30
marzo


Rabo Pro 12 – Benetton – Connacht in una pausa Heineken. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Connacht non sarà recuperata nel week end di Pasqua. Lo ha deciso il board della Rabo Pro 12 e lo ha reso noto la Benetton con un comunicato ufficiale diffuso in serata. La partita si giocherà in aprile in una delle due pause previste per le coppe europee.Giorgio Sbrocco

30
marzo


Rabo Pro 12 – Diluvio su Monigo. Rinviata Benetton – Connacht. By Giorgio Sbrocco

Non si può giocare. Troppa pioggia su Monigo. L’arbitro non ha dubbi. Partita rinviata. I capitani richiamano le squadre. Date disponibili: 5 e 26 aprile. A meno che non si decida di giocare domani.Giorgio Sbrocco  

26
marzo


Lutto – L’Aquila e il mondo del rugby piangono la scomparsa del Prof. Isaia Di Cesare. Giorgio Sbrocco

 Domani alle 15 presso la Chiesa di Pettino a L’Aquila saranno celebrati i funerali di Isaia Di Cesare, storico preparatore atletico della formazione abruzzese e della Nazionale italiana di rugby improvvisamente morto all’età di 62 anni a causa di un infarto. Una carriera importante, quella del Prof aquilano, contrappuntata e impreziosita da 14 scudetti: uno ovale (1994) con L’Aquila dove affiancava Massimo Mascioletti e Pino Lusi nella conduzione tecnica della squadra; 8 nell’atletica leggera, 3 nel tennis e 2 nello sci. Era con George Coste e Massimo Mascioletti alla guida dell’Italia del rugby che sconfisse la Francia a Grenoble e conquistò di fatto l’accesso al Sei Nazioni. A Isaia Di Cesare si deve la codifica e il protocollo attuativo della pratica nota come ”riscaldamento allenante”, da anni strumento indispensabile di lavoro di intere generazioni di preparatori atletici di tutto il mondo. Per disposizione del presidente Fir Alfredo Gavazzi, un minuto di silenzio sarà osservato sabato su tutti i campi d’Italia.Giorgio Sbrocco

26
marzo


Rabo Pro 12 – Zebre e Benetton in diretta nel week end di Pasqua. By Giorgio Sbrocco

Venerdì e sabato nel segno del grande rugby sugli schermi di SportItalia che trasmetterà le dirette dei due impegni delle formazioni italiane nel campionato celtico. Primo a scendere in campo a Parma venerdì contro Edimburgo il XV delle Zebre, seguito dalla Benetton che a Monigo contro Comnnacht punterà a consolidare il settimo posto in classifica generale. Rabo Pro 12 - XIX giornata29.03.13 - ore 19.00 - diretta SportItalia 2Zebre - Edimburgo30.03.13 - ore 20.00 - diretta SportItalia 2Benetton Treviso – ConnachtGiorgio Sbrocco

25
marzo


Rugby Femminile – Benetton vince a Mira con il Riviera, L’Aquila passa a Ferrara. By Giorgio Sbrocco

 Vittoria della Benetton sul Riviera del Brenta nel big match della IX giornata del massimo campionato femminile che ha visto (girone 1) i successi esterni anche del Valsugana (Padova) a Monza e di Colorno a Casale. Nel girone 2 vincono in casa Red&Blu e Pesaro, mentre L’Aquila espugna il campo del Cus Ferrara. GIRONE 1 – IX giornataDOPLA RUGBY CASALE – COLORNO FC SRL 05  – 20  (0-5)RUGBY MONZA 1949 – VALSUGANA RUGBY PADOVA   00 – 05  (1-4)RUGBY RIVIERA DEL BRENTA – BENETTON TREVISO   03 – 12 (0-4)Classifica: Benetton Treviso 36; Riviera del Brenta 30; Rugby Monza 26; Valsugana Rugby 15; Rugby Colorno 13; Dopla Casale 1.GIRONE 2 – IX giornataRED & BLU RUGBY – UMBRIA RUGBY RAGAZZE   53 – 07  (5-0)MUSTANG RUGBY PESARO – RUGBY C.U.S. BOLOGNA   24 – 17  (5-1)NATUR HOUSE CUS FERRARA RUGBY – L’AQUILA   RUGBY  03-22  (0-5)Classifica:  Red&Blu Rugby 39; Pol. L’aquila  33;  Umbria Rugby Ragazze   25; Natur House Cus Ferrara 13; Cus Bologna  6;  Pesaro Rugby   5Giorgio Sbrocco

25
marzo


Rabo Pro 12 – Prevendita a Treviso per Benetton – Connacht di sabato. By Giorgio Sbrocco

Vigilia di Pasqua nel nome del grande rugby a Treviso. Sabato 30 marzo alle 20 sul verde di Monigo si sfideranno Benetton e la formazione irlandese di Connacht, nella sfida valida per la XIX giornata del Pro 12 celtico. Un'occasione imperdibile per assistere ad una grande sfida di rugby, sabato 30 marzo 2013 alle ore 20, allo Stadio Monigo di Treviso. Previsto il tutto esaurito. Per questa ragione Benetton Rugby consiglia l'acquisto in prevendita dei biglietti. In prevendita i biglietti saranno acquistabili in tutte le ricevitorie del circuito Ticketone. Ma anche attraverso i siti internet della stessa compagnia oppure quello di Benetton Rugby. La prevendita è attiva anche presso gli uffici Benetton Rugby tutti i giorni fino a venerdi 29 marzo dalle 9 alle 17. Le biglietterie presso lo Stadio Monigo, sabato 30 marzo giorno dell'incontro, apriranno dalle 10 alle 12 al mattino e dalle 18 al pomeriggio, orario di apertura dei cancelli, compatibilmente con le disposizioni della Questura di Treviso. All'interno sarà già in funzione il servizio di ristorazione. Giorgio Sbrocco

23
marzo


Rabo Pro 12 – La mischia Benetton distrugge Cardiff. Vittoria meritata dei Leoni. By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues  26 – 17  (pt 13 – 10)Marcatori:12’ cp Sweeney, 15’ m. Zanni tr. Di Bernardo, 30’ m. Hewitt tr. Sweeney, 35’, 38’ cp Di Bernardo, 48’ m. Reed tr. Sweeney, 57’ Mt Benetton tr. Di Bernardo, 67’, 76’ cp Di BernardoGialli: 55’ Paterson (C), 74’ Andrews (C)Arbitro: Vivarini (Padova) Cardiff con Breeze al tallonaggio che sostituisce Dacey e Hobbs pilone per Borrust.In chiusa non c’è partita (43’). Troppo forte Benetton.Errore di ricezione del mediano di mischia gallese Williams (44’, bravo De Marchi in pressione!) concede una mischia sui 22 a introduzione Semenzato. Parte Vosawai, due fasi e cross di Di Bernardo per Loamanu a destra. Presa mancata e Tovey accusa il colpo.Fuorigioco di Budd sulla linea di meta di Cardiff (46’). Evitabile.Pasticcio di Treviso su palla vinta a due mani da Minto. Mischia Cardiff (48’). Pioggia sempre più fitta e battente.*Altro mancato controllo in rimessa laterale (lancio su Minto) di Treviso. Sulla palla vagante si avventa Reed che schiaccia sulla sinistra dei pali. Sweeney non sbaglia ed è sorpasso 17-13Fallo a terra di Cardiff sotto pressione (dopo un lancio di Ghiraldini rubato). Di Bernardo (50’) calcia per il -1 ma stavolta sbaglia!Dentro Pavanello e Favaro per Van Zyl e Vosawai.Ancora fallo a terra gallese su Inannone placcato d’incontro (54’). Di Bernardo porta i suoi a cinque metri dopo fallo plateale di Hamilton (giallo?) che filtra illegalmente nel drive dei Leoni.Attacca Treviso (55’), Cardiff in fuori gioco e calcio a favore. Fallo del flanker Paterson considerato ripetuto da Vivarini : giallo.Benetton chiede mischia (56’). Doppio reset sui cinque metri a sinistra dei pali. *Meta tecnica!!!!!!!!!!! Su evidente fallo di assetto (57’) di Cardiff. Arbitro severo. Treviso passa in vantaggio e si porta a +3Errore di Dingo Williams (62’) sotto pressione. L’in avanti è gallese ma l’arbitro assegna l’introduzione a Cardiff. Escono l’estremo Tovey (63’) e l’8 Hamilton entrano Gareth Davies e YoungL’uno contro uno di Treviso tiene alla grande! Buon segnoRissa d’altri tempi al 64’ dopo che sul punto di collisione accade quasi di tutto. Qualche pugno, molti a vuoto, fischi dalle tribune. Nessuna sanzione. Scelta oculata. Bravo Vivarini!Prima linea gallese distrutta (65’). Rientra Paterson dal giallo.Fuori Budd e De Marchi, dentro Rizzo e Derbyshire (66’)*Fallo su Pavanello in rimessa laterale (e il giallo?). Calcio contro Cardiff . Di Bernardo piazza e la mette!!! Benetton 23 – Cardiff 17Ancora fallo di Cardiff a metà campo (70’). Blues scarsamente lucidi. Hanno già perso?Super drive dopo presa a due mani di Pavanello (72’) e lunga sequenza di attacco. Fallo del pilone Andrews che prende il secondo giallo.Di Bernardo sbaglia! E Treviso rimane sotto break (73’)*Cardiff maltrattato in chiusa (bene Rizzo a sinistra) e altro calcio. Piazza Di Bernardo (76’) e stavolta non sbaglia. Treviso a + 9. È fatta!   Treviso batte Cardiff per la prima volta nella storia. Bravi Leoni!! Giorgio Sbrocco  

23
marzo


Rabo Pro 12 – Treviso domina ma Cardiff resta in partita. Grande Di Bernardo! By Giorgio Sbrocco

Benetton – Cardiff Blues 13 – 10 Marcatori:12’ cp Sweeney, 15’ m. Zanni tr. Di Bernardo, 30’ m. Hewtt tr. Sweeney, 35’, 38’ cp Di BernardoArbitro: Vivarini (Padova) Piove a Monigo, e la serata sembra tutto tranne che un sabato di primavera, ma il pubblico non tradisce i Leoni di Franco Smith che inseguono il sogno fi mettere sotto i Cardiff Blues e di insediarsi al settimo posto in classifica generale.Drive gallese sula linea dei 22 da rimessa laterale (7’) e poi trasformazione al largo. Grande difesa di Treviso e Semenzato libera dalla linea di meta.Benetton dominante in chiusa (9’). Grande Cittadini a destra!*Pressione difensiva dela linea arretrata Benetton davanti ai propri 22. Qualcuno cade oltre il placcato…Vivarini (12’) decreta il calcio in mezzo ai pali. Ci prova Sweeney ed è 3-0 per Cardiff*Fantastico calci odi spostamento di Di Bernardo, Toby lo tocca e la rimessa è di Treviso a cinque metri. Due mani di Van Zyl e drive, Zanni aspetta sulla chiusa, Semenzato lo serve (15’) e il friulano non sbaglia! Dentro (dall’angolo) la conversione. Treviso avanti 7-3Si presenta Filo Paulo (17’), la seconda samoana da poco ingaggiata dai Blues schierato fra i centri. Palla persa a contatto. Da rivedere.Capolavoro Nitoglia (18’) che da ala chiusa parte da rimessa laterale e buca sul primo canale, passa la palla a Van Zyl che manca la ricezione nei pressi della linea di meta.Semenzato e Cittadini (20’ e 23’): due in avanti per colpa di un ovale-saponetta difficile da trattare.Dingo Williams (25’) usa il destro per portare Treviso nella metà campo gallese. Iannone (25’) usa il destro rasoterra sul lato sinistro del fonte d’attacco. Troppo lungo. Ma corretta la scelta.Ancora errori di controllo a contatto (26’, Iannone lanciato da rimessa veloce per le mani di Minto)*Errore difensivo di Treviso sul primo canale da rimessa laterale, il centro Hewitt entra (troppo facilmente) e schiaccia. Sorpasso di Cardiff che si porta 10-7.Possesso e territorio sono di Treviso. Ma bisogna passare all’incasso!Grande progressione di Iannone che penetra sui 22 (attacco da sinistra a destra) e incrocia con Williams all’interno. Dingo passa a Notoglia…che manc palla, meta e salva i gallesi.*Vivarini (34’) pesca il n.9 William a introdurre storto. Mischia a Treviso e fallo della prima linea di Cardiff. Calcio contro che Di Bernardo decide di piazzare. Ed è pareggio 10-10Van Zyl perde (un’altra) palla a contatto (37’)*Loamanu “tira su” una palla vagante dalla spazzatura, carica e trova un fuori gioco di Cardiff. Di Bernardo ci prova da 40 metri a destra dei pali. E fanno 13-10!   Giorgio Sbrocco  

01
marzo


Rabo Pro 12 - Benetton grande a Belfast. Immenso Budd. Pareggio che penalizza i Leoni. By Giorgio Sbrocco

Ulster – Benetton 29-29(pt 17-10)Marcatori: 4’ cp Di Bernardo, 19’ m. Trimble tr. P.Jackson, 28’ cp P.Jackson, 33’ m. Olding tr, P.Jackson, 40’ m. Budd tr. Di Bernardo, 47’ cp P.Jackson, 51’ m. Barbieri tr. Di Bernardo, 56’ cp P.Jackson, 64’ m. Budd tr. Di Bernardo, 70’, 78’ cp P.JaksonGialli: 33’ Iannone (B), 37’ Henderson (U), 51’ Stevenson (U) Continua l'ottimo momento dei Leoni di Franco Smith che a Ravenhill competono alla pari con la capolista del campionato e sfiorano la clamorosa ma meritata vittoria. Nordirlandesi (Paddy Jackson male dalla piazzola) avanti 17-10 al riposo ma Treviso non molla e con Barbieri e Budd  trova i punti del sorpasso al 64’. La reazione dell’Ulster è tutta nei due centri di Paddy Jackson che al 78’ firma il + 5 per l’Ulster. Quando manca meno di un minuto è però ancora Budd (3 mete per lui) che schiaccia per il pareggio e concede a Di Bernardo il tentativo di conversione per la storica impresa. Purtroppo il calco dell’apertura non riesce e Treviso lascia l’Irlanda con un pareggio che non ripaga completamente gli sforzi e la qualità dl gioco prodotti e tre punti pesanti (uno per le 4 mete realizzate) buoni per la corsa al settimo posto finale in classifica generaleGiorgio Sbrocco

28
febbraio


Rabo Pro12 – Morisi centro, Loamanu 8 e Citta in prima linea nel Benetton a Belfast contro la capolista Ulster

Leoni in campo domani (20.05 italiane) a Belfast sul verde di Ravenhill per la 17esima giornata di pro 12 contro l'Ulster primo in classifica e da tutti pronosticato fra i sicuri finalisti del campionato celtico. Per i veneti si tratta della terza sfida del trittico irlandese (Leinster, Munster) che sui disputerà sul terreno che nell'ottobre 2007 vide il successo degli uomini di Smith sui padroni di casa per 23-12. All'andata in novembre a  Monigo si impose l'Ulster 16-15 (mete di Williams e Nitoglia). Uylster praticamente imbattibile in casa (solo gli Ospreys hanno vinto a Belfast).Confermata la linea arretrata e la mediana della squadra che ha distrutto Munster sette giorni fa, con la sola novità di Morisi centro in sostituzione di Pratichetti. Confermato Loamanu al centro della terza linea con Barbieri e Budd flankers. In prima linea, assieme a Franco Sbaraglini ci saranno poi Alberto De Marchi e Lorenzo Cittadini. BENETTON15 Brendan Williams14 Ludovico Nitoglia13 Luca Morisi12 Doppies La Grange11 Giulio Toniolatti10 Alberto Di Bernardo9 Fabio Semenzato8 Christian Loamanu7 Dean Budd6 Robert Barbieri5 Corniel Van Zyl (capitano)4 Valerio Bernabò3 Lorenzo Cittadini2 Franco Sbaraglini1 Alberto De MarchiIn panchina:16 Giovanni Maistri17 Matteo Muccignat18 Bees Roux19 Marco Fuser20 Marco Filippucci21 Paul Derbyshire22 James Ambrosini23 Tommaso IannoneGiorgio Sbrocco

Rugby Ball