19
aprile


Rabo Pro 12 – Gli Scarlets recuperano Rhys Priestland per il derby con Cardiff. By Giorgio Sbrocco

 Festa annunciate al Parc y Scarlets di Lanelli sabato sera in occasione del derby con Cardiff, partita decisiva per l’ingresso nella Final four del campionato celtico Pro 12. Già venduto 8mila biglietti, aria di festa in tutto il Galles occidentale e, ciliegina sulla torta, il ritorno al rugby giocato dell’apertura Rhys Priestland che partirà dalla panchina. Titolare della maglia numero 10 della formazione di coach Easterby sarà il 21enne talento emergente Owen Willimas.SCARLETS: 15 Liam Williams, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Scott Williams, 11 Andy Fenby, 10 Owen Williams, 9 Aled Davies, 1 Phil John, 2 Ken Owens, 3 Samson Lee, 4 George Earle, 5 Johan Synman, 6 Aaron Shingler, 7 Josh Turnbull, 8 Rob McCusker (capt). In panchina: Matthew Rees, Rhodri Jones, Jacobie Adriannse, Jake Ball, Sione Timani, Gareth Davies, Rhys Priestland, Gareth Maule.Giorgio Sbrocco

13
aprile


Rabo Pro 12 - Cardiff vince la sfida con le Zebre nel primo tempo. By Giorgio Sbrocco

Cardiff Bleus – Zebre  28-13 (pt 21 - 6)Marcatori: 3' cp Halangahu, 11' cp Halpenny, 18' m. Patchell tr. Halfpenny, 23', 33' cp Halfpenny, 28' cp Halangahu,  36' mnt N.Evans, 73' m. J. Roberts tr. Halpenny, 79' m. Cristiano tr. ChiesaGialli: 36' Sarto (Z)Combattono e si arrendono con onore le Zebre all'Arms Park di Cardiff (10mila sugli spalti), nella loro ultima trasferta stagionale,  al cospetto di un XV Bleus apparso oggettivamente superiore per qualità dei possessi ed efficacia degli utilizzi. Avanti nei primi minuti con un piazzato di Halangahu, la franchigia di Parma è stata, prima raggoiunta e poi superata dal piede di Halfpenny e dalla meta dell'apertura (1993!) Patchell che ha chiuso il prim oquarto di gara sul  10-3. Prima del riposo sono poi arrivati altri 11 punti e un altro calcio dell'australiano in bianconero. Secondo tempo (parziale all'80: 7-7) molto equilibrato e Zebre in campo più che dignotosamente. Al 73' arruiva la terza meta gallese e all oscadere è il flanker Cristiano a marcare i punti del  13-28 finale. Cardiff festeggia l'accesso alla prosisma Heineken cup come terza miglior formazione regionale del Galles.Pro 12 - XX giornataCardiff – Zebre 28-13ore 19.30Munster – LeinsterOspreys - BenettonGiorgio Sbrocco

11
aprile


Rabo Pro 12 – Halangahu in campo all’Arms Park con le Zebre. By Giorgio Sbrocco

Torna in squadra Halangahu all’apertura con Chillon numero 9 mentre sono ancora indisponibili Buso, Geldenhuys, Ryan e Mauro Bergamasco nelle Zebre che sabato a Cardiff (ultima trasferta dell'anno) proveranno a cogliere la prima vittoria stagionale all’Arms Park contro i Blues di Phil Davies che all’andata si imposero al XXV Aprile per 14-7. Nel XV di partenza dei bianconeri Trevisan parte stremo e la coppia di centri è la riconfermata Venditti-Garcia, con Sarto e Sinoti alle ali. Immutata anche la terza linea Sole-Ferrarini-Van Schalkwyk. In prima linea Leibson sostituisce Ryan in prima linea con Aguero e Giazzon. Calcio d’inizio alle 15.30 italianeZEBRE15 Ruggero TREVISAN*14 Leonardo SARTO*13 Giovanbattista VENDITTI*12 Gonzalo GARCIA11 Sinoti SINOTI10 Daniel HALANGAHU9 Alberto CHILLON*8 Andries VAN SCHALKWYK7 Filippo FERRARINI*6 Josh SOLE5 Marco BORTOLAMI (cap)4 Michael VAN VUREN3 Luciano LEIBSON2 Davide GIAZZON1 Matias AGUEROIn panchina : 16 Carlo FESTUCCIA17 Andrea DE MARCHI18 Salvatore PERUGINI19 Nicola BELARDO*20 Filippo CRISTIANO21 Tito TEBALDI22 Alberto CHIESA*23 Matteo PRATICHETTIGiorgio Sbrocco

28
marzo


Rabo Pro 12 – Arms Park di Cardiff sintetico? Allo studio il cambio di superficie. By Giorgio Sbrocco

I Saracens e il loro (costosissimo, mezzo milione di sterline!) campo sintetico  dell’ Allianz Park su cui giocano (e vincono!) da gennaio stanno facendo scuola. È di oggi la notizia che la dirigenza dei Cardiff Blues (Pro 12) sta valutando la possibilità di sostituire il fondo naturale dell’Arms Park con un di…plastica. “Stiamo assumendo tutte le informazioni del caso” ha dichiarato il Ceo del club Richard Holland. “Nello sport moderno, così condizionato da esigenze di tipo commerciale è fondamentale poter disporre di un terreno di gioca che consenta uno svolgimento regolare della stagione agonistica”. L’accenno è, ovviamente, al periodo invernale: “Con l’inverno di quest’anno molte partite sono state sul punto di essere rinviate, alcune sono state sospese. Il ripetersi di tali condizioni potrebbe causarci danni economici rilevanti”. Ovvia la conclusione: “Su un campo artificiale puoi giocare a rugby 365 giorni l’anno”. Frase che ha non poco preoccupato i giocatori della squadra gallese e molti loro colleghi. Non sarà che per ammortizzare i costi dei campi sintetici i campionati dureranno 12 mesi? Si è chiesto qualcuno. Il club sta in queste settimane valutando le numerose offerte pervenute.  Un dato è comunque certo: le spese di manutenzione annuale di un campo da rugby sintetico sono di 18 mila sterline. Di uno tradizionale di 85mila.Giorgio Sbrocco

26
marzo


Rabo Pro 12 – Filo Paulo (Cardiff): “Benetton forte davvero!”. By Giorgio Sbrocco

 In campo dopo tre mesi di inattività (proveniente da Northarbour, ITM cup neozelandese) la seconda linea   Filo Paulo ha riassaporato a Treviso contro la Benetton in maglia Cardiff Blues, il sapore della battaglia. E della sconfitta, vista la super prestazione dei Leoni di Franco Smith che si sono imposti 26-17. “Non era proprio così che avrei voluto cominciare la mia esperienza gallese” ha confessato il poderoso atleta samoano al termine della gara di Monigo. “Ma sono orgoglioso di aver vestito la maglia di Cardiff da titolare nonostante il risultato negativo del campo”. E ancora: “Mi è piaciuto giocare con i miei compagni, è stato un match molto fisico. Gli italiani giocano molto duro, ma la cosa non mi ha affatto preoccupato”. Sul suo stato fisico: “Era il mio primo impegno ufficiale, devo ancora trovare la miglior condizione. Ma non vedo l’ora di poter giocare la prossima partita. Il mio obiettivo personale è finire la stagione in crescendo. È fondamentale costituire un gruppo unito e giocare qualche buona partita prima della fine”. Giorgio Sbrocco

23
marzo


Rabo Pro 12 – La mischia Benetton distrugge Cardiff. Vittoria meritata dei Leoni. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues  26 – 17  (pt 13 – 10)Marcatori:12’ cp Sweeney, 15’ m. Zanni tr. Di Bernardo, 30’ m. Hewitt tr. Sweeney, 35’, 38’ cp Di Bernardo, 48’ m. Reed tr. Sweeney, 57’ Mt Benetton tr. Di Bernardo, 67’, 76’ cp Di BernardoGialli: 55’ Paterson (C), 74’ Andrews (C)Arbitro: Vivarini (Padova) Cardiff con Breeze al tallonaggio che sostituisce Dacey e Hobbs pilone per Borrust.In chiusa non c’è partita (43’). Troppo forte Benetton.Errore di ricezione del mediano di mischia gallese Williams (44’, bravo De Marchi in pressione!) concede una mischia sui 22 a introduzione Semenzato. Parte Vosawai, due fasi e cross di Di Bernardo per Loamanu a destra. Presa mancata e Tovey accusa il colpo.Fuorigioco di Budd sulla linea di meta di Cardiff (46’). Evitabile.Pasticcio di Treviso su palla vinta a due mani da Minto. Mischia Cardiff (48’). Pioggia sempre più fitta e battente.*Altro mancato controllo in rimessa laterale (lancio su Minto) di Treviso. Sulla palla vagante si avventa Reed che schiaccia sulla sinistra dei pali. Sweeney non sbaglia ed è sorpasso 17-13Fallo a terra di Cardiff sotto pressione (dopo un lancio di Ghiraldini rubato). Di Bernardo (50’) calcia per il -1 ma stavolta sbaglia!Dentro Pavanello e Favaro per Van Zyl e Vosawai.Ancora fallo a terra gallese su Inannone placcato d’incontro (54’). Di Bernardo porta i suoi a cinque metri dopo fallo plateale di Hamilton (giallo?) che filtra illegalmente nel drive dei Leoni.Attacca Treviso (55’), Cardiff in fuori gioco e calcio a favore. Fallo del flanker Paterson considerato ripetuto da Vivarini : giallo.Benetton chiede mischia (56’). Doppio reset sui cinque metri a sinistra dei pali. *Meta tecnica!!!!!!!!!!! Su evidente fallo di assetto (57’) di Cardiff. Arbitro severo. Treviso passa in vantaggio e si porta a +3Errore di Dingo Williams (62’) sotto pressione. L’in avanti è gallese ma l’arbitro assegna l’introduzione a Cardiff. Escono l’estremo Tovey (63’) e l’8 Hamilton entrano Gareth Davies e YoungL’uno contro uno di Treviso tiene alla grande! Buon segnoRissa d’altri tempi al 64’ dopo che sul punto di collisione accade quasi di tutto. Qualche pugno, molti a vuoto, fischi dalle tribune. Nessuna sanzione. Scelta oculata. Bravo Vivarini!Prima linea gallese distrutta (65’). Rientra Paterson dal giallo.Fuori Budd e De Marchi, dentro Rizzo e Derbyshire (66’)*Fallo su Pavanello in rimessa laterale (e il giallo?). Calcio contro Cardiff . Di Bernardo piazza e la mette!!! Benetton 23 – Cardiff 17Ancora fallo di Cardiff a metà campo (70’). Blues scarsamente lucidi. Hanno già perso?Super drive dopo presa a due mani di Pavanello (72’) e lunga sequenza di attacco. Fallo del pilone Andrews che prende il secondo giallo.Di Bernardo sbaglia! E Treviso rimane sotto break (73’)*Cardiff maltrattato in chiusa (bene Rizzo a sinistra) e altro calcio. Piazza Di Bernardo (76’) e stavolta non sbaglia. Treviso a + 9. È fatta!   Treviso batte Cardiff per la prima volta nella storia. Bravi Leoni!! Giorgio Sbrocco  

23
marzo


Rabo Pro 12 – Treviso domina ma Cardiff resta in partita. Grande Di Bernardo! By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues 13 – 10 Marcatori:12’ cp Sweeney, 15’ m. Zanni tr. Di Bernardo, 30’ m. Hewtt tr. Sweeney, 35’, 38’ cp Di BernardoArbitro: Vivarini (Padova) Piove a Monigo, e la serata sembra tutto tranne che un sabato di primavera, ma il pubblico non tradisce i Leoni di Franco Smith che inseguono il sogno fi mettere sotto i Cardiff Blues e di insediarsi al settimo posto in classifica generale.Drive gallese sula linea dei 22 da rimessa laterale (7’) e poi trasformazione al largo. Grande difesa di Treviso e Semenzato libera dalla linea di meta.Benetton dominante in chiusa (9’). Grande Cittadini a destra!*Pressione difensiva dela linea arretrata Benetton davanti ai propri 22. Qualcuno cade oltre il placcato…Vivarini (12’) decreta il calcio in mezzo ai pali. Ci prova Sweeney ed è 3-0 per Cardiff*Fantastico calci odi spostamento di Di Bernardo, Toby lo tocca e la rimessa è di Treviso a cinque metri. Due mani di Van Zyl e drive, Zanni aspetta sulla chiusa, Semenzato lo serve (15’) e il friulano non sbaglia! Dentro (dall’angolo) la conversione. Treviso avanti 7-3Si presenta Filo Paulo (17’), la seconda samoana da poco ingaggiata dai Blues schierato fra i centri. Palla persa a contatto. Da rivedere.Capolavoro Nitoglia (18’) che da ala chiusa parte da rimessa laterale e buca sul primo canale, passa la palla a Van Zyl che manca la ricezione nei pressi della linea di meta.Semenzato e Cittadini (20’ e 23’): due in avanti per colpa di un ovale-saponetta difficile da trattare.Dingo Williams (25’) usa il destro per portare Treviso nella metà campo gallese. Iannone (25’) usa il destro rasoterra sul lato sinistro del fonte d’attacco. Troppo lungo. Ma corretta la scelta.Ancora errori di controllo a contatto (26’, Iannone lanciato da rimessa veloce per le mani di Minto)*Errore difensivo di Treviso sul primo canale da rimessa laterale, il centro Hewitt entra (troppo facilmente) e schiaccia. Sorpasso di Cardiff che si porta 10-7.Possesso e territorio sono di Treviso. Ma bisogna passare all’incasso!Grande progressione di Iannone che penetra sui 22 (attacco da sinistra a destra) e incrocia con Williams all’interno. Dingo passa a Notoglia…che manc palla, meta e salva i gallesi.*Vivarini (34’) pesca il n.9 William a introdurre storto. Mischia a Treviso e fallo della prima linea di Cardiff. Calcio contro che Di Bernardo decide di piazzare. Ed è pareggio 10-10Van Zyl perde (un’altra) palla a contatto (37’)*Loamanu “tira su” una palla vagante dalla spazzatura, carica e trova un fuori gioco di Cardiff. Di Bernardo ci prova da 40 metri a destra dei pali. E fanno 13-10!   Giorgio Sbrocco  

15
marzo


Six Nations – Domani tetto chiuso al Millenium. By Giorgio Sbrocco

 La partita Galles – Inghilterra che domani deciderà le sorti dell'edizione 2013 del Sei Nazioni si disputerà al...coperto. Così hanno deciso i responsabili dell'impianto della capitale gallese che domani chiuderanno il tetto dello stadio.Giorgio Sbrocco

22
febbraio


Rabo Pro12 - Gethin Jenkins emigrante di ritorno: lascia Tolone per Cardiff. By Giorgio Sbrocco

Per tanti gallesi che se ne vanno, almeno uno che invece fa ritorno a casa! Si tratta di Gethin Jenkins, il pilone della Nazionale e dei B&I Lions che dalla prossima stagione lascerà il Tolone in Top14 (dove è giunto la scorsa estate) per giocare con i Cardiff Blues dove era giunto nel 2004 proveniente dai Celtic Warriors via Pontypridd.Giorgio Sbrocco

24
gennaio


Rabo Pro 12 – Tom James lascia Cardiff per l'Inghilterra. Fuga dal Galles? By Giorgio Sbrocco

Se non è fuga, poco ci manca! Dopo sette stagioni a Cardiff l'ala Tom James (102 caps, 185 punti) ha annunciato il suo trasferimento in Premiership con la formazione di Exeter dalla stagione 2013/2014. “Non è stata una decisione facile decidere di cambiare club – ha commentato l'ex promessa dell'atletica leggera passato alla palla ovale nel 2007 – anche perché l'offerta dei Blues era veramente interessante. Ma dopo sette anni era giunto il momento di cambiare. Sono molto migliorato grazie a Phil Davies (allenatore Cardiff da otto mesi, nda), ma sento che quella di Exeter sarà per me una sfida fantastica”-.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball