10
dicembre


Aviva Premiership – McNamara cambierà codice e volerà a Bath? By Giorgio Sbrocco

Il motivo dell’abbandono (ieri)di Gary Gold pare destinato a rimanere un segreto per lungo tempo. Più breve dovrebbe invece essere l’attesa per conoscere il nome del suo successore. Secondo BBC Sport il prescelto è il 42enne Steve McNamara, inglese ct della Nazionale League dal 2010, attualmente in Australia sulla panchina dei Sydney Roosters (Rugby XIII, NRL) come assistente di Trent Robinson. McNamara starebbe valutando la possibilità di “cambiare codice”. Di tornare cioè in patria e, almeno in un primo tempo, assumere l’incarico di specialista dell’attacco al fianco di Mike Ford (anche lui ex del XIII), nominato capo allenatore (provvisorio?) del club. Gli altri due assistenti di Ford sono Neil Hatley eToby Booth. Giorgio Sbrocco  

09
dicembre


Aviva Premiership – Gary Gold lascia Bath. Perchè? By Giorgio Sbrocco

Il sudafricano Gary Gold (46 anni), capo allenatore di Bath, la formazione inglese terza in Premiership e al comando del proprio girone di Amlin Challenge, ha lasciato oggi il suo incarico nel settore tecnico del club. Lo si apprende da un (gelido) comunicato che parla di ristrutturazione, di decisione assunta di concerto e nell’interesse del club e dello stesso Gold. Nota che si chiude con una formula che solo al di là della Manica viene considerata accettabile e formalmente forbita: No further comment will be made until it is appropriate. Della serie: diremo qualcosa quando riterremo di doverlo fare.  Giorgio Sbrocco

04
novembre


Italia – Domenico Berardi e Antony Watson. Così uguali, così diversi. By Giorgio Sbrocco

Uno si chiama Domenico Berardi, è calabrese e l’ 11 agosto ha compiuto 19 anni. L’altro di nome fa Antony e di cognome Watson, è nato in uno dei tanti Ashford che ci sono nel Regno Unito e i 19 anni li ha compiuti lo scorso 26 febbraio. Domenico gioca a calcio, fa il centravanti del Sassuolo in serie A e domenica a Marassi ne ha messi tre nella porta della Sampdoria. Antony gioca con il pallone ovale in Premiership con la maglia di Bath e sabato ha battuto Worcester i giocando titolare nel ruolo di estremo. Forte, fortissimo e promettente Domenico da Cariati (Cs). Forte, fortissimo e promettente Antony del Devon. Ma una differenza c’è, forma del pallone con cui si guadagnano da vivere a parte: Antony , siccome è forte, fortissimo e promette assai, è stato convocato nella Nazionale maggiore dal ct Stuart Lancaster  in vista del Test contro l’Argentina di sabato a Twickenham. Domenico, siccome è forte, fortissimo e promette assai…la Nazionale del ct Prandelli potrà vederla solo in televisione, almeno per i prossimi (4, 6, 8?) anni. Perché? Semplice: perché l’Inghilterra non è un paese per vecchi. L’ Italia, invece, sì.Giorgio Sbrocco

25
ottobre


Top14 – Bayonne batte Montpellier e sorride. By Giorgio Sbrocco

Successo di Bayonne (mete di  Rokocoko e B. Mojano) su Montpellier (meta di Selponi) nell’anticipo del X turno di Top14. Per i Baschi orfani del gallese Phillips (contratto rescisso per motivi disciplinari) una grande e salutare boccata di ossigeno. Top 14 – X giornataBayonne – Montpellier 24 - 19Nella sfida del Recreation Ground fra Bath e Gloucester valida per la VI giornata di Premiership i padroni di casa (5 calci di Ford) hanno vinto secondo pronostico su Gloucester.Premeirship – VI giornataBath – Gloucester 24 – 19Giorgio Sbrocco

15
settembre


Aviva Premiership – Bath cent’anni dopo. Coach Burke: “Rimonta mancata”. By Giorgio Sbrocco

Festa grande al Recreation Ground (12mila spettatori) di Bath per la vittoria del XV di casa contro i campioni in carica di Leicester nel match del centenario (sett. 1913 la prima sfida fra i due club. Vinta da Leicester 19-5). Così il 20enne mediano di apertura George Ford autore di 17 punti, ex di gironata: “Non sono stato io a giocare contro Leicester, la sfida era Bath contro Leicester. Io avevo solo una gran voglia di giocare e per fortuna sono arrivato a questa partita con quattro-cinque partite in fila nelle gambe, compreso il pre campionato. Cercherò di impegnarmi al massimo in allenamento, di lavorare duramente e vedremo dove tutto ciò di porterà. È stata una partita impegnativa, nella ripresa abbiamo perso un po’ di intensità e Leicester si è fatto sotto. Ce l’aspettavamo, ma abbiamo sbagliato l’approccio all’inizio del secondo tempo. La loro condizione fisica è davvero invidiabile riescono a martellare e a tenere alto il ritmo fino all’ultimo minuto di gioco”. Gli risponde indirettamente Paul Burke, tecnico delle Tigri sconfitte: “Chiuso il primo tempo 3-21 ci siamo condannati a dover scalare una montagna. Ma siamo riusciti a reagire, a mettere in ordine un paio di cose e a tornare in partita. Sono orgoglioso di come i ragazzi hanno giocato i secondi 40’. Abbiamo creato molte azioni pericolose e messo in crisi Bath al largo. Eravamo venuti a Bath per giocare e segnare. Abbiamo realizzato 3 mete, i nostri avversari: due. Sul 20-24 avevamo la partita in pugno. Bath si limitava a calciare palloni lunghi, ero convinto che ce l’avremmo fatta a rimontare”.Giorgio Sbrocco

05
settembre


Aviva Premiership – Si parte! Anticipo venerdì al Kingston Park di Newcastle. Tigri di domenica. By Giorgio Sbrocco

 Si aprirà domani (20.45 da noi, diritti televisivi tutti di BT Sport) al Kingston Park di Newcastle con la sfida fra i neopromossi Falcons padroni di casa e Bath, l’edizione 2013/2014 del massimo campionato inglese. Sabato è in programma la tradizionale doppia sfida fra le formazioni londinesi a Twickenham mentre i campioni in carica di Leicester saranno in campo domenica pomeriggio a Welford road contro Worcester.Premiership – I giornataDomaniNewcastle - BAthSabato7London Irish - SaracensNorthampton - Exeter Gloucester - SaleWasps - Harlequins Domenica 8Leicester - WorcesterGiorgio Sbrocco

11
agosto


Aviva Premeirship – Il sudafricano Louw a deciso: resta a Bath. By Giorgio Sbrocco

Il flanker sudafricano Francois Louw (19 caps) resta a Bath, dove è giunto nel 2011 e dove ha disputato 32 partite fra Premeirship e HC. Lo ha comunicato ieri. “Mi piace giocare a Bath, decidere di rimanere non è stata una scelta particolarmente difficile. Sono contento che tutto si sia risolto e non vedo l’ora di tornare al lavoro” ha dichiarato il giocatore originario di Cità del Capo (ex Stormers). “Si tratta di un giocatore di talento e di classe. Il fatto che abbia deciso di restare con noi testimonia la bontà del nostro progetto” ha detto il capo allenatore Gary Gold.Giorgio Sbrocco

18
luglio


Aviva Premiership – Bath: una settimana in Polonia sotto zero. By Giorgio Sbrocco

"Sarà solo una settimana, ma ai fini della preparazione saranno come tre per i giocatori”. Così Mike Ford nel commentare la decisione di Bath di soggiornare per una settimana in Polonia (21 – 27 luglio). “Sveglia alle 7 del mattino e a letto entro le 21. Giornate pienissime ma grazie alla crioterapia il recupero sarà completo e veloce. A inaugurare la “pista polacca del freddo” per curare lesioni muscolari (a 120° sotto zero e oltre) e accelerare il recupero furono le Nazionali di Galles e Irlanda”. I centri all’avanguardia in questa particolare metodica di rigenerazione muscolare sono a Gdansk e a Spala.Giorgio Sbrocco

04
luglio


Aviva Premiership – Scatta il 6 settembre al Kingstonpark l’inseguimeto alle Tigri di Leicester. By Giorgio Sbrocco

Si aprirà venerdì 6 settembre  alle 20.45 al Kingstonpark di Newcastle con il match fra i neopromossi Falcons padroni di casa e Bath l’edizione 2013/2014 della Premiership che il giorno dopo (con inizio alle nostre ore 13) proporrà il tradizionale doppio derby della capitale in programma a Twickenham e che vedrà i London Irish sfidare i Saracens e i Wasps opposti agli Harlequins. I campioni 9in carica di Leicester saranno di scena domenica fra le mura amiche di Welfor road contro Worcester.  Il calendario completo è consultabile su http://www.premiershiprugby.com/premiership/rugby/index.phpAviva Premiership - I giornataNewcastle Falcons - BathGloucester - Sale SharksLondon Irish - SaracensNorthampton Saints - Exeter ChiefsLondon Wasps - HarlequinsLeicester Tigers - Worcester Warriors Giorgio Sbrocco

16
giugno


Aviva Premiership – A Bath scommettono su Gavin Henson. By Giorgio Sbrocco

 Ottimismo al potere a Bath. Il club del magnate Bruce Craig ha messo sotto contratto il gallese Gavin Henson. Non esattamente “mister affidabilità” a giudicare dalle ultime tribolatissime stagioni culminate con esibizioni t non particolarmente apprezzate in reality televisivi. “Ritengo che Gavin sia persona molto più corretta e matura dell’immagine che generalmente si ha di lui” ha dichiarato il Ceo del club Nick Blofeld a BBC radio Bristol, nel commentare il biennale sottoscritto dal 31enne ex Dragone (33 caps), l’anno scorso con i retrocessi London Welsh (7 presenze), al suo quinto cambio di casacca nelle ultime tre stagioni.Giorgio Sbrocco

Rugby Ball