23
settembre


Top14 – Fusione Biarritz-Bayonne? By Giorgio Sbrocco

Biarritz e Bayonne (due club espressione di due città distanti meno di 10 km fra loro) si fonderanno in un unico club rappresentativo della regione? L’attuale (pessima) situazione  di classifica delle due storiche portacolori del rugby Basco che sabato si sfideranno in Top14 nel derby n.116 trovandosi rispettivamente: all’ultimo e al penultimo posto, ha fatto tornare d’attualità un’ipotesi più volte accennata nel passato. Favorevole a una tale eventualità si è espresso il presidente di Bayonne Philippe Ruggieri. Al suo fianco è sceso in campo l’ex internazionale Patrice Lagisquet che ha vestito la maglia di Bayonne e allenato Biarritz: “Io non ho mai nascosto la mia opinione in proposito e confermo che per me la fusione sarebbe il giusto passaggio per la soluzione di molti problemi. Ne ero convinto quando ancora giocavo. Nella zona non esistono risorse economiche che giustifichino la sopravvivenza di due realtà entrambe di alto livello”. Giorgio Sbrocco

31
agosto


Top14 – Non basta Super Wilko al Tolone, Perpignano sotto a Bayonne. By Giorgio Sbrocco

Wilkinson (autore di 21 punti) sbaglia la trasformazione (assai angolata) della meta allo scadere segnata da Giteau e Grenoble festeggia l’impresa contro i campioni d’Europa nel posticipo serale della IV giornata del Top14. A Bayonne festeggia l’Aviron che batte il Perpignano (3 gialli in 11 minuti) che grazie a una meta di Leo al 76’ nega ai padroni di casa il bonus offensivo. L’azzurro Tommaso Benvenuti (Perpignano) ha giocato 80’ all’ala. La classifica generale si conferma corta, anche se aumenta il distacco fra la prima e l’ultima (ora a quota 6). Dieci squadre in tre punti sono comunque un discreto segnale di buona/ottima salute. E mercoledì: turno infrasettimanaleTop14 – IV giornataGrenoble – Tolone 28 – 26Bayonne – Perpignano 31 – 20Classifica: Stade Francais 10, Clermont, Bayonne 9, Bordeaux, Tolone, Racing, Grenoble 8, Tolosa, Castres, Montpellier 7, Brive, Perpignano, Biarritz 5, Oyonnax 4Giorgio Sbrocco

20
luglio


Top14 – Bayonne vince il memorial Éric-Bechu. By Giorgio Sbrocco

Bayonne (senza Phillips e Rokocoko) si è aggiudicato il trofeo Éric-Bechu, dedicato alla memoria dell’ex allenatore di Albi e Montpellier recentemente scomparso, battendo Perpignano (senza Benvenuti) 28-12 a Saint Girons (Ariége, Midi Pyrénées). Si trattava della prima amichevole stagionale fra squadre del massimo campionato. Memorial E. Bechu                                                                                                                                                                                                                            Bayonne - Perpignano 28-12 Giorgio Sbrocco

08
luglio


Top14 – Compagni di scuola in Sud Africa, si ritrovano sulle strade del Tour. By Giorgio Sbrocco

Incontro davvero fraterno e del tutto fuori programma fra ciclismo e rugby quello che ha avuto luogo domenica alla conclusione della 9° tappa del Tour de France Saint-Girons / Bagnères-de-Bigorre. L’estremo del Bayonne, il sudafricano Scott Spedding (27 anni) e la maglia gialla Chris Froome (28, nativo di Nairobi in Kenia, poi naturalizzato britannico) sono stati compagni di scuola a Johannesburg, città dove Froome si trasferì con la famiglia all’età di 15 anni e dove cominciò a correre in bicicletta. Impressionante, nei commenti della stampa francese la differenza di struttura fisica. “In uno Spedding ci stanno dentro due Froome” l’annotazione più ricorrente anche on line. I due si sono abbracciati davanti al motor home Sky per la gioia dei fotoreporter.Giorgio Sbrocco

Francia – Tifosi ovali a congresso nel nome della Pena Baiona. By Giorgio Sbrocco

Si è concluso domenica a Bayonne il V congresso della Federazione francese dei Supporter di rugby. I rappresentati dei tifosi ovali di Francia hanno, secondo il comunicato emesso dall’organizzazione (la Pena Baiona che, nell’occasione, ha festeggiato il decimo anno di attività): “discusso, tenuto riunioni di lavoro, visitato la città e festeggiato. Il tutto nella condivisione dei valori del rispetto e dell’amicizia”.  Per chi volesse saperne di più: i link della versione in francese e in basco dello storico inno del tifo dei blu e bianchi di Bayonne e il collegamento alla Fédération Français des Supporters de Rugby dove è possibile trovare la cronaca del convegno e i commenti.http://youtu.be/lAPOQVuMlrghttp://youtu.be/KqQWh6ZpC-0https://www.facebook.com/ffsuprugbyGiorgio Sbrocco

23
marzo


Top 14 – Che partita al Jean Dauger! L’orgoglio basco di Bayonne demolisce Tolone! By Giorgio Sbrocco

Bayonne – Tolone  33 - 28 (pt 20-11)Marcatori: 4’ m. Spedding tr. Potgeiter, 11’ cp Potgeiter, 15’. 21’ cp Armitage, 24’ m. O’Connor tr. Potgeiter, 28’ mnt Orioli, 32’ cp Potgeiter, 48’ cp Palisson, 49’ m. Gerber tr.Potgeiter, 52’ cp Potgeiter, 54’ m. Van Niekerk tr. Armitage, 60’ cp Potgeiter, 66’ m. Tillous B. tr. Palisson Menù per palati fini quello offerto bdal primo match della 22 giornata del massimo campionato francese! Spettacolo, paura (l’ala di casa Fuster è uscito privo di conoscenza all’8’ dopo uno scontro con Armitage per poi riprendersi negli spogliatoi), mete e buon rugby nella fossa dei leoni dello Stade Dauger dove Bayonne ha battuto la capolista Tolone al termine di un match contrassegnato da errori che si sono alternati a scampoli di buon rugby e a numero di alta scuola. Baschi in testa di 9 al riposo e capaci, nella ripresa, di non mollare (10’ senza l’estremo Spedding per giallo) e di firmare un successo che profuma di trionfo meritato su una delle candidate più accreditate per la corsa al titolo. Giorgio Sbrocco

24
gennaio


Tags
,

Top14 – Bayonne supera Castres nell’anticipo del Jean-Dauger. By Giorgio Sbrocco

Una meta del centro figiano Lovobalavu (compagno di reparto di Rokocoko schierato numero 13)  al 34’ e il piede dell’apertura sudafricana Potgeiter  confezionano la vittoria 22-12 di Bayonne nell’anticipo del 16esimo turno di Top 14 allo stadio Jean-Dauger di Bayonne fra i padroni di casa della coppia Lanta-Delayoud e il favorito Castres del duo Labit-Travers. Tutti del mediano di mischia sudafricano (in partenza con destinazione Racing) Kockott i punti degli ospiti che al 38’ hanno perso la seconda linea Samson per giallo. Grande prestazione difensiva di Bayonne che negli ultimi minuti ha frustrato il tentativo degli ospiti di guadagnare almeno il punto di bonus difensivo. In campo solo 20’ la seconda linea samoana di Castres Iosefa Tekori , costretto a uscire per una sospetta  frattura al polso. In classifica generale  i baschi salgono a quota 30 e mantengono l’11esima posizione. Top 14 – XVI giornataBayonne – Castres  22-12 (pt 16-9)Giorgio Sbrocco

10
gennaio


Amlin cup – Il gallese Phillips firma il sorpasso decisivo di Bayonne su Newport. By Giorgio Sbrocco

Una meta al 77’ del mediano di mischia gallese Phillips (entrato dalla panchina) trasformata da Ugalde frutta a Bayonne il sorpasso decisivo ai danni di Newport nel match del Jean Dauger valido per il girone 3 di Amlin cup. I francesi, con i quattro punti conquistati, si sono portati a una sola lunghezza dai London Wasps che guidano la classifica in attesa del match contro Mogliano. Bayonne tre volte in meta con il tallonatore Romieu, l’estremo Gerber (giallo al 28’) e con il numero 9 del Galles. Per i gallesi: 17 punti dalla piazzola di Prydie e una meta del flanker Lewis Evans.Amlin cup – V giornataBayonne – Newport 25-22 (pt 16-6)Giorgio Sbrocco

03
gennaio


Tags
,

Top 14 - Cédric Heymans via da Bayonne con un anno di anticipo. “Prossimi mesi decisivi”. By Giorgio Sbrocco

 Libero di trovarsi un’altra squadra dal prossimo mese di giugno grazie alla clausola di scioglimento anticipato contenuta nel suo contratto e che la dirigenza di Bayonne ha deciso di attivare con un anno di antitcipo sulla scadenza naturale dell’accordo. L’estremo Cédric Heymans (34 anni, 59 caps) ha quindi cominciato a guardarsi intorno, anche se l’importo del suo ingaggio (secondo molta stampa francese) è oggettivamente inavvicinabile da almeno due terzi delle formazioni di Top 14. Dopo aver giocato per Brive, Agen e Tolosa, Heyman è giunto a Bayonne nel 2011, dopo la Coppa del Mondo in Nuova Zelanda. Attualmente è fermo per una distorsione al ginocchio rimediata nel match contro Clermont che lo terrà fuori dai giochi per almeno tre settimane. “Non mi sono chiuso alle spalle alcuna porta” ha dichiarato il giocatore originario di Brive. “I prossimi mesi saranno determinanti per il mio futuro”. Giorgio Sbrocco

23
dicembre


Tags
,

Top 14 – Carrillo (Bayonne) sviene durante il riscaldamento. In rianimazione per accertamenti. Cause ancora sconosciute. By Giorgio Sbrocco

 Vittima di un malessere nel corso del riscaldamento prima di Bayonne –Mont de Marsan e prontamente ricoverato nel reparto di rianimazione  presso il locale ospedale, la terza linea della formazione basca François Carillo (24 anni) è stata dichiarata fuori pericolo in un comunicato del club messo in rete in serata. “Buone notizie dall’ospedale di Bayonne: i primi esami diagnostici eseguiti su Francois Carrillo hanno dato esito rassicurante. L’origine del malessere non è stata ancora chiaramente determinata. Altri esami verranno eseguiti domenica mattina”.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball