23
settembre


Italian League Eccellenza - Tutto già deciso? È presto per dirlo. Però…By Giorgio Sbrocco

I numeri non mentono. Al massimo danno della realtà un visione parziale. Ma bugie…A prendere per buoni  i numeri della prima giornata del campionato di Eccellenza si potrebbe (banalmente?) affermare che se quelli visti in campo sabato sono i reali rapporti di forza esistenti fra le 11 squadre (10, da momento che la Lazio ha cominciato la stagione con il turno di riposo) ai nastri di partenza del massimo campionato italiano extra Celtic League, la lunga stagione regolare che ci aspetta rischia di essere un’inutile perdita di tempo. Dal momento che Calvisano, Viadana, Rovigo e Mogliano possono fin d’ora cominciare a programmare turnover e carichi di lavoro in vista della doppia semifinale di maggio. A nulla sembra infatti destinata a servire la teoria delle prossime 19 giornate di gara, se non a definire compiutamente le posizioni in classifica delle prime quattro della classe. Non certo i loro nomi. Lo confermano i dati elaborati da Ivan Malfatto per Ogni Sport de Il Gazzettino di oggi: le quattro candidate ai play off  (tre giocavano in casa) hanno segnato complessivamente 25 mete, subendone solo una (da Reggio che con Viadana ha giocato alla Canalina), per un totale di 174 punti segnati e 34 subiti. Il rapporto è più di 1:5. Improponibile nello sporto di alto livello o che tale si autodefinisce. Se una tale proporzione dovesse trovare conferma nel corso del campionato, dovremmo inchinarci all’evidenza dei fatti  e accettare l’idea che le quattro grandi del torneo si giocheranno gli incroci per le semifinali solo negli scontri diretti. E il resto? Contorno. Solo onesto comprimariato, purtroppo. Non il modo miglior per rendere appetibile (a pubblico e sponsor) e tecnicamente dignitosa (è da questo campionato che dovrebbero transitare i giocatori sulla rampa di lancio per i futuri Pro12) una competizione che vivrà, al massimo, su una manciata (diciamo 8 - 10?) di partite in equilibrio e dall’esito non scontato. Osserva Malfatto che il dato in questo senso più significativo è “…il 47-9 del Rovigo sulle Fiamme Oro di Pasquale Presutti”, alla luce del comportamento del XV della Polizia di Stato nella passata stagione e dei pronostici che davano i cremisi romani fra le possibili novità dell’anno. A sparigliare le carte e a mettere qualche granello di polvere dentro un meccanismo che sembra oliato alla perfezione potrebbero essere Prato e Petrarca (3 gialli sabato nella sconfitta all’esordio in Toscana). Ma più per blasone e storia che per oggettiva caratura. La bella notizia è che il prossimo turno (ancora senza la diretta Rai  che scatterà dalla quarta giornata) propone Viadana – Rovigo. Un’occasione da non perdere, dal momento che rischia di essere evento raro.Giorgio Sbrocco

Italian League – Eccellenza – Vincono tutte le favorite. Prato batte il Petrarca. By Giorgio Sbrocco

Rovigo, Calvisano, Mogliano e Viadana in bonus, Prato a un punto e tutti gli altri a zero dopo i risultati della prima giornata i stagione regolare del campionato di EccellenzaEccellenza I giornataRovigo – FFOO 47 - 9Prato – Petrarca 22 - 11Mogliano – URC 49 - 6Calvisano – San Donà 36 - 0R. Reggio – Viadana 19 - 41Riposa: LazioClassifica: Rovigo, Mogliano, Viadana, Calvisano 5, Prato 4, Petrarca, San Donà, R. Reggio, FFOO, Urc, Lazio* 0*Una partita in menoGiorgio Sbrocco

20
settembre


Italian League Eccellenza – Calvisano con i favori del pronostico contro il San Donà. By Giorgio Sbrocco

Sarà il livornese Liperini a dirigere la prima partita ufficiale di Gianluca Guidi (suo concittadino) sulla panchina del Cammi Calvisano domani al San Michele  contro il San Donà di Jason Wright, formazione che molti indicano fra quelle coinvolte nella lotta per non retrocedere ma che in casa giallonera nessuno è intenzionato a sottovalutare. Debutto fra i padroni di casa (che in pre campionato hanno già superato i veneti in amichevole 21-12) , per l’apertura Haimona, prelevato nel corso dell’estate da Piacenza, Steynn (Mogliano), Cavalieri, Belardo (Prato), Chiesa (Zebre) e in terza linea del giovane Mbandà. Prima partita in maglia San Donà per Jaco Erasmus che giocherà seconda, mentre terza centro sarà Birchall, suo ex compagno di squadra a Calvisano.Calvisano: De Jager, Vilk, Canavosio, Chiesa, Visentin, Haimona, Griffen (cap), Steyn, Mbandà, Belardo, Hehea, Cavalieri, Costanzo, Ferraro, Lovotti A disposizione: Scarsini, Andreotti/Beccaris, Gavazzi, Scanferla, Violi M, Appiani, Bergamo, Romano.San Donà: Cincotto, Damo, Flynn, Bona, Iovu, Taumata, Mucelli, Birchall, Dartor, Di Maggio, Erasmus, Sala, Pesce, Kudin, Zanusso. In panchina: Vian, Zanusso M., Vian GM, Rorato, Dotta, Pilla, Filippetto, Furlan.Giorgio Sbrocco 

06
settembre


Italian League Eccellenza – Mogliano con due mete supera Calvisano. By Giorgio Sbrocco

MOGLIANO - CALVISANO 17 – 7 (pt 14 - 0)Marcatori: 5' m. Swanepoel tr. Cornwell, 15' m. Endrizzi, tr. Cornwell , 65’' cp Fadalti, 77' mT Calvisano tr. Griffen Vittoria netta dei campioni d’Italia del Marchiol Mogliano nell’amichevole dello stadio Quaggia contro il Cammi Calvisan. Per i padroni di casa: mete di Swanepoel e di Endrizzi, entrambe trasformate da Fadalti che al 65’ ha messo fra i pali il calcio del 17-0. A tre minuti dalla sirena l’arbitro ha concesso una meta di penalità ai gialloneri che Griffen ha trasformato per il 17-7 finale. “Prendiamo troppi calci e troppi gialli che ci tagliano le gambe” il commento di Franco Properzi (Mogliano). “In varie occasioni non riusciamo a dare continuità e il gioco ne risente. Passi avanti però rispetto a San Donà sono stati compiuti: abbiamo gestito molto meglio la difesa, ottimi placcaggi tra cui si è distinto Enrico Bacchin, che anche in attacco ha fatto molto bene. In generale tutti si sono mossi bene. La rimessa ha funzionato come contro le Zebre e la mischia ha avuto una bella continuità, a parte la parte finale con la meta tecnica subita dopo aver concesso due gialli consecutivi in mischia chiusa”.Giorgio Sbrocco

04
settembre


Italia League Eccellenza – Sintetico a Calvisano ma solo per gli allenamenti. By Giorgio Sbrocco

 Sarà pronto a fine mese il fondo sintetico del complesso sportivo San Michele a Calvisano. Il nuovo campo, per mancanza di tribuna, non potrà ospitare le partite del Cammi di Gianluca Guidi che nel campionato di Eccellenza insegue lo scudetto 2914 ma sarà utilizzato per l’attività di preparazione dalle squadre del club giallonero e dell’Accademia Fir di Remedello recentemente costituita.Giorgio Sbrocco

31
agosto


Rabo Pro 12 – Zebre troppo forti per Calvisano. By Giorgio Sbrocco

Zebre - Rugby Calvisano 40-14  (p.t.  33-0)Marcatori : 7’ m Garcia tr Orquera; 13‘ m Bergamasco tr Orquera; 19’ mT tr Orquera; 21‘ mnt Van Schalkwyk;  33’ m Venditti tr Iannone; 43’ mT Calvisano tr Haimona; 48‘ m Vunisa tr Iannone; 55’ m Hehea tr HaimonaZebre: Berryman (11’ s.t. Toniolatti), Odiete (41’ Sarto), Ratuvou, Garcia (1’ s.t. Pratichetti), Venditti, Orquera (25’ Iannone, 52’Orquera), Leonard (41 Palazzani); Vunisa, Van Schalkwyk, Bergamasco (61’. Ferrarini), Biagi (41’Caffini, 61’ Biagi), Geldenhuys (cap) Chistolini (41’Ryan, 64’ Redolfini), Manici (33’ Giazzon, 69’ Manici), Aguero (41’De Marchi).Rugby Calvisano: De Jager, Canavosio, Vilk, Chiesa, Visentin, Haimona, Violi M.; Mbandà, Belardo, Cavalieri, Hekea, Adreotti (cap), Costanzo, Panico, Lovotti (Entrati a partita in corso : Romano, Scarsini, Gavazzi, Ferraro, Picone, Susio, Bergamo, Violi E., Appiani, Beccaris, Magli, Salvetti, Scanferla, Zdrilich, Frapporti).all.GuidiArbitro: Damasco  (Napoli)A Colorno netta vittoria delle Zebre sul Cammi Calvisano dell’ex tecnico dei bresciani Andrea Cavinato. Partita decisa già alla mezz’ora con la meta n. 5 firmata dall’azzurro Venditti. Nella ripresa il Calvisano reagisce e trova una meta di penalità e un'altra per merito della seconda linea Hehea.Giorgio Sbrocco

31
agosto


Rabo Pro 12 – Le Zebre per il Calvisano. By Giorgio Sbrocco

 Questa la formazione delle Zebre di andrea Cavinato che oggi a Colorno sfiderà il Calvisano di Gianluca Guidi in amichevole. Al termine della gara si terrà la presentazione ufficiale della squadra che disputerà la stagione 2013/2014 di Pro 12 e di HC nel centro storico di Parma.ZEBRE15 Dion BERRYMAN14 David ODIETE*13 Kameli RATUVOU12 Gonzalo GARCIA11 Giovanbattista VENDITTI*10 Luciano ORQUERA9 Brendon LEONARD8 Samuela VUNISA7 Andries VAN SCHALKWYK6 Mauro BERGAMASCO5 Quintin GELDENHUYS (cap)4 George BIAGI3 Dario CHISTOLINI2 Andrea MANICI*1 Matias AGUEROIn panchina :Avanti : Emiliano CAFFINI*, Filippo CRISTIANO, Andrea DE MARCHI, Davide GIAZZON, David RYAN.Linea arretrata: Tommaso IANNONE*, Guglielmo PALAZZANI, Matteo PRATICHETTI, Leonardo SARTO*, Giulio TONIOLATTI.Giorgio Sbrocco

Italian league Eccellenza – Tutte in campo, celtiche comprese, tranne l’Urc . By Giorgio Sbrocco

Ultimo week end di agosto con (quasi) tutto il campionato di Eccellenza in campo per le amichevoli di pre stagione. Unica formazione a non essere impegnata in test ufficiali è la Capitolina Roma che il 7 settembre ospiterà il triangolare tutto romano (con Lazio e FFOO) in memoria del pilone Brendan Linch. Ricco il programma delle sfide incrociate fra squadre da tempo candidate a recitare un ruolo di primo piano nella stagione 2013/2014. In campo anche le due celtiche (Benetton e Zebre). I campioni d’Italia di Mogliano saranno di scena a San Donà, mentre i “nuovi” Cavalieri Prato di coach Pratichetti saranno a Roma, presso gli impianti della Polizia di Stato per l’atteso triangolare con Lazio e FFOO. Calvisano riceve le Zebre degli ex Andrea Cavinato, Vunisa e Palazzani; il Petrarca di Andrea Moretti stasera sarà a Monigo contro la Benetton, il Viadana  domani al Battaglini per sfidare il rinnovato e potenziatissimo Rovigo della coppia De Rossi-Frati, mentre Reggio Emilia si sposta sul sintetico di Recco per sfidare il XV ligure che nel corso dell’estate è stato a un passo dal ripescaggio nella massima divisione.AMICHEVOLI WEEK END  30 agosto – 1 settembreBenetton – Petrarca (Treviso)Zebre – Calvisano (Colorno)Rovigo – Viadana (Rovigo)San Donà – Mogliano (San Donà)FFOO – Prato – Lazio (Ponte Galeria/Rm)Pro Recco – R. Reggio (Recco)Giorgio Sbroc

27
agosto


Rabo Pro 12 – Zebre – Calvisano si giocherà a Colorno sabato. By Giorgio Sbrocco

L’ amichevole di precampionato delle Zebre contro il Calvisano prevista per venerdì sera allo stadio S.Michele è stata spostata a sabato 31 Agosto 2013 e si disputerà allo stadio G.Maini di Colorno con inizio alle ore 15. A seguire, alle ore 19, nella centralissima piazza Garibaldi di Parma si terrà la presentazione ufficiale della squadra che tra 10 giorni, sabato 7 Settembre, esordirà nella RaboDirect PRO12 in Irlanda a Galway contro il Connacht.Giorgio Sbrocco

25
agosto


Italian League Eccellenza – Calvisano vittorioso a San Donà. By Giorgio Sbrocco

Vittoria del Calvisano di Gianluca Guidi sul campo del San Donà di Jason Wright con il punteggio di 21-12. La partita si è giocata sulla distanza concordata  dei tre tempi da 20’. Due volte a segno i gialloneri con i giovani Mbandà e Scarsini, i bresciani hanno usufruito anche di una meta tecnica. A segno le tre conversioni grazie al piede di Haimona (ex Piacenza). Per i padroni di casa, in vantaggio al 21’: mete di Taumatua e Furlan. La partita è stata l’anticipo della prima giornata del campionato di Eccellenza che vedrà la formazione veneziana ospite del Calvisano  al Peroni stadio San Michele.  San Donà: Cincotto, Damo, Seno, lovu. Bona, Taumata, Mucelli, Birchall, Dartora, DiMaggio, Erasmus, Sala, Pesce, Kudin, Zanusso L, Vian G, Zanusso M. Pellegrini, Pelloia, Furlan, Vian G, Florian, Filippetto, Antonelli, Barbieri, Chalonec, Galardi, CeccatoCalvisano: Gavazzi, Lovotti, Magli, Violi E.Scarsini, Ferrara, Romano, Beccaris, Andreotti, Cavalieri, Hehea, Belardo.Salvetti,Scanferla,Mbabdà, Violi M, Chiesa, Haimona, Canavosio, Frapporti, Visentin, Vilk, De Jager, Appiani, Bergamo, Susio. Ali. Guidi. Marcatori: 32' m. Mbandà tr Haimona, 35' mnt Taumata, 41' m. Furlan tr Taumata, 45’ mT Calvisano tr Haimona , 60' m.Scarsini tr HaimonaGiorgio Sbrocco

Rugby Ball