21
marzo


Tags
,

Top 14 – Il Racing punta ad allungare la serie positiva. Parisse e i suoi in cerca di miracoli a Tolosa. By Giorgio Sbrocco

 L'anticipo della 22esima giornata del massimo campionato francese è in programma domani  a Bayonne, dovre arriva la corazzata Tolone prima in classifica per una partita che, in caso di vittoria degli uomini di Laporte, potrebbe chiudere (quasi) matematicamente la corsa dei rossoneri verso la semifinale per il titolo. Fra le partite del sabato spiccnao gl iimpegni del Racing (8 vittorie di fila) che ospita Perpignano per doppiare quota 60 e sentirsi (abbastanza) sicuro del barrage. Domenica sera Sergio Parisse e il suo Stade proveranno a Tolosa a tenere acceso il lumicino della speranza in un match che, però, tutti i pronostici danno a favore dei padroni di casa. Per  il resto: solo partite dal risultato che sembra ampiamente previsto: vittorie per Grenoble, Clermont e Castres. In coda dovrebbe sorridere Bordeaux. A meno di sorprese. Per quei pochi che non lo sapessero: le prime due classificate al termine della stagione regolare accedono direttamente alle semifinali, le squadre che chiudono in posizione 3°, 4°, 5° e 6° si scontrano in una partita secca (barrage) che vale da quarto di finale. Altra precisazione: il campionato francese riconosce il bonus offensivo alla squadra che segna tre mete più degli avversari. Non le quattro che tutto il resto del mondo (ovale) ritiene sufficienti per portare a casa l'extra punto. Niente di cui stupirsi: la Francia è l'unica nazione del pianeta terra dove è stata tradotta la parola computer (ordinateur) e dove anche le sigle più comuni sono state rivisitate. Otan invece di Nato, Sida per Aids e Ovni invece di Ufo ne sono esempi più che lampanti. TOP 14 – XXII giornata venerdì Bayonne - Tolone sabato Racing Métro - Perpignan Grenoble - Montpellier Bordeaux - Mont de Marsan Castres - Agen Biarritz - Clermont domenica Tolosa - Stade Français ClassificaTolone 76; Clermont 74; Tolosa 64; Castres, Racing Métro 58; Montpellier, Perpignan 55; Grenoble 48; Stade Français 46; Biarritz 43; Bayonne 41; Bordeaux 31; Agen 27; Mont-de-Marsan 15Giorgio Sbrocco

21
marzo


Tags
,

Top 14 – Chabal: “I giocatori di oggi trattati come bestiame al mercato”. By Giorgio Sbrocco

Duro atto d'accusa nei confronti dei tempi e dei modi del rugby moderno in salsa francese da parte dell'Orco/Anestesista Sébastien Chabal (35 anni,attualmente in forza al Lione in ProD2), che richiesto di una valutazione sul recente (pessimo) Sei Nazioni della Francia ha così argomentato: “I giocatori sono sottoposti a ritmi sfrenati. Michalak ha giocato 46 partite in un anno. Al giorno d'oggi un internazionale si ferma e riposa un po' solo quando si fa male. È il caso che il rugby francese si ponga alcune domande”. Durissimo nel prosieguo delle dichiarazioni: “Non c'è più nessuno in giro disposto ad ascoltare cosa hanno da dire i giocatori. Siamo parte di un mercato. Ci trattano come bestiame!”. E continua: “Mio nonno faceva il fantino. Quando una bestia era malata la curava. Oggi quando un giocatore non sta bene il club lo mette da parte e ne prende un altro”. Giorgio Sbrocco

Rugby Ball