31
ottobre


Test Italia – Presentati a Roma i tre test di novembre. Gavazzi: “L'anno prossimo Italia-argentina a Napoli”. By Giorgio Sbrocco

Presenti Alfredo Gavazzi (Fir), Raffaele Pagnozi (Coni), il ct Jaques Brunel e il capitano Sergio Parisse, si è svolta stamattina nel salone d'onore del Coni a Roma la cerimonia di presentazione dei tre test di novembre che la Nazionale italiana disputerà contro Tonga, Nuova Zelanda e AustraliaIl segretario generale del Coni Pagonzzi ha dichiarato: Questa di novembre sarà la prima uscita internazionale dell'Italia nel percorso che riporterà questo sport alle Olimpia. Bisogna essere orgogliosi di ciò che ha fatto il rugby azzurro in questi anni, è entrato nel Sei Nazioni ed oggi siamo nell’èlite  mondiale. Con gli All Blacks cadrà il record di presenze allo stadio Olimpico. Nnemmeno le partite di cartello del calcio richiamano tanta gente quanto le gare degli azzurri del rugby: quella dell’Olimpico sarà una grande festa” Il presidente della Fir Alfredo Gavazzi: “Ringrazio Cariparma, che continua ad affiancarci e che è presente sulle maglie della nostra Nazionale e tutti gli sponsor e i partner della Federazione. Un grazie sentito al Coni - il villaggio ospitalità di Roma sarà qualcosa di unico al mondo - e alle amministrazioni di Brescia, Roma e Firenze che ospiteranno le partite. Per l’Italia si tratta di tre incontri di grande importanza, fondamentali per continuare nella crescita della squadra: faccio a Brunel, Parisse ed a tutti gli Azzurri il più sentito degli auguri. Per quanto mi riguarda sono felice di fare il mio esordio da presidente contro Tonga nella mia città natale: una gara molto importante dal punto di vista sportivo, anche se dobbiamo avere il dovere di puntare al risultato in ognuna delle gare che affronteremo. Per il 2013 abbiamo già iniziato a considerare varie opportunità: posso dire solo che la volontà della Fir è quella di organizzare Italia - Argentina dell'anno prossimo allo Stadio San Paolo di Napoli ”. Il ct Jacques Brunel: “Vogliamo continuare a crescere, e per farlo è necessario confrontarsi con i migliori. In questo senso, le tre partite che ci aspettano a novembre saranno fondamentali: Tonga ha fatto un ottimo Mondiale, ed è sicuramente la gara più insidiosa e più importante perché darà il ritmo alle altre due partite che verranno. Noi stiamo lavorando per imporre il nostro gioco: si parla molto della sfida con gli All Blacks ed è normale che sia così, noi dobbiamo rimanere concentrati esclusivamente sulla gara con i tongani” Il capitano Sergio Parisse: “Considerare semplice e scontata la partita con Tonga sarebbe un grave errore: sarà invece una gara molto complicata, fondamentale per iniziare subito con il piede giusto. Non parliamo di obiettivi minimi o massimi, non facciamo promesse se non quella di dare tutto in ogni partita. Il pubblico come sempre ci sosterrà, non ho dubbi. Stiamo bene, siamo in forma, siamo pronti a scendere in campo da subito con lo spirito giusto. Vincere una o due partite sarebbe un buon risultato, senza dubbio, ma ora non  ha senso pensare a quello che sarà tra tre settimane: siamo concentrati sul match di Brescia del prossimo 10 novembre”.Giorgio Sbrocco

29
ottobre


Top14 – Jaques Brunel: ancora 6/7. Per “colpa” di super Parisse. By Giorgio Sbrocco

Sbaglia (ma chi scrive assicura che la decisione fu tra le più sofferte) solo il risultato di Parigi, dove lo Stade del “suo” Sergio Parisse (2 mete!) ha messo sotto i campioni di Tolosa, il ct dell’Italrugby Jaques Brunel nella colonna vincente della nona giornata del Top 14. Per il resto: la perfezione o quasi. Centra la vittoria esterna di Castres a Agen e quella interna di Perpignano sul Racing. Esagera un pochino il successo di Clermont su Biarritz (niente bonus offensivo), mentre non “vede” la valanga di punti (e relativo bonus) con cui Tolone schianta Bayonne. Oltre a mancare (tutti) i bonus difensivi. Ma come al solito: bravo!19-12 Clermont – Biarritz: vince Clermont e porta a casa anche il bonus per le mete * Clermont – Biarritz: vince Clermont con bonus per le mete    Stade Fr – Tolosa: vince Tolosa e lo Stade incassa un punto* Agen – Castres: vince Castres e Agen prende un punto* Mont de Marsan – Bordeaux: vince Bordeaux* Montpellier – Grenoble: vince Montpellier* Tolone – Bayonne: vince Tolone* Perpignano – Racing: vince Perpignano Giorgio Sbrocco

26
ottobre


Top14 – I pronostici di Jaques Brunel. By Giorgio Sbrocco

Giornata (solo) sulla carta di facile lettura la numero 9 del massim ocampionato francese. Jaques Brunel torna nelle vesti di pronosticatore esperto per www.glengrant.it e alla viglia del trittico di novembre dei suoi Azzurri, punta su Clermont e Tolone vincenti sicure, mentre Tolosa faticherà in casa dello Stade di Sergio Parisse. Vincono anche Perpignano. Bordreaux, Montpelleir e Castres.Top 14 – IX giornataClermont – Biarritz: vince Clermont e portas a casa anche il bonus per le mete Stade Fr – Tolosa: vince Tolosa e lo Stade incassa un puntoAgen – Castres: vince Castres e Agen prendew un puntoMont de Marsan – Bordeaux: vince BordeauxMontpellier – Grenoble: vince MontpellierTolone – Bayonne: vine TolonePerpignano – Racing: vince PerpignanoGiorgio Sbrocco

22
ottobre


Tags
,

Italia – Per adesso è amatriciana al dente firmata Dente. By Giorgio Sbrocco

Comincia a tavola la rincorsa degli azzurri di Jaques Brunel, in ritiro all'Aquacestosa, ai test match di novembre con Nuova Zelanda, Australia e Tonga. Oggi la truppa ha ricevuto la visita di  Anna Dente, chef che il comunicato stampa diramato dalla Fir definisce “ autentica istituzione della cucina della Capitale” e che, si apprende dallo stesso dispaccio, vanta la titolarità della recente cena degli Oscar a Hollywood. Per l'occasione l'inventrice dello  show-cooking (?) si è esibita in uno spaghetto all'amatriciana che, a giudicare dagli sguardi estasiati di Parisse, Lo Cicero, Bergamasco e Iannone, reclutati nell'occasione in qualità di assaggiatori-testimonial, devono aver incontrato il favore della squadra. Tornando per un attimo al rugby, il manager dell'Italia luigi Troiani così si è espresso circa il match di Brescia contro Tonga: “La gara di Brescia è sicuramente la più importante per noi. Ci troveremo di fronte un avversario che, nel corso dell’ultimo Mondiale, ha saputo mettere in difficoltà tutti gli avversari, superando nella fase a gironi anche la Francia  che ha poi raggiunto la finale. Dei tre test di novembre è sicuramente quello più importante, perché Tonga ci segue nel ranking di una sola posizione e noi vogliamo andare a mantenere e migliorare la nostra  anche in vista del sorteggio dei gironi per la Rugby World Cup 2015 che si terrà a Londra il prossimo 3 dicembre, a conclusione della finestra internazionale”. Giorgio Sbrocco

15
ottobre


Italia – Vosawai convocato da Brunel per i raduni azzurri romani di ottobre. By Giorgio Sbrocco

 Migliore in campo a Swansea contro gli Ospreys in HC, la terza linea della Benetton Manoa Vosawai è stato inserito dal ct Brunel nell’elenco degli atleti convocati per i raduni di preparazione ai Test match di novembre che si svolgeranno a Roma dal 21 al 24 e dal 28 al 31 ottobre. Ufficialmente la chiamata è legata alle condizioni di Paul Derbyshire, vittima di un infortunio muscolare (tricipite surale destro). Certo è che  il Vosawai visto all’opera in Galles meriterebbe qualcosa di più che una chiamata di emergenza.Giorgio Sbrocco  

12
ottobre


Tags
,

Italia – Ecco i trenta Azzurri del ct Brunel. Iannone e Minto all'esordio assoluto. By Giorgio Sbrocco

Resi noti i nomi dei 30 azzurri con i quali il ct Brunel affornterà la batteria di test del mese di novembre contro Tonga, Nuova Zelanda e Australia. Due i debuttanti (Iannone e Minto della Benetton), non c'è Di Bernardo e si rivede Rizzo. Giazzon (Zebre) è stato preferito a D'Apice che gioca in Inghilterra con Gloucester per il ruolo di vice Ghirladini. I convocati si raduneranno a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, dal 21 al 24 ottobre e nuovamente dal 28 al 31 dello stesso mese. Dal 4 novembre, Parisse e compagni saranno a Brescia per preparare la sfida a Tonga per poi rientrare a Roma in vista degli All Blacks e poi  trasferirsi a Firenze per la gara conclusiva contro l’Australia.  Nella foto di Elena Barbini il mediano di mischia Edoardo Gori (16 caps).   AvantiRobert BARBIERI (Benetton Treviso, 24 caps)Mauro BERGAMASCO (Zebre Rugby, 92 caps)Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 88 caps)Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 13 caps)Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 2 caps)Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso, 16 caps)Simone FAVARO (Benetton Treviso, 13 caps)*Joshua FURNO (Narbonne, 5 caps)*Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 30 caps)Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 45 caps)Davide GIAZZON (Zebre Rugby, 2 caps)Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 95 caps)Francesco MINTO (Benetton Treviso, esordiente)Sergio PARISSE (Stade Francais, 88 caps) – capitanoAntonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 10 caps)Michele RIZZO (Benetton Treviso, 5 caps)Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 66 caps) TrequartiTommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 20 caps)*Mirco BERGAMASCO (Racing-Metro Paris, 87 caps)Tobias BOTES (Benetton Treviso, 5 caps)Kristopher BURTON (Benetton Treviso, 17 caps)Gonzalo CANALE (La Rochelle, 77 caps)Edoardo GORI (Benetton Treviso, 16 caps)Tommaso IANNONE (Benetton Treviso, esordiente)*Andrea MASI (London Wasps, 69 caps)Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 38 caps)Luca MORISI (Benetton Treviso, 2 caps)*Luciano ORQUERA (Zebre Rugby, 27 caps)Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 20 caps)Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 7 caps)** Accademia Fir di TirreniaGiorgio Sbrocco 

08
ottobre


Pronostici – Ancora 6/7 per Brunel. Per Calcagno e Tempestino un buon 4/6. By Giorgio Sbrocco

Sempre alto il “rendimento” dei“pronosticatori” che settimanalmente prevedono per www.glengrant.it i risultati dei campionati francese, inglese e italiano di Eccellenza. Dopo la parentesi per le Coppe Europee la squadra si amplierà e saremo in grado di fornire anche le previsioni del Pro 12. TOP 14 Jaques Brunel 85%Delle sette sfide dell'ottavo turno del Top14 il ct dell'Italrugby ha sbagliato solo il risultato di Castres-Clermont, vinto dai padroni di casa (16-13) grazie a un calcio piazzato realizzato al 75'. Fra i centri: clamoroso quello della vittoria di Tolone a Biarritz (arbitro l'italiano Mitrea), che ha visto  il successo dei vice campioni di Francia maturare al minuto 86' per una meta tecnica.AVIVA PREMIERSHIP 66%Domenico Calcagno (Corsera)Pur avendo ammesso che si trattava di previsioni dettate più dal cuore che dal calcolo delle probabilità, Calcagno ha azzeccato tutte le partite in programma nella sesta giornata, tranne le due che vedevano impegnate le prime della classe (Northampton e Harlequins) in casa di Exeter e London Irish, che tutti i pronostici davano nelle disponibilità della squadra ospiteECCELLENZA 66%Riccardo Tempestini (Il Tirreno)Non ha funzionato l'azzardo del pari fra Petrarca e Rovigo, troppo superiori i bianconeri di Andrea Moretti e troppo lontani da una forma accettabile i rossoblu di Polla Roux. Per il resto, Tempestini ha mancato la vittoria in trasferta di San Donà a Parma sul campo dei Crociati e centrato il successo di Calvisano a Roma.Giorgio Sbrocco

05
ottobre


Tags
,
,

Pro 12: Jaques Brunel: “Stasera le Zebre possono battere gli Ospreys. Tutto si deciderà nella zona di collisione”. By Giorgio Sbrocco

Raggiunto telefonicamente mentre sta andando allo stadio XXV Aprile di Moletolo (Parma) per assistere a Zebre-Ospreys (19.05, diretta Sportitalia), il ct dell'Italrugby Jaques Brunel accetta di parlare della partita che vedrà impegnata la franchigia federale di Pro12, ancora alla ricerca del primo successo stagionale. “Ho visto la squadra di Gajan perdere con una buona dose di sfortuna il match in Scozia con Glasgow – è la premessa del tecnico transalpino – e devo dire che è mancato davvero poco per portare a casa uno storico successo esterno. Credo che le Zebre abbiano i mezzi per contrastare gli Ospreys soprattutto a livello fisico e quanto a organizzazione. Ho visto i gallesi perdere di misura a Treviso e subire la fisicità della Benetton soprattutto in fase difensiva. Sono certo che se gli equilibri nella zona di impatto non risulteranno sbilanciati a favore degli ospiti, i tifosi delle Zebre, fra qualche ora, potrebbero avere molto da festeggiare”. Nella foto di Elena Barbini: un buon placcaggio di Geldenhuys nel match contro Connacht.Giorgio Sbrocco

01
ottobre


Tags

Pronostici: Brunel, Raimondi e Zuccato: 18 su 19. Bravi! By Giorgio Sbrocco

Bilancio più che positivo per i nostri tre opinionisti che hanno accettato di pronosticare le partite dei campionati di Francia, Inghilterra e il nostro di Eccellenza. Su un totale di 19 partite prese in esame, ben 18 si sono concluse nel modo che i nostri esperti avevano previsto. Buone notizie anche per quanto riguarda i bonus. Percentuali di successo inferiori ma buone indicazioni. Complimenti! Jaques Brunel (ct Italia) - Top 14 Il ct della Nazionale ha centrato 6 risultati su 7 della settima giornata del Top 14. A un passo dall’en plain che, peraltro,  ha già realizzato un paio di settimane fa. A impedirgli il bis è stato il derby basco di Biarritz, vinto (all’ultimo minuto!) da Bayonne. Ma stavolta (onore al merito) ha accettato di misurarsi anche con la complicatissima arte (divinatoria) dei bonus. Ebbene, dei cinque “tentati” (2 offensivi per Clermont e Perpignano) ne è andato a segno uno solo. Quello difensivo che ha portato a casa Bordeaux che ha perso di 4 punti a Agen. Antonio Raimondi (Sky Sport) – Aviva PremiershipDebutto con il botto per la voce di Sky Sport. L’uomo di “giù il gettone!” ha infilato 6 pronostici esatti sui 6 tentati in occasione della V giornata di Aviva Premiership. Particolarmente ispirato il suo 2 a favore dei Saracens nel big match di domenica al Twickenham Stoop e da vero intenditore (o è solo fattore C, non lo sapremo mai!) la previsione della vittoria esterna di Gloucester al Kassam Stadium sui London Welsh. Complimenti e, per la prossima: sono graditi i bonus! AlbertoZuccato (Il Gazzettino) – EccellenzaCentro per cento di pronostici azzeccati per la firma storica del rugby targato Gazzettino di Padova Alberto Zuccato che, alla prima esperienza come esperto del campionato di Eccellenza ha calato un cappotto da applausi. Non solo, infatti, ha centrato i nomi delle sei squadre vincenti nelle partite del secondo turno del massimo campionato nazionale, ma nel caso di: Viadana e Prato ha centrato banche le previsioni sul bonus offensivo. Unico errore: le quattro mete che Mogliano avrebbe dovuto segnare a L’Aquila e che non ci sono state.  Giorgio Sbrocco

24
settembre


Tags
,

Top 14 – Perpignano tradisce ancora Brunel. Fa 4 su 7 il nostro ct. By Giorgio Sbrocco

Quattro su sette. L'uomo, per come lo conosciamo, non sarà certo soddisfatto della sua prestazione, ma occorre dire che la sesta giornata di Top 14 che ha pronosticato per www.glengrant.it era veramente insidiosa e di assai difficile lettura. A “tradire” il ct azzurro, per la seconda volta in sette giorni, è stato il “suo “ Perpignano. Che sabato scorso aveva rullato (34-20 contro ogni ragionevole previsione) Tolosa e che non si è ripetuto a Parigi con lo Stade di Sergio Parisse.  Mont de Marsan, che dopo tre ottime e sfortunate prestazioni contro i big del campionato si è arreso in casa ad Agen e Tolosa che ha “deciso di resuscitare” sul campo di Bayonne gli altri due esiti non previsti da Jaques Brunel. Al quale rinnoviamo un sentito ringraziamento per la prestigiosa e amichevole consulenza. Tanto perché si prepari: sabato sera c'è Tolosa-Tolone (che però ha già annunciato una formazione molto rimaneggiata). Mettiamo una tripla?.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball