (15) in un match che non dovrebbe riservare grosse sorprese e concludersi con il successo dei leader del torneo. Ospiti favoriti anche a Bloemfontein, dove i padroni dio casa di Free State (17) ospitano i Natla Sharks (25) secondo in graduatoria. Currie Cup – IX giornata Domani Blue Bulls – Wespern Provence Sabato Griquas – Golden LionsFree State – SharksGiorgio Sbrocco

Rugby Ball