Amlin Challenge – Parisse (Stade Francais): "Che partita Porical!". By Giorgio Sbrocco

La notte magica dell’ex Sang et Or Jerome Porical che ha segnato 20 punti nella semifinale vinta dallo Stade Francais in casa del Perpignano nelle parole del suo capitano Sergio Parisse: “Davvero una grande serata la sua! Tutti i calci che ha segnato sono stati fondamentali. Un una partita con il punteggio sempre in equilibrio. Non sapevo quale fosse il punteggio al momento in cui ha chiesto di piazzare il calcio decisivo. Avevo solo tenuto il conto delle mete e sapevo che loro erano avanti 2 a 1”. Sulla partita: “Non abbiamo giocato particolarmente bene, la nostra partita non è stata al livello di quella disputata a Bath (nei quarti di Coppa, ndr). Abbiamo sprecato molto, soprattutto nel primo tempo. Ma la felicità per aver conquistato la finale di Dublino è tanta!”. Sulla finale che li attende: “Qualche anno fa ne abbiamo disputata una contro gli Harlequins e quella è una sconfitta che brucia, ce la ricordiamo ancora. Ma prima di pensare a Dublino vogliamo goderci questa splendida vittoria!”. Ancora su Porical: “E' stato il giustiziere dei suoi ex compagni nella sua città natale. Ha spento i loro sogni di gloria. Una partita eccezionale la sua”. Sull’esito dell’altra semifinale: “Non è così sicuro che vinca Leinster. Biarritz ha esperienza e risorse per fare bene. Certo che sarebbe strana una finale con loro…”Giorgio Sbrocco  

Amlin Challenge Cup – Stasera Parisse e il suo Stade in campo a Perpignano contro i pronostici. By Giorgio Sbrocco

Secondo il coach della Zebre Christian Gajan, interpellato da www.glengrant.it sull’esito delle3 due semifinali, vincerà Perpignano e conquisterà il posto nella finale di Amlin cup in programma il 17 maggio a Dublino (RDS). In campo con lo Stade Francais il nostro Sergio Parisse, mentre sulla panchina dei Catalani c’èl’ex allenatore di Calvisano Marc Delpoux accanto al suo vice “Ciccio” De Carli.  Si gioca stasera alle 21 all’Aimé Giral di Perpignano (tutto esaurito), dirige l’inglese George ClancyPERPIGNANO - STADE FRANCAISPerpignano: 15 Gavin Hume, 14 Farid Sid, 13 David Marty, 12 Lifeimi Mafi, 11 Adrien Plante, 10 James Hook, 9 Florian Cazenave, 8 Henry Tuilagi, 7 Luke Narraway, 6 Alasdair Strokosch, 5 Romain Taofifenua, 4 Dan Leo, 3 Kisi Pulu, 2 Guilhem Guirado, 1 Sona Taumalolo.In panchina: 16 Romain Terrain, 17 Sebastien Taofifenua, 18 Jerome Schuster, 19 Guillaume Vilaceca, 20 David Mele, 21 Sione Piukala, 22 Joffrey Michel, 23 Bertrand Guiry. Stade Français: 15 Jerome Porical, 14 Jérémy Sinzelle, 13 Geoffrey Doumayrou, 12 Paul Williams, 11 Hugo Bonneval, 10 Jules Plisson, 9 Julien Dupuy, 8 Sergio Parisse, 7 Pierre Rabadan, 6 David Lyons, 5 Scott Lavalla, 4 Gerhard Mostert, 3 Rabah Slimani, 2 Laurent Sempere, 1 Aled de Malmanche.In panchina: 16 Remi Bonfils, 17 Stanley Wright, 18 Jérémy Becasseau, 19 Anton van Zyl, 20 Antoine Burban, 21 Nicolas Bezy, 22 Paul Warwick, 23 Julien AriasGiorgio Sbrocco

24
aprile


Amlin cup – Gajan (Zebre): in finale vanno Perpignano e Leinster. By Giorgio Sbrocco

Secondo il capo allenatore delle Zebre Christian Gajan, per l'occasione interpellato da www.glengrant.it,  una sola squadra francese disputerà la finale di Amlin Cup (il 17 maggio a Dublino) delle tre che hanno raggiunto la semifinale: il Perpignano di Marc Delpoux che prevarrà nel derby con lo Stade di Sergio Parisse. Niente da fare, a giudizio dell'ex tecnico di Tolosa, Benetton e Venezia, per Biarritz impegnato in Irlanda contro Leinster.AMLIN CHALLENGE CUP - SEMIFINALIvenerdì 26 Perpignano – St. Francais: vince Perpignanosabato 27 Leinster – Biarritz: vince LeinsterGiorgio Sbrocco

Amlin Chellenge – Perpignano in finale dieci anni dopo? Ma c'è Parigi che.... By Giorgio Sbrocco

Ci sarà una squadra francese a Dublino il 17 maggio a disputare la finale di Amlin cup. Il Perpignano di Marc Delpoux (ex di Calvisano) conta di esserci. Per raggiungere un tale obiettivo deve però battere lo Stade Francais di Sergio Parisse in semifinale.  Il match si disputerà venerdì all'Aime Giral, e se i Sang et Or catalani dovessero farcela, si tratterebbe della riedizione, a distanza di 10 anni, dell'ultima finale di coppa disputata. Era infatti il 2003 (anche allora la sede era Dublino) quando Perpignano disputò la finale di HC contro Tolosa e finì sconfitto 22-17. Nell'ultimo turno di campionato Perpignano è andato a perdere in casa del retrocesso Agen, vedendo sfumare i sogni di post season. Nell'occasione ha lasciato a riposo il gallese James Hook (autore di 15 punti nel successo su Tolone dei quarti), mentre lo Stade Francais ha vinto il derby con il Racing Metro grazie a una super prestazione di Felipe Contepomi. “Sogniamo di chiudere la stagione con una finale” ha dichiarato il tecnico dei parigini  Christophe Laussucq. Ottimista Contepomi: “Spero di vincere, voglio chiudere in bellezza. Sappiamo dove vogliamo arrivare e faremo di tutto per raggiungere il nostro obiettivo”.Giorgio Sbrocco

11
aprile


Amlin Challenge – Fillol squalificato 14 settimane per lo sputo a Strigner. Con le attenuanti! By Giorgio Sbrocco

Tornerà a giocare il 12 agosto il mediano di mischia dello Stade Francais Jerome Fillol, che nel corso di Bath-Stade di Challenge cup ha sputato in faccia al suo avversario diretto, l’irlandese Peter Stringer. La pena, inizialmente quantificata in 26 settimane (la metà del massimo edittale) si è poi ridotta a 14 in forza delle circostanze attenuanti (?). “"Il rugby è un gioco da trogloditi giocato da gentiluomini…”. Era, buon vecchio Oscar! Era!Giorgio Sbrocco

08
aprile


Amlin Challenge – A Perpignano la prima semifinale, la seconda a Dublino. By Giorgio Sbrocco

Sarà la sfida tutta francese dell’Aimé Giral fra Perpignano e lo Stade Francais di Sergio Parisse ad inaugurare venerdì 26 aprile il doppio appuntamento di semifinale di Amlin Challenge cup.  Il giorno dopo a Dublino (RDS) sarà la volta di Leinster contro Biarritz PROGRAMMA SEMIFINALIVenerdì 26 aprile  ore 21.00 Perpignano - Stade Francais (Stade Aimé Giral)Sabato 27 aprile ore 15.30  Leinster Rugby - Biarritz Olympique (Dublino)Giorgio Sbrocco

Amlin Challenge – Lo Stade di Sergio Parisse espugna Bath ed è in semifinale. By Giorgio Sbrocco

Due mete dell’ala Waisea Vuidarvuwalu, altrettante dell’estremo Bonneval e un primo tempo di dominio quasi assoluto delle operazioni hanno fruttato allo Stade Francais di Sergio Parisse (in campo 80’) la vittoria esterna sul campo di Bath e l’accesso alla semifinale di Amlin Challenge cup. Di Plisson e Fillol gli altri punti dei parigini che hanno giocato 20’ in inferiorità numerica per i gialli al pilone Slimani e alla seconda linea Lavalla. Per Bath: mete di Claassens, Cuthbert, una di penalità e 5 punti di Donald. Tre squadre del Top 14 in semifinale (Biarritz, Stade Francais, Perpignano) e una del Pro 12 (Leinster). L’anno scorso le francesi fecero bottino pieno giungendo in quattro al penultimo appuntamento del torneo.Amlin Challenge cup – Quarti di finaleBath – Stade Francais  20-36 (pt 3-20)Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – La rabbia di Perpignano doma Tolosa. Baschi in semifinale. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa 30 – 19  (pt 17 – 12)Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m Sid tr. Hook, 46’ m. Matanavou tr. Hook, 58’ m. Edwin Maka tr. Beauxis, 72’ cp Hook, 76’ cp Terrain Impresa del  Perpignano di Marc Delpoux che contro pronostico conferma la tradizione favorevole contro i campioni di Francia e vola in semifinale.Tolosa manda in campo Chateau per il flanker Nicolas e David per il centro Fritz. Beauxis si presenta (45’) sparando a lato un drop da lunga distanza. I Baschi fanno alzare dalla panchina Taumalolo e lo mandano in seconda linea al posto di Taofifenua. Perpignano ci crede: accelera e trova con la seconda linea Sebastien Vahaamahina la meta del 22-12 al 46’. Hook scrive 24 dalla piazzola. I francesi tentano la carta dell’esperto Jauzion per Matanavou al 50’. Noves cambia tutto: dentro l’intera panchina. Il tempo per rimontare c’è. Ma è vietato sprecarne. Al 58’ gli sforzi vengono ripagati: meta di Edwin Maka e 2 punti extra di Beauxis dicono – 5 e partita riaperta. Poi arriva il cartellino rosso al flanker samoano Dan Leo al 64’ che minaccia di pesare in maniera determinante sugli esiti della sfida. Baschi in trincea con un uomo in meno, Tolosa che sente l’odore del sangue e pregusta l’impresa. Ma al 72’ arrivano tre punti d’oro dal gallese Hook e stavolta è Perpignano che sente profumo di trionfo. Ancora 3 punti al 76’ dalla piazzola! È fatta! Baldoria all’Aimé Giral. Baschi in semifinale, Tolosa fuori dai giochi.Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – Leinster in semifinale. Vespe dominate all’Adams Park. By Giorgio Sbrocco

Wasps – Leinster 28 - 48 (pt 18 – 20)Marcatori: 1’ mnt Wade, 5’ m. D’Arcy tr. Madigan, 14’ m. Wade tr, Robinson, 21’ m. Madigan tr. Madigan, 26’ cp Madigan, 34’ cp Robinson, 38’, 44’ cp Madigan, m 46’ m. Ross tr. Madigan, 48’ cp Robinson, 52’ cp Madigan, 60’ mnt Kearney, 65' mnt Varndell, 68' mnt Nacewa tr. Madigan, 70' mnt Varndell, 76' cp Madigan Al rientro sul terreno di gioco è partenza Lampo dei dublinesi che segnano (44’) un calcio con Madigan e poi vanno in meta col tallonatore Ross (46’) cui aggiungono i due punti di conversione per un parziale di 10-0 che porta  Leinster sul 30-15. Wasps macinano metri e Robinson (48’) trova 3 punti dalla piazzola buoni soprattutto per il morale. È ancora Madigan (52’) a ristabilire le distanze da posizione agevole. Baschi con in campo forze fresche. Leinster non opera cambi, per il momento. Al 60’ l’estremo Kearney sigla la quarta meta della serata e gli irlandesi si allontanano. Fuga decisiva? No, perché passano 5 minuti e l'ala Varndell mette a segno la meta che riaccende le speranze inglesi. Tocca però al neozelandese Nacewa ristabilire le distanze. Varndell replica al 70' ma il tabellone dice che il distacco è di 17 lunghezze. E mancano meno di 10' alla fine. Al 73' esce Andrea Masi, al suo posto il gallese Stephen Jones. ancora Madigan (76') Firma il + 20. Leinster in semifinale con pieno merito. Giorgio Sbrocco

05
aprile


Amlin Challenge – Perpignano conduce su Tolosa all'intervallo. By Giorgio Sbrocco

Perpignano – Tolosa  17 - 12Marcatori: 1’ cp Hook, 6’ m. Taofifenua tr. Hook, 10’, 19’, 22’, 24’ cp Beauxis, 34’ m. Sid tr. Hook In avvio sono Hook dalla piazzola e la seconda linea Taofifenua a portare i Sang et Or su un promettente 10-0. Ma Beauxis in versione cecchino infallibile ne mette 4 fra i pali in meno di un quarto d’ora e Tolosa passa in vantaggio al 24’. Poi il giocattolo si rompe e al 26’ il numero 10 rossonero spara fuori il pallone del possibile +5. La sfida non concede un attimo di tregua: al 34’ l’ala Farid Sid varca la linea a firma i punti del 15-12. Ci pensa Hook a scrivere 17 sul tabellone segnapunti al riposo. Giorgio Sbrocco   

Rugby Ball