14
settembre


Italia - Le decisioni del CF di Parma (Uff stampa Fir)

Parma – Si è svolta ieri, presso l’Hotel San Marco di Ponte Taro (Parma) la sesta riunione del annuale del Consiglio Federale FIR presieduto da Alfredo Gavazzi. Questi gli argomenti affrontanti nel corso della riunione:PresidenteIl Presidente ha informato il Consiglio che, nell’ottica di proseguire nel dialogo vertice/base avviato dal Consiglio, una cena con le Società del Comitato Sardo verrà organizzata nel primo week-end di ottobre.Mappatura StadiIl Presidente ha informato che, sotto la supervisione del Consigliere Federale arch. Paolo Vaccari, ha avuto inizio una mappatura degli impianti delle Società di Eccellenza e Serie A, al fine di ridefinire gli standard necessari alla partecipazione ai due più importanti Campionati Nazionali.E’ stato deliberato che, al termine del processo di mappatura e di revisione degli standard di impiantistica, la FIR rivedrà i criteri previsti per l’omologazione dei campi.Le Società avranno quattro anni di tempo per gli adeguamenti del caso.Al termine di tale finestra temporale le Società i cui impianti non rispondano agli standard richiesti non potranno effettuare l’iscrizione al Campionato.Criteri selezione Stadio Finale Campionato Italiano d’EccellenzaE’ stato deliberato che, a partire dalla stagione 2013/2014 al via il prossimo 21 settembre, le quattro formazioni semifinaliste del Campionato Italiano d’Eccellenza indichino a conclusione della regular season l’impianto presso il quale intendono disputare l’eventuale Finale.Qualora l’impianto indicato dalla finalista meglio classificata non dovesse rispondere ai requisiti richiesti dalla Circolare Informativa, la Finale si disputerà presso lo Stadio “XXV Aprile” di Parma.Diritti televisiviIl Presidente ha informato che proseguono le trattative per la cessione dei diritti televisivi del Campionato Italiano d’Eccellenza 2013/2014, ricordando inoltre il recente ingresso nel panel dei broadcaster del rugby italiano di due canali digitali terrestri in chiaro: DMax – che ha acquisito i diritti televisivi dell’RBS 6 Nazioni 2014/2017 – e Mediaset che, su Italia 2, ha già iniziato la programmazione del RaboDirect PRO12 2013/2014.RaboDirect PRO12 – accordo quadriennio 2014/2018Il Presidente ha informato il Consiglio di aver richiesto al Board di RaboDirect PRO12 una proposta ufficiale, in forma scritta, inerente l’accordo per il proseguimento dell’impegno italiano nella competizione celtica.Posizione FIR – nuovo accordo ERCLa FIR ha ribadito la propria posizione circa la proposta di ristrutturazione delle competizioni ERC, volta al mantenimento di due rappresentanti in Heineken Cup provenienti dal RaboDirect PRO12 e di quattro rappresentanti provenienti dal Campionato Italiano d’Eccellenza.Rugby a 7 – competizione nazionale a partecipazione liberaSu proposta del Consigliere Michele Manzo, presidente della commissione per il rugby a sette, è stata deliberata l’istituzione di un’attività di rugby a sette maschile e femminile, a partecipazione libera e su base regionale con quattro concentramenti. A conclusione della fase regionale, è prevista una fase finale nazionale a cui accederanno le migliori classificate di ciascun concentramento. L’attività avrà a luogo nelle domeniche di sosta dell’attività seniores a XV.Integrazione Consiglio di Amministrazione delle ZebreIl Consiglio ha deliberato la nomina a membro del Consiglio di Amministrazione delle Zebre del Presidente dell’Amatori Parma Giovanni Di Vincenzo. Nazionale Italiana EmergentiIl Consiglio ha deliberato l’istituzione di un Comitato di Selezione per la Nazionale Italiana Emergenti. Il Comitato sarà presieduto da Carlo Orlandi e dai tecnici della Nazionale Emergenti che, per la stagione 2013/2014, saranno Andrea Cavinato (Zebre Rugby, responsabile) e Marius Goosen (Benetton Treviso, assistente). Nella stagione 2014/2015, la guida tecnica sarà affidata al capo allenatore della Benetton Treviso, mentre il ruolo di assistente al vice-allenatore di Zebre Rugby.Il Manager della Nazionale Emergenti per la stagione 2013/2014 sarà il sig. Andrea Duodo.Staff Medici Squadre NazionaliIl Consiglio ha deliberato la composizione degli staff medici delle Squadre Nazionali per la stagione sportiva 2013/2014.Italia: Vincenzo Ieracitano (responsabile medico); Simone Porcelli (medico di campo); Marco Giacobbe (medico, sostituto); Massimo Bergonzi (fisioterapista); Claudio Nicoletto (Fisioterapista)Italia Emergenti: Vincenzo Ieracitano (responsabile medico); Donato Vassalli (medico); Roberto Alessandrini (medico, sostituto); Daniele Maremmani (fisioterapista); Alessandro Gavazzi (fisioterapista); Luca Lazzarotto (fisioterapista, sostituto)Italia 7s: Attilio Rota (coordinatore medico); Carlo Iorio (medico); Giuseppe Stifano (medico); Giulio Casaril (fisioterapista); Fabio Coniglio (fisioterapista); Tommaso Ottaviani (fisioterapista) Italia Femminile: Berardino De Luca (coordinatore medico); Cecilia Di Biagio (medico); Sonia Olcese (medico, sostituto); Roberta Peroni (fisioterapista); Dario Maniscalco (fisioterapista); Andrea Benvegnù (fisioterapista)Italia U20: Marco Giacobbe (coordinatore medico); Pietro Rettagliata (medico, sostituto); Daniela Castangia (medico, sostituto); Fabio Cappabianca (fisioterapista); Fabio De Simoni (fisioterapista); Nicola Cordialio (fisioterapista)Italia U18: Alberto Righi (medico); Sandro Gregorio (medico); Andrea Evangelista (medico, sostituto); Tommaso Giovannozzi (fisioterapista); Fabio Freddi (fisioterapista); Fabio De Simoni (fisioterapista)Italia U17: Giuseppe Crialesi-Esposito (medico); Luigi Michelazzi (medico); Giuseppe Stifano (medico); Giulio Casaril (fisioterapista); Fabio Avanzati (fisioterapista); Nicola Camisa (fisioterapista)Attività Rugby di baseIl Consiglio ha nominato il sig. Alessandro Ascierto Tecnico Regionale per la Regione Marche. Regime giocatori extracomunitari di formazione rugbistica italianaIl Consiglio ha deliberato di equiparare ai giocatori di cittadinanza italiana quei giocatori nati in Italia o nati all’estero che, pur non essendo ancora cittadini italiani, abbiano iniziato nel nostro Paese l’attività rugbistica.Sedi incontri Nazionale Italiana U18Il Consiglio ha deliberato le sedi dei test-match interni della Nazionale Italiana U18 contro il Giappone U19, da disputarsi il 13 marzo ad Asti ed il 16 marzo a Biella. Resta da assegnare il test-match contro l’Irlanda U18 in calendario il 15 febbraio. 6 Nazioni – membri italiani conferenza sul rugby femminileIl Consiglio ha nominato il Consigliere Susanna Vecchi e la signora Maria Cristina Tonna, responsabile federale del rugby femminile, quali membri italiani per la commissione tecnica del Comitato 6 Nazioni per il rugby femminile.    

29
giugno


Italia – Le decisioni del Consiglio Federale di Bologna. Maurizio Vancini presidente CNAr. By Giorgio Sbrocco

Finale di Heineken cup 2015 allo stadio Meazza di Milano, Maurizio Vancini nuovo capo degli arbitri e l’acquisto di una nuova sede per la federazione. Questo e altro nelle deliberazioni del governo ovale che si è riunito a Bologna sotto la presidenza di Alfredo Gavazzi. Di seguito il comunciato ufficiale emesso in mattinataCariparma Test Match 2013Il Consiglio ha deciso che il Cariparma Test Match Italia v Argentina, in calendario sabato 23 novembre 2013, si disputerà allo Stadio Olimpico di Roma. Prezzi dei biglietti e modalità di acquisto verranno rese note nei prossimi giorni.Le sedi dei Cariparma Test Match Italia v Australia (9 novembre) e Italia v Fiji (16 novembre) verranno deliberate dal Consiglio Federale in programma il prossimo 19 luglio a Napoli, con l’indicazione di disputare l’incontro i Wallabies all’Olimpico di Torino e quello con Fiji allo Stadio “Giovanni Zini” di Cremona.  Test-match di preparazione Rugby World Cup “Inghilterra 2015”E’ stato definito che nel mese di agosto 2015, in preparazione alla Rugby World Cup “Inghilterra 2015”, la Squadra Nazionale disputerà tre test-match di preparazione: due contro la Scozia (uno in casa, uno in trasferta) ed uno con il Galles (in trasferta).Fideiussione Società di Eccellenza – Stagione 2013/2014Il Consiglio ha deliberato che le Società iscritte al Campionato Italiano d’Eccellenza 2013/2014 possano presentare entro e non oltre il dieci settembre 2013 la fideiussione bancaria di euro 50.000 (cinquantamila) a garanzia delle spettanze dei tesserati.Alle Società che non dovessero presentare la fideiussione entro i termini richiesti verrà trattenuta dal contributo federale, a titolo di cauzione, una somma pari a quella prevista.Finale Heineken Cup 2015Il Consiglio Federale ha deliberato che la Finale dell’Heineken Cup 2015, la cui organizzazione è stata affidata da European Rugby Cup all’Italia, si disputi allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano.Diritti televisiviIl Presidente ha ricevuto mandato dal Consiglio per proseguire le trattative per la cessione dei diritti televisivi del Campionato Italiano d’Eccellenza, per i diritti nazionali del RaboDirect PRO12 e dei Cariparma Test Match 2013.Commissione Nazionale ArbitriIl Consiglio ha deliberato la nuova composizione della Commissione Nazionale Arbitri (CNAr), che passa sotto la gestione diretta dell’Ufficio Tecnico federale, affidando la presidenza all’ex arbitro internazionale Maurizio Vancini. I signori Riccardo Bono, Giovanni Morandin, Mario Borgato, Stefano Mancini e Salvatore De Falco saranno i membri della Commissione. Maurizio Vancini, Rossano Faccioli e Salvatore De Falco saranno i responsabili delle designazioni arbitrali.Il Presidente Gavazzi ed il Consiglio hanno rivolto un sentito ringraziamento al presidente uscente sig. Giampaolo Celon ed a tutti i membri uscenti per la preziosa collaborazione garantita alla FIR nel corso degli anni di collaborazione.Italia 7sIl Presidente ha proposto, rimandando lo studio di fattibilità alla commissione dedicata, di creare un’accademia ed identificare un gruppo di atleti da destinare all’attività della Nazionale di specialità.Cessioni di titolo sportivoL’esito delle richieste di cessione di titolo sportivo pervenute verrà reso noto dal Consiglio Federale in occasione della riunione del prossimo 19 luglio.Serie C – iscrizione squadre cadetteIl Consiglio ha accolto la richiesta di prevedere, per le Società partecipanti al Campionato di Serie C, la facoltà di iscrivere alla stessa serie la propria squadra cadetta, purchè non inserita nello stesso girone della prima squadra. Centri di formazione U16Il Presidente federale ha tenuto a ribadire, per massima chiarezza, che gli atleti dei Centri di Formazione rimarranno di proprietà delle Società di provenienza e che la frequentazione dei Centri sarà limitata a tre allenamenti alla settimana, a fronte di due sessioni presso il Club di appartenenza. Gli atleti svolgeranno pertanto regolarmente l’attività agonistica Campionato Under 16 con il proprio Club d’origine, fatta salva – una volta al mese – la partecipazione alla speciale competizione riservata ai Centri di Formazione. Una nota esplicativa verrà inviata nei prossimi giorni a tutte le Società.Nazionale EmergentiIl Presidente ha sottolineato, per il futuro, la necessità di garantire un sempre più vasto coinvolgimento degli atleti provenienti dall’Eccellenza nella Nazionale Emergenti, sottolineando come il massimo campionato rappresenti il naturale completamento del percorso formativo avviato dai Centri di Formazione U16 e delle Accademie federali, e di cui l’Eccellenza rappresenta l’ultimo passo verso il più alto livello. Il Presidente Gavazzi ha ribadito la volontà di affidare la guida tecnica della Nazionale Emergenti ad un binomio di allenatori provenienti dalle formazioni di RaboDirect PRO12. Nuova sede federaleIl Presidente Gavazzi ha aggiornato il Consiglio circa lo stato della trattativa per l'acquisto della nuova sede federale di Roma.  Accademia U18 – Regione CampaniaIl Consiglio ha deliberato che l’Accademia U18 per la Regione Campania abbia sede nella città di Benevento, che va ad aggiungersi alle strutture federali di Torino, Milano, Remedello (BS), Mogliano Veneto (TV), Prato, Roma e Catania, oltre al progetto sperimentale attivato a Rovigo. Giorgio Sbrocco

Italia – Le decisioni del CF di Torre Canne. By Giorgio Sbrocco

Questo il comunicato ufficiale emesso dall’ufficio stampa Fir sui lavori della riunione del CF tenutasi a Fasano (Br). Di particolare interesse: la finale di HC 2015 assegnata all’Italia (Milano o Roma?), il campionato di Eccellenza con tre retrocessioni e (forse) un nuovo computo dei punti sul modello francese del Top14 (bonus offensivo con tre mete di scarto), Alessandro Troncon ct dell’Italia U20, Manuel Ferrari consulente delle Accademie federali per la mischia ordinata. La sede del prossimo CF sarà Napoli 1. Comunicazioni del Presidente OnorarioIl Presidente Onorario Giancarlo Dondi ha relazionato i colleghi consiglieri circa le riunioni dell'International Rugby Board cui ha partecipato a Dublino, in qualità di membro del Comitato Esecutivo, l'8 ed il 9 maggio scorsi.In particolare, Dondi ha ricordato l'adozione della nuova sequenza d'ingaggio in mischia ordinata varata da IRB e volta a garantire maggiore sicurezza per gli atleti di prima linea con una significativa riduzione degli impatti. Il Presidente Onorario ha anche ricordato che proseguono le discussioni in seno all’organo di governo del rugby mondiale per l’attribuzione all’Italia di due voti in Consiglio e che l’argomento verrà affrontato nuovamente in novembre. Infine, Dondi ha informato che l’IRB renderà noti nel 2016 i criteri per l’organizzazione della Rugby World Cup 2023, la cui assegnazione è prevista nel luglio 2017.________________________________________2. Comunicazioni del PresidenteCariparma Test Match 2013Il Presidente federale ha aggiornato il Consiglio circa lo stato delle candidature pervenute per la finestra internazionale di novembre che vedrà la Squadra Nazionale impegnata contro Australia (9 novembre), Fiji (16 novembre) ed Argentina (23 novembre).Le sedi verranno ufficializzate nel prossimo Consiglio Federale.Commissione RaboDirect Pro12Il Consiglio ha deliberato la composizione della Commissione federale incaricata di gestire i rapporti tra FIR e le franchigie dei Paesi celtici per la partecipazione al RaboDirect Pro12.Faranno parte della commissione il Presidente Alfredo Gavazzi, il Direttore dell'Alto Livello Carlo Checchinato ed il CT della Squadra Nazionale Jacques Brunel.Relazione RBS 6 Nazioni 2013Pierluigi Bernabò, responsabile degli eventi internazionali FIR, ha presentato la propria relazione finale sull’RBS 6 Nazioni 2013. In occasione dei tre incontri interni disputati dalla Squadra Nazionale, lo Stadio Olimpico di Roma ha ospitato 191.988 spettatori, pari al 19% degli spettatori totali del Torneo. Bernabò ha sottolineato la positività dei risultati raggiunti e la necessità, al tempo stesso, di aumentare l’impegno per consolidare sempre più, con una strategia di comunicazione e promozione, la fidelizzazione del pubblico italiano.Sede FederaleIl Presidente Gavazzi ha informato i colleghi consiglieri circa la prosecuzione del processo di identificazione della nuova sede federale di Roma, ottenendo mandato per proseguire le trattative.Sedi 6 Nazioni U20 e 6 Nazioni Femminile 2014Il Consigliere Michele Manzo ha relazionato circa lo stato delle candidature ricevute per organizzare gli incontri interni dell'Italia U20 e dell'Italia Femminile nel 6 Nazioni 2014.Botticino, Biella e Pordenone hanno avanzato richiesta per ospitare l'Italia U20. Firenze , Misterbianco e Rovato si sono candidate ad ospitare l'Italia Femminile.Le sedi verranno ufficializzate nel corso del prossimo Consiglio Federale.Finale Heineken Cup 2015Il Consigliere Fabrizio Gaetaniello ha informato i colleghi delle visite allo Stadio Olimpico di Roma ed allo Stadio "Giuseppe Meazza" di Milano effettuate dal CEO di ERC, Derek McGrath, in vista della Finale dell'Heineken Cup 2015 che avrá luogo in Italia.Consiglio di Amministrazione Zebre RugbyIl Comitato di Presidenza ha ricevuto mandato dal Consiglio per procedere alla revisione del Consiglio di Amministrazione della Franchigia Zebre Rugby, in scadenza il prossimo 30 giugno.________________________________________3. Affari AmministrativiCommissione ImpiantiSu indicazione del Consigliere arch. Paolo Vaccari è stato deliberato un contributo al Rugby Valle Camonica per un campo in erba naturale.________________________________________4. Segreteria FederaleIl Consiglio Federale ha preso atto dell’elezione di Orazio Arancio a Presidente del Comitato Regionale Siciliano.________________________________________ 5. Settore tecnicoAttività Rugby di baseSono state definite le formule dei Campionati Nazionali per la Stagione Sportiva 2013/14.Eccellenza (12 squadre, Girone Unico)Il Campionato Italiano d'Eccellenza, la cui data d'inizio è fissata per il 21 settembre, si disputerà con formula analoga a quella della stagione appena conclusa, con girone all'italiana e gare di andata e ritorno. Al termine della stagione regolare, saranno qualificate alle semifinali (and. 17 maggio, ritorno 24 maggio) le prime quattro migliori classificate. Le vincenti del doppio turno di semifinale si affronteranno, in casa della formazione meglio classificata al termine della stagione regolare, nella Finale del 31 maggio 2014 che assegnerà il titolo di Campione d’Italia.Le squadre classificate dal decimo al dodicesimo posto saranno retrocesse nella Serie A 2014/2015.E’ stata avanzata la proposta, che verrà affrontata nel prossimo Consiglio, di rivedere il criterio di assegnazione del punteggio, adottando le seguenti modalità:4 punti per la vittoria2 punti per il pareggio0 punti per la sconfitta1 punto bonus per la vincente che abbia realizzato uno scarto di tre o più mete1 punto bonus per la sconfitta con sette o meno punti di scartoE’ stato altresì proposto, e sarà argomento di discussione, di considerare la possibilità di qualificare direttamente alla Finale dell’Eccellenza la squadra prima classificata al termine della regular season, procedendo ad un barrage in gara unica in casa delle formazioni meglio classificate secondo il seguente schema:2° classificata v 5° classificata3° classificata v 4° classificataLe vincenti del turno di barrage si affronteranno in una semifinale in gara unica che qualificherà la vincente alla Finale per il titolo.________________________________________Serie A (24 squadre, due Gironi)Il Campionato Italiano di Serie A, la cui data d’inizio è fissata per il 6 ottobre, si disputerà con formula analoga a quella della stagione appena conclusa, con due gironi meritocratici basati sulla classifica della stagione 2012/2013. Le partecipanti a ciascun Girone si sfideranno tra loro in partite di andata e ritorno. Accederanno alle semifinali (and. 18 maggio, rit. 25 maggio) le prime tre classificate del Girone 1 e la prima classificata del Girone 2. Lo schema degli incontri di semifinale sarà il seguente:1° Classificata Girone 2 v 1° Classificata Girone 13° Classificata Girone 1 v 2° Classificata Girone 1Le vincenti del doppio turno di semifinale si affronteranno, in gara unica su campo neutro, casa della formazione meglio classificata al termine della stagione regolare, nella Finale dell’1 giugno 2014 che assegnerà il titolo di Campione d’Italia di categoria e la promozione nell’Eccellenza 2014/15..Retrocederanno nella Serie B 2014/2015 le squadre classificate dal decimo al dodicesimo posto del Girone B, altre tre retrocessioni saranno determinate dall'esito di un barrage che avrá luogo secondo il seguente schema:12° classificata Girone 1 v 7° classificata Girone 211° classificata Girone 1 v 8° classificata Girone 210° classificata Girone 1 v 9° classificata Girone 2Serie B (48 squadre, 4 gironi)Il Campionato Italiano di Serie B, la cui data d’inizio è fissata per il 6 ottobre, si disputerà con formula analoga a quella della stagione appena conclusa, con quattro gironi territoriali.Le partecipanti a ciascun Girone si sfideranno tra loro in partite di andata e ritorno.Le prime due classificate di ciascun girone al termine della stagione regolare parteciperanno ai play-off (and. 18 maggio, rit. 25 maggio) secondo il seguente schema:2° classificata Girone 1 v 1° classificata Girone 42° classificata Girone 3 v 1° classificata Girone 22° classificata Girone 4 v 1° classificata Girone 12° classificata Girone 2 v 1° classificata Girone 3Le vincenti del doppio turno di play-off saranno promosse nella Serie A 2014/2015 ed inserite nel Girone 2.Retrocederanno nella Serie C 2014/2015 le ultime due classificate di ciascun girone e le perdenti di un barrage tra le quattro formazioni classificate al decimo posto di ciascun girone, per un totale di dieci retrocessioni.Lo schema del barrage verrà determinato da un sorteggio che avrá luogo successivamente.Serie CLa struttura della Serie C verrà riformata in funzione della ricostituzione, dalla Stagione 2014/2015, della Serie C1 e della Serie C2.Serie A FemminileLa Serie A Femminile 2014/2015, il cui numero di Società partecipanti sarà definito successivamente, verrà organizzata su due gironi a carattere territoriale ed avrà inizio il 13 ottobre 2013.Accederanno direttamente alle semifinali le prime due classificate di ciascun girone, mentre le altre due semifinaliste saranno determinate da un barrage tra la seconda e la terza di ciascun girone che avrà luogo secondo il seguente schema:2° classificata Girone Nord v 3° classificata Girone Sud2° classificata Girone Sud v 3° classificata Girone NordUnder 18Il Campionato Italiano U18, valido per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia Juniores, verrà organizzato su due livelli meritocratici, con un Girone Elite ad otto squadre per ciascuna delle quattro aree geografiche (Nord-Est, Nord-Ovest, Centro, Sud) e Gironi Regionali/Interregionali ad 8/10 squadre. I Gironi d’Elite, all’italiana con partite di andata e ritorno, prenderanno il via il 6 ottobre per concludersi il 6 aprile. La prima classificata di ciascun Girone si aggiudicherà il Trofeo della propria area di appartenenza e, unitamente alla seconda classificata, parteciperà alla Fase Nazionale che avrà inizio il 27 aprile. La Finale in calendario l’8 giugno assegnerà il titolo di Campione d’Italia Juniores.Le formazioni classificate all’ottavo posto di ciascun Girone Elite parteciperanno, nel 2014/2015, ai Gironi Regionali/Interregionali. La 7° classificata di ciascun Girone Elite disputerà, a settembre 2014, uno spareggio di andata e ritorno contro la seconda classificata della Fase Area. La vincente parteciperà al Girone Elite 2014/2015.Campionato delle ScuoleIl Prof. Tullio Rosolen ha presentato la relazione conclusiva dell'attivitá scolastica 2012/2013 (Giochi Sportivi Studenteschi ed Enti Scolastici), sottolineando come FIR sia oggi presente in oltre duemilacinquecento istituti sull'intero territorio nazionale e ricordando i recenti Campionati delle Scuole che, a Roma e Venezia, hanno coinvolto tra il 17 ed il 18 maggio circa cinquemila giovani in età scolare. E’ stato rilevato un incremento degli Enti Scolastici coinvolti, 355, per un totale di 11.701 giocatori tesserati tra le categorie U10 ed U16 che rappresentano il 28% dei tesserati sino all’U16.________________________________________Staff Squadre NazionaliIl Consiglio ha ufficializzato i responsabili tecnici delle Squadre Nazionali per la stagione sportiva 2013/2014: Italia U20: Alessandro Troncon (responsabile), Victor Jimenez (assistente), Fabio Roselli (assistente)Italia U18: Massimo Brunello (responsabile), Cristian Prestera (assistente)Italia U17: Paolo Grassi (responsabile), Massimiliano Dolcetto (assistente)Italia Femminile: Andrea Di Giandomenico (responsabile), Diego Scaglia (assistente)Italia 7s maschile: Andy Vilk (responsabile), Fabio Gaetaniello (assistente)Italia 7s femminile: Marco De Rossi E’ stato inoltre deliberato l’ingaggio del sig. Manuel Ferrari quale specialista della mischia ordinata, che svolgerà un’opera di supporto presso gli staff delle Accademie federali. Giorgio Sbrocco  

Rugby Ball